Il missile ipersonico “Zircon” della Russia prende il volo. “Non può essere visto sul radar”. Implicazioni strategiche


di Brian Berletic (*)
I media statali russi hanno riportato un volo di prova di successo del suo nuovo missile ipersonico, lo Zircon. Volando a Mach 8 (8 volte la velocità del suono o circa 10.000 km / h), il missile rappresenta una nuova e credibile minaccia per i sistemi di difesa aerea dei potenziali aggressori.

Sparato da tubi di lancio verticali su una nave da guerra russa, il missile è in grado di colpire sia obiettivi in ​​mare che a terra. Questo test più recente si è svolto su un raggio di 350 chilometri, ma è stato riferito che il missile è in grado di raggiungere distanze fino a 1.000 chilometri.
Tale portata significherebbe che i missili lanciati dal Mar Mediterraneo, ad esempio, potrebbero colpire praticamente qualsiasi obiettivo durante il conflitto siriano in corso, sia all’interno della Siria ma anche nelle nazioni vicine che sostengono i militanti che combattono contro il governo siriano ei suoi alleati russi.

L’Occidente sta minimizzando le capacità di “Zircon” di nascondere le paure?

I media occidentali hanno riferito per un po ‘di missili ipersonici russi. E ora che i primi missili Zircon hanno preso il volo in test presumibilmente riusciti – la speculazione tra l’Occidente e un tentativo di minimizzare i risultati tecnologici della Russia si trova in pieno movimento.

Articoli come Popular Science, “Non credere al clamore sul missile ipersonico russo”, affermano:
Nonostante i titoli dei giornali al contrario, non si sa ancora abbastanza del missile per affermare con certezza che rappresenta una minaccia irrefrenabile per le navi in ​​mare.

L’articolo continua sottolineando che la velocità da sola non è necessariamente una caratteristica imbattibile del missile Zircon e che una capacità di manovra – in particolare la manovrabilità di fine partita subito prima di colpire un bersaglio – lo renderebbe una minaccia veramente credibile e quasi inarrestabile per le flotte di nazioni aggressori.

Poi c’è l’articolo di Military.com, “Perché i missili ipersonici della Russia non possono essere visti sul radar”, che osserva (enfasi aggiunta):

Il missile vola con un carburante avanzato che secondo i russi gli dà un’autonomia fino a 1.000 chilometri. Ed è così veloce che la pressione dell’aria davanti all’arma forma una nuvola di plasma mentre si muove, assorbendo le onde radio e rendendola praticamente invisibile ai sistemi radar attivi.

I sistemi di intercettazione missilistici Aegis statunitensi richiedono 8-10 secondi di tempo di reazione per intercettare gli attacchi in arrivo. In quegli 8-10 secondi, i missili Zircon russi avranno già percorso 20 chilometri ei missili intercettori non volano abbastanza velocemente per raggiungerli.

L’unica speranza per fermare un missile Zircon in arrivo – o qualsiasi missile ipersonico per quella materia – sarebbe quella di rilevarlo abbastanza presto ed essere in grado di reagire abbastanza velocemente da lanciare difese sul suo percorso di volo. Escludendo la sua capacità di manovra all’ultimo momento per eludere queste difese, c’è la possibilità di intercettarle.

Ma questo avviene se vengono lanciati solo uno o pochi missili. Anche un vero e proprio gruppo d’attacco di portaerei statunitensi sarebbe in grado di abbattere solo così tanti di questi missili contemporaneamente.

Il filmato reso disponibile del recente volo di prova dello Zircon mostra che si sta dispiegando da uno dei numerosi tubi di lancio verticali, il che significa che in futuro – più missili saranno a bordo di una determinata nave militare russa – il che significa che diverse navi possono lanciare diversi missili in qualsiasi momento.

Con la possibilità di modificare di conseguenza le loro traiettorie di volo, un gran numero di missili potrebbe raggiungere uno o più bersagli potenziali contemporaneamente e da più angolazioni, travolgendo anche le migliori difese aeree in un processo noto come saturazione.

Ciò significa che se un numero sufficiente di questi missili dovesse entrare in servizio con le forze navali russe e se dovesse sorgere la necessità di usarli, un gran numero può essere utilizzato per sopraffare i sistemi di difesa aerea anche se sono sintonizzati specificamente per contrastare armi ipersoniche come il missile Zircon.

Obiettivo: Aumentare il costo dell’aggressione militare occidentale USA/NATO

Non solo lo sviluppo e il dispiegamento tra la flotta russa di missili ipersonici Zircon danno alla Russia un’altra arma convenzionale che funge da deterrente contro l’aggressione occidentale, ma la prospettiva che queste armi vengano vendute agli alleati estenderebbe una deterrenza credibile ben oltre i confini e le coste della Russia. .

In effetti, il think-tank con sede negli Stati Uniti – RAND Corporation – ha descritto in dettaglio la minaccia che la proliferazione pone all’aggressione militare statunitense in tutto il mondo in un lungo documento politico intitolato “Non proliferazione missilistica ipersonica: ostacolo alla diffusione di una nuova classe di armi”.

Navi russe nel Mediterraneo

Il documento osserva che:

… a causa delle difficoltà di difesa contro i missili ipersonici, forze ipersoniche relativamente piccole possono rappresentare una minaccia contro le forze proiettate in avanti delle grandi potenze, o persino minacce deterrenti contro le patrie delle grandi potenze.

E questa “minaccia” alle “forze proiettate in avanti” delle “grandi potenze” – che si riferisce quasi esclusivamente agli Stati Uniti ed è costituita da molteplici campagne di aggressione militare, occupazione e intervento in tutto il mondo – ed è esattamente quello che gli Stati Uniti temono maggiormente.

È una deterrenza militare non nucleare in grado di affondare una flotta statunitense o demolire una base militare statunitense costruita illegalmente in una nazione occupata, e da cui gli Stati Uniti hanno pochissimi mezzi per difendersi. Non c’è nemmeno un vero pretesto per opporsi a una nazione che sviluppi o acquisisca tali armi, oltre alla capacità dei missili ipersonici di contrastare un’aggressione militare altrimenti illegale condotta dagli Stati Uniti. Sarebbe una cosa molto difficile da fare e produrre come una politica molto difficile da vendere alla comunità internazionale.

Per gli stessi Stati Uniti – una nazione circondata da due vasti oceani – l’Atlantico e il Pacifico – la prospettiva che i missili ipersonici rappresentino una minaccia per il loro territorio reale è minima. Sono le sue forze militari dispiegate illegalmente impegnate in un’aggressione militare altrettanto illegale in tutto il mondo ad essere le più a rischio.

Il documento della RAND Corporation che sostiene le mosse per limitare la proliferazione di missili ipersonici è già una battaglia in salita. Sebbene non sia ipersonico, il missile da crociera BrahMos incredibilmente veloce e avanzato – sviluppato congiuntamente da Russia e India – è destinato a essere ulteriormente sviluppato in un missile ipersonico nel prossimo futuro.

Nave russa lanciamissili

Questa tecnologia sarà senza dubbio proliferata da nazioni come Russia e Cina, in particolare a causa del controllo e dell’equilibrio che serve contro l’aggressione militare statunitense in tutto il mondo – un’alternativa non nucleare che alza la posta in gioco e il prezzo per l’aggressione militare statunitense, lasciando così i politici a Washington e i loro sponsor a Wall Street con una concorrenza e una collaborazione più costruttive come loro uniche alternative.

In molti modi, il missile ipersonico russo – lo Zircon – non è solo un risultato tecnologico o una capacità militare formidabile e recentemente acquisita – è anche una componente utile di uno sforzo diplomatico molto più ampio per spostare il mondo dalle regole unipolari dominate dall’Occidente -basato sull’ordine internazionale ”- quello caratterizzato dall’aggressione militare occidentale – verso il multipolarismo dove il costo del conflitto è più alto del costo della concorrenza leale e della cooperazione.


*Brian Berletic è un ricercatore e scrittore di geopolitica con sede a Bangkok, in particolare per la rivista online ” New Eastern Outlook” dove questo articolo è stato originariamente pubblicato (Fonte).

Traduzione: Luciano Lago

*

30 Commenti

  • Paolo Calvo
    20 Dicembre 2020

    Supposte per Biden e Deep state statunitense…

  • Teoclimeno
    21 Dicembre 2020

    Il nuovo missile ipersonico “Zircon”, rappresenta l’inizio della fine della Talassocrazia di USraehell, che di fatto non potrà più esportare la Democrazia ed i bombardamenti umanitari. Deo gratias!

  • Teoclimeno
    21 Dicembre 2020

    Scusate il lapsus calami, ho dimenticato la difesa dei diritti umani.

  • giorgio
    21 Dicembre 2020

    Perfettamente d’accordo Teoclimeno.
    Non sarebbe male fornire qualche batteria anche all’Iran, visto che la Siria è protetta dalle navi russe presenti nel mediterraneo ….
    Inizio della fine per l’esportazione di “democrazia e diritti umani” …….

    • atlas
      21 Dicembre 2020

      l’auspicio è che naturalmente poi queste armi vengano usate contro il male assoluto

      cmq questi sono gli articoli che piacciono a me. Che trattano di forza contro la democrazia, non di giulismi. In alto il morale, se ho voglia di uscire oggi, altro massaggio cinese; con più gusto questa volta, vaffanculo ai giuli e a tutti coloro che criticano Putin, Shoigu e Lavrov

      • giulio
        21 Dicembre 2020

        bestia , i giuli hanno criticato i lavrov non i Putin e tanto meno i Shoigu…ma da un infame infamante non c’è da aspettarsi la verità!

        • atlas
          21 Dicembre 2020

          non l’hai scritto ma lo pensi. Il tuo problema è che io ti faccio la risonanza magnetica: cuore, cervello, fegato, polmoni, un involtino

          a MOLTA distanza. E l’altro TUO problema è che come la redazione mi dà carta bianca ti porto dritto dritto al patibolo. Dove farai da solo. Io neanche mi s porco i piedi con un’infame che chiama i carabinieri e i laghi

          dove lo passi il capodanno ? Da cornuto dovresti passarlo a Cervinia. Attento al tappo. Che se però ti si ficca tutto lì non è un danno, almeno non sentiamo più le tue giuliate visto che c’hai la faccia come il culo

          • giulio
            21 Dicembre 2020

            tu sei capace solo di fare il beduino provocatore nazista a pagamento di qualcuno della tua stessa risma!
            Contro le bestie e merdacce del tuo stampo e contro le tue continue, assillanti e false esternazioni anche triviali , per il momento non posso fare altro che richiamare ancora l’attenzione dei responsabili di questo sito e di Lago in particolare affinché ti prendano a calci in culo e ti sbattano fuori da un sito in cui non sei degno di stare e stai solo per fare volgari provocazioni e mandare tutto in caciara. Poi vedremo chi salirà sul patibolo, zozza, infame bestia testa di cazzo che non sei altro.

          • giulio
            21 Dicembre 2020

            imbecille e infame imbroglione, io dico sempre quello che penso …non c’ho bisogno di leccare il culo a Putin o sotgiu perché non mi pagano come tu sei pagato da altri per stare qui sopra a rompere i coglioni col tuo islamismo d’accatto, col tuo sunnismo da tagliagole, con le tue depravazioni e le tue menzogne da borbonico e carabiniere psicopatico fallito.

          • atlas
            21 Dicembre 2020

            amen

            non cambierai mai; chi giulia a capodanno giulia tutto l’anno

            buon feste con covid. Attento al variante però: è come un uccello padulo. Anche se ci sei abituato questo è ancora sconosciuto sugli effetti che da e devono ancora ‘isolarlo’

            tu invece isolato lo sei già

          • kaius
            21 Dicembre 2020

            ma quale cornuto?
            Sto puttaniello ha detto che ha spinto la moglie al suicidio,neanche degno di essere chiamato cornuto e’.(che poi secondo me si e’ inventato tutto ma e’ l immondo pensiero che conta)
            Purtroppo ci dobbiamo sporcare le mani,perche’ i puttanielli assassini di bambini al patibolo non ci vanno loro,anzi ci mandano gli innocenti!

        • giulio
          22 Dicembre 2020

          infame kaius se ti azzardi a ripetere questa storia dell’omicidio o del suicidio a cui avrei indotto mia moglie , giuro che ti denuncio per calunnia!
          infame, ho detto che ho cercato di curare mia moglie sborsando migliaia di euro anche se eravamo già separati da anni e neppure per mia scelta. Ho detto che la causa della sua morte è dipesa anche dal fatto che, anche a mia insaputa, per anni si è curata con cure alternative che alla fine hanno solo aggravato anzichè risolvere il suo problema. MA come cazzo ti permetti di ingiuriare mia moglie e anche me! sei un gran bastardo immorale anche se ti travesti da credente fanatico!

          • kaius
            22 Dicembre 2020

            Infame sei tu che hai palesemente ammazzato tua moglie.
            Denunciamo pure,praticalmente l hai confessato tu nei messaggi precedenti e purtroppo per te qua i messaggi non si possono cancellare.
            Ok quindi quella puttana ti ha cornificato e poi tu le hai pagato l eutanasia,cambi versione a ogni messaggio…..
            Ma tu l hai mai avuta una donna?
            Sugli uomini non oso esprimermi,ma sulle donne ho i miei dubbi…fondati.
            Ah adesso quindi la moglie ha un male incurabile e lui non ne sapeva niente,non sapeva neanche che si stava curando…..cioe’ quando si cerca disperatamente di arrampicarsi sugli specchi.
            ahahahahahahahahahahahahahahahaah
            Ma coglione sei te un bastardo immorale
            ADULTERO
            INFANTICIDA
            ATEO
            COMUNISTA
            ODIATORE DELLA RELIGIONE
            E PALESEMENTE IGNORANTE.
            Adesso ti ho elencato in ordine i maggiori aggettivi che descrivono la tua persona.
            Beh si io sono un credente,ma non mi travesto,quello lo fanno i ricchioni comunisti fanatici odiatori della religione come te.
            E vai un altra ”poesia” per giulia.

  • eusebio
    21 Dicembre 2020

    Anche i cinesi stanno mettendo a punto i loro missili ipersonici, lo Xingkong-2, lo Df-17 ed altro, la missilistica cinese può vantare anche vettori intercontinentali come il Dongfeng, ormai russi e cinesi hanno un tale vantaggio sulla scalcagnata industria militare USA, la quale si è ridotta a comprare lo scalcinato Iron Dome sionista, che non riesce nemmeno a parare i missili di Hamas, perchè non ha più sistemi contraerei validi.
    I patriot che difendevano le installazioni petrolifere saudte colpite qualche mese fa dagli yemeniti con precisione millimetrica hanno fallito miseramente, nella ritorsione iraniana sulle basi USA in Irak dopo la barbara uccisione dell’Eroe Soleymani gli iraniani hanno fatto esplodere i loro missili esattamente nel punto e all’altezza voluti, ormai il blocco eurasiatico ha un tale vantaggio nella missilistica, nell’industria aerospaziale (è tornata da pochi giorni la sonda cinese lanciata sulla Luna con il materiale raccolto) e nel complesso dell’industria militare da poter essere sfidato solo con le rivoluzioni colorate.
    Solo che ormai russi e cinesi lo hanno capito e gli agenti di Soros come le collaboratrici della guaidò bielorussa e Joshua Wong ora marciscono in prigione, mentre in Venezuela hanno appena bloccato un possibile attentato con esplosivo al palazzo Miraflores di Caracas.
    La speculazione sionista vuole tornare a mettere le mani sul petrolio russo, iraniano e venezuelano con omicidi mirati, attentati e tentativi di colpo di stato, anche ieri a Minsk le forze dell’ordine hanno dovuto effettuare molti arresti, gli agenti della NATO speravano che rendendo pubblici nomi e indirizzi dei membri delle forze dell’ordine bielorusse li avrebbero intimiditi e fatti passare dalla parte dei golpisti, ma ora arriveranno gli agenti della Guardia Nazionale Russa e saranno gli agenti della NATO a sparire nel nulla.

    • giulio
      22 Dicembre 2020

      immonda troia di kaius che ficchi il naso anche nei fatti personali, mia moglie oltretutto l’hanno ammazzata in un ospedale privato perchè per errore degli infermieri imbecilli come te, contrariamente alle prescrizione del medico curante, le hanno somministrato una dose eccessiva di robaccia che le ha distrutto l’apparato immunitario!
      sei proprio un gran bastardo a non avere neppure un minimo di rispetto per le sofferenze degli altri…e ti permetti di definirti “CRISTIANO” ! TU sei una bestia immonda!

      • kaius
        22 Dicembre 2020

        Immonda troietta giuliietta ma ieri sera il ladyboy te l ha messo di travesto?
        Ti vedo piu’ isterica del solito,hai ciclo?
        Ah adesso non l hai ammazzata tu ma gli infermieri……..ma tu hai pagato l eutanasia e cio’ anche in questa ennesima versione ti rende un assassino….
        A te invece imbecille gaio rosso mi sa che ieri sera ti hanno dato una dose eccessiva di falli nel didietro…dovresti vederti sembri una cavalla in calore…
        Ti ripeto che anche in questo caso sei tu il bastardo adultero che ha ammazzato la moglie e che malgrado cio’ continua ad arrampicarti sugli specchi cambiando versione a ogni messaggio.
        Ma si meglio morta che con un invertebrato come te.
        Si io sono CRISTIANO,infatti ti sto smerdando da ieri e trovo molto divertente farlo.
        Tu sei un essere immondo senz altro,ma no una bestia,le bestie al contrario tuo hanno un pizzico di ragione,affetto e moralita’.
        Tu sei solo uno sporco comunista rosso,un invertito adultero e infanticida…
        Tu non sei degno di essere chiamto bestia,il maiale che sguazza nel stuo stecco e’ un essere che merita di esistere piu’ di te.

        • atlas
          22 Dicembre 2020

          minkia

          ma davvero ha ammazzato la moglie ?

          Non si fa così

          • kaius
            22 Dicembre 2020

            Ma che,questo non sa neanche cosa sia una donna.
            Con tutte le versioni che ha dato ci potrebbe scrivere un libro di fantascienza incentrato sugli universi paralleli….

  • Hannibal7
    21 Dicembre 2020

    Zircon….arma molto interessante e,a quanto pare,valida,ma….non verrà mai usata
    Almeno NON contro obbiettivi Usa e Nato….scordatevelo….

    • Hannibal7
      22 Dicembre 2020

      Visti gli ultimi commenti non riesco proprio a non intervenire
      Ormai ultimamente su questo sito,che trovo sempre molto interessante e un grazie alla redazione, dicevo che ormai ultimamente molti commenti non riguardano l’articolo postato
      Finché vi insultate sul personale sta bene,mi fate anche sorridere…ma quando scendete sul privato proprio no!
      Le famiglie NON SI TOCCANO
      E i defunti lasciateli dove sono
      Anche se Giulio non mi faccia proprio impazzire ho sentito il bisogno di scrivere queste righe
      Saluti
      H7

      • kaius
        22 Dicembre 2020

        Completamente d accordo Hannibal.
        Ma se ti vai a leggere i messaggi precedenti e’ stato LUI a scrivere di aver palesemente ammazzato la propria moglie.
        E adesso sta impazzando perche’ sta cosa l ha messo praticalmente a figura di merda e cerca in tutti i modi di pararsi il culo inventando a ogni commento una storiella.
        Pensa ha perfino pensato di denunciare me che gli faccio notare qunto faccia schifo ma non quelli che secondo lui gli hanno ammazzato la moglie!!

      • Teoclimeno
        22 Dicembre 2020

        Egregio Signor HANNIBAL7, è vero si sono superati i limiti della decenza e del buon gusto, ma sembra che la REDAZIONE abbia finalmente preso la decisione di intervenire:
        REDAZIONE

        22 Dicembre 2020
        Basta con gli insulti e gli attacchi personali. Ci riserviamo di cancellare tutti i commenti che contengono insulti e turpiloquio. Ultimo avviso.
        La Redazione

        • atlas
          22 Dicembre 2020

          insomma un plauso a chi decide di censurare l’uno e lasciare l’altro…arbitrariamente; così i teoclimeni e i giuli con la loro bella educazione alla vasellina continuano a tentare…

          non proprio una Salomonica decisione bensì un tagliare il braccio se fa male il dito

          giuliate borghesi. Da vomito

      • atlas
        22 Dicembre 2020

        hannibal, noi ci conosciamo di persona, pure tu hai avuto a che fare con quel tipo, cui a confronto sed vaste era un compagno dolce per fare tranquillamente merenda

        è lui che porta ad impazzire, rinchiuderebbe ed eliminerebbe tutti coloro che non la pensano come lui, il peggior marxista. Guarda che c’è veramente un BRUTTO clima; le persone se non sono già scoppiate stanno scoppiando, il cervello è pressato dal carcere domiciliare imposto a degli innocenti, e questo è pesante. E anche il giulio è pesante, davvero

        il sito, uno dei pochi e migliori che ci sono in circolazione, bene o male ha un suo indirizzo; sta con la Russia, e siamo in guerra, inutile girarci intorno. Questo arriva e si permette di criticare un Uomo come Lavrov. Tenta d’incrinare il fronte: in guerra i traditori e renitenti vengono fucilati, non ci sono nè ah nè bah. Tenta di far litigare andandosi a cercare articoli di anni fa perchè non ha altri argomenti. Spera di disprezzare definendo fascisti e nazisti chiunque non la pensa come lui. Se gli fai notare una cosa civilmente postandogli argomenti dice ‘chi se frega io non leggo, non ascolto’… e allora non mi meraviglia che poi qualcuno si spakki il cazzo e gli risponda a dovere

        • Hannibal7
          22 Dicembre 2020

          Ehi ciao amico Atlas
          Si,noi ci conosciamo di persona…ci siamo pure sentiti l’altra sera x telefono…ed è stato un piacere x me
          Eppure mi ricordo che,prima di conoscerti,quando iniziai a commentare su questo sito,io e te ci beccammo un paio di volte….cose che succedono quando si hanno punti di vista differenti…ma mai in modo così diciamo pesante….come ho scritto sopra,anche a me non piace Giulio, io e lui siamo il nero e il rosso due binari che non si incontreranno mai…diciamo pure un nemico
          Nel ’92 ho fatto il militare in un reparto operativo Nato e mi ricordo le parole di un ufficiale….un nemico va sempre rispettato anche se pur sempre un nemico
          Mi è capitato di insultare una persona e mi capiterà ancora….ma MAI e poi MAI metterò di mezzo la famiglia o i defunti….
          Questo è il mio modesto parere
          Ti abbraccio
          ….e fate i bravi
          H7

          • kaius
            22 Dicembre 2020

            Hannibal il problema e’ che lui stesso ha detto di aver ammazzato la moglie tramite eutanasia….
            E uno cosi’ merita l eutanasia o peggio,cosi’ capisce cosa si prova

          • atlas
            23 Dicembre 2020

            argomenti come l’uccidere una moglie malata sono intollerabili kaius, mai letto di queste tali schifezze prima su questo sito, quì ci sono anche adolescenti che leggono, bisogna proteggerli. Ma i marxisti sono peggio delle bestie non hanno mai avuto rispetto dei valori morali, sacri e religiosi

          • kaius
            23 Dicembre 2020

            Perfino le bestie,per natura proteggono i loro membri del branco malati o feriti…..

  • MADRE NATURA
    22 Dicembre 2020

    MOLTO PRESTO anche i missili ipersonici CINESI faranno lo stesso se non di più.

  • giorgio
    22 Dicembre 2020

    A tutti gli anti cinesi:

    Consiglio di leggersi un pò di statistiche:
    N. di senzatetto – n. di disoccupati – n. di precari – n. di suicidi – n. di omicidi e rapine – n. di reati finanziari – n. di aggressioni militari e coloniali.

    Chi primeggia in questo bellissimo elenco ?
    Pechino o Taiwan ?
    Mosca o New York ?
    L’Avana o Tel Aviv ?
    Pyongyang o Londra ?

    Chi preferisce le prime sarebbe un lurido comunista e non una persona razionale ?

    Chi taccia qualcuno di essere uno “sporco comunista” sta con la Cia, Mossad, Mi6, Pinochet, Videla, Kissinger, se poi esalta anche l’inquisizione, non ci può essere alcun dialogo …. che si arruoli nel Ku Klux Klan ….. convinto che andrà in paradiso ….

Inserisci un Commento