Il ministero della Difesa russo ha annunciato la presa di controllo di Kherson e Berdyansk

MOSCA, 27 febbraio – RIA Novosti. Nell’ultimo giorno, l’esercito russo ha bloccato Kherson e Berdyansk, ha detto ai giornalisti il ​​portavoce del ministero della Difesa Konashenkov.
Inoltre, sono stati presi sotto controllo gli aeroporti di Genichevsk e Cherobaevka.

Le truppe delle Repubbliche popolari di Donetsk e Luhansk, con il supporto delle forze armate russe, hanno riconquistato nuovi insediamenti, ha aggiunto Konashenkov.
Quindi, nella LPR, le milizie filo russe hanno preso il controllo di Novoakhtyrka, Smolyaninovo, Stanichnoye-Luganskoye, la profondità della loro avanzata dall’inizio dell’operazione era di 52 chilometri.
In totale, l’esercito russo ha distrutto 975 oggetti dell’infrastruttura militare dell’Ucraina, ha specificato Konashenkov. Si tratta di 23 posti di comando e centri di comunicazione delle forze armate ucraine, tre postazioni radar, 31 sistemi missilistici antiaerei S-300, Buk M-1 e Osa, 48 stazioni radar. L’esercito russo ha abbattuto otto aerei da combattimento e sette elicotteri, 11 droni e due missili tattici Tochka-U. 223 carri armati e altri veicoli corazzati, 28 aerei, 39 lanciarazzi multipli, 86 pezzi di artiglieria da campo e mortai, 143 veicoli militari sono stati distrutti a terra.

Forze russe in Ucraina

Il 21 febbraio il presidente russo Vladimir Putin ha firmato decreti che riconoscono la sovranità delle Repubbliche popolari di Lugansk e Donetsk e il 24 febbraio ha annunciato l’inizio di un’operazione speciale nel Donbass. Ha assicurato che i piani di Mosca non includono l’occupazione dell’Ucraina , ma solo la sua smilitarizzazione e denazificazione. Il capo dello Stato ha definito l’obiettivo dell’operazione la protezione dei residenti del DPR e LPR, che da otto anni subiscono un genocidio.
Ha anche esortato l’esercito ucraino a non seguire gli ordini criminali, deporre le armi e tornare a casa. Secondo Putin, tutta la responsabilità dello spargimento di sangue ricadrà sulla coscienza del regime di Kiev.
Il ministero della Difesa ha sottolineato che non colpiscono obiettivi civili sul territorio dell’Ucraina, ma solo infrastrutture militari; la popolazione civile non è in pericolo.

Fonte: Ria Novosti

Traduzione: Sergei Leonov




4 Commenti
  • mario
    Inserito alle 12:48h, 27 Febbraio Rispondi

    forza russia

  • Pavel
    Inserito alle 13:31h, 28 Febbraio Rispondi

    vorrei anche capire il numero delle perdite umane da parte dell’ esercito Ucraino …

  • Pavel
    Inserito alle 13:34h, 28 Febbraio Rispondi

    Sarebbe posiibile anche capire il numero delle perdite tra le truppe Ucraine ?

    • Redazione
      Inserito alle 14:53h, 28 Febbraio Rispondi

      Ci sono valutazioni opposte fra le stime russe e quelle del governo ucraino. Si sapranno più in avanti….

      La Redazione

Inserisci un Commento