Il ministero degli Esteri ha risposto alle parole offensive di Borrell sulla Russia

La portavoce del ministero degli Esteri Zakharova ha affermato che le parole di Borrell sono dettate dall’invidia e dall’impotenza, e la stessa UE sembra una congrega di paesi in bancarotta

Il ministero degli Esteri ha risposto alle parole offensive di Borrell sulla Russia
La portavoce del ministero degli Esteri Zakharova ha affermato che le parole di Borrell sono dettate dall’invidia e dall’impotenza, e la stessa UE sembra una congrega di paesi in bancarotta
esto: Alexandra Yudina

Joseph Borrel

Il capo della diplomazia dell’UE, Josep Borrell, definisce la Russia una “stazione di servizio con una bomba atomica” e un “nano economico”, non c’è nulla di cui essere orgogliosi, tutto viene dall’impotenza e dall’invidia, ha espresso la sua opinione la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova .
Secondo lei, le persone che non sono in grado di determinare se sono uomini o donne dovrebbero “tacere fino all’autoidentificazione finale”, riferisce RIA Novosti .

Il diplomatico ha anche notato che l’Unione Europea ha iniziato a sembrare una congrega di paesi in bancarotta a causa della mancanza di carburante di alta qualità.

“Il nostro carburante è con noi, lo commerciamo anche e gli affari dell’UE hanno attraversato l’oceano”, ha ricordato.

Inoltre, Zakharova ha sottolineato che solo un paese dell’UE possiede armi nucleari e tutti gli altri non sono stati in grado di produrle.

“Non c’è nulla di cui essere orgogliosi, quindi escono con la rabbia. Quindi tutto questo è stato detto da Borrell per invidia e impotenza”, ha riassunto il rappresentante del ministero degli Esteri.

Maria Zakharova

Ricordiamo che sabato il capo della diplomazia europea ha definito la Russia un “nano economico”, che ricorda una stazione di servizio, il cui proprietario ha una bomba atomica.

Personaggi pubblici e giornalisti russi hanno criticato le sue parole, definendolo “un incredibile cretino” e suggerendo di “umiliare la Russia proprio dalle trincee sul fronte Zaporozhye”.

Nota: Le parole di Borrel dimostrano il basso livello in cui si è ridotta la diplomazia della UE che si fa rappresentare da un personaggio che è una via di mezzo fra un idiota ed un pagliaccio strapagato con i soldi dei contribuenti europei. Questi è la stessa persona che aveva dichiarato, poco tempo fa, che l’Unione Europea è come un “giardino incantato” mentre “il mondo fuori è come una Jungla”.
Per queste parole, pronunciate con serietà impeccabile (ne era convinto), mezzo mondo lo sta ancora prendendo per i fondelli. Non valeva la pena neppure di offendersi, visto il livello del personaggio più da avanspettacolo di periferia che non di diplomazia.

Fonte: Agenzie

Traduzione e nota: Luciano Lago

25 commenti su “Il ministero degli Esteri ha risposto alle parole offensive di Borrell sulla Russia

  1. Madame zakharova elegante e chiara ha ben definito josef borrell un grande ed emerito quaqquaraqua’, indegno di rappresentare la civiltà romana.

  2. Il signore di cui trattasi è uno squallido servitore degli interessi della finanza anglosassone, quindi un nemico degli europei. Quando ci libereremo di quella congrega di Bruxelles- se mai avverrà- sarà sempre troppo tardi per i popoli d’Europa

  3. L’invidia è quel sentimento che nasce nell’istante in cui ci si assume la consapevolezza di essere dei falliti.

    [Oscar Wilde]

  4. Vergogna a quell’europa che condivide le idee di borrel causa di errori ingiustificabili e fautore di odio distruttivo.

  5. E’ desolante constatare come il conclamato decadimento mentale di persone, una volta capaci, conduca alla perdita della normale intelligenza. Purtroppo costoro detengono ancora importanti posizioni di potere pur non avendo più alcuna capacità di raziocinio. Il male è che in troppi danno loro prestigio e credito aumentandone così il delirio e le nefaste conseguenze.

  6. borrell è un vecchio rincoglionito ignorante e rosicone , la summa perfetta dei media italiani della meloni : pressapochismo , ignoranza , dabbenaggine , arroganza , vuoto cosmico. La Russia vi ha fatto la festa a voi nasoni massoni e non vi va giu!

  7. abbiamo a che fare con personaggi leader in ”chiacchiere”, specializzati in propaganda. Una costruzione finta, destinata inesorabilmente a crollare.

  8. Non saprei chi è peggio tra i due, Dimaio o Borrel.Comunque sono in buona compagnia con tutti i nostri campioni della politica.

  9. La Grande Signora Maria Zakharova sa che il popolo italiano ama il Popolo Russo — stiamo cercando di fare pressione sui politici che ci mettono Le Lobbies della City e di Wall Street – è difficile sconfiggerli alle elezioni per la censura il denaro i trucchi del sistema elettorale la disinformazione e i brogli le persecuzioni i licenziamenti dal lavoro le denunce — molti italiani non vanno a votare delusi — la Meloni è presidente col 25 % del 50 % che ha votato — e tanti voti per le liste antigovernative e anti nato sono spariti o annullati — ma il sole sta sorgendo ad Est

  10. Anche gli Ucraini devono avere dei politici e dei militari scemi ed incapaci al cubo ! Gli Ucraini per sbeffeggiare la Russia hanno organizzato di nascosto una fiera espositiva Propagandistica di guerra di presunti Droni Militari prodotti a chilometro zero dove erano presenti addestratori militari svariati Droni aspiranti reclute tecnici ,progettisti ,uomini della propaganda !
    Quei stupidi di Ucraini sono rimasti vittime della loro stessa PROPAGANDA DI GUERRA perché erano sicuri è certi che i Russi ci avrebbero impiegato almeno 48 ore prima di decidersi a bombardare il sito !
    La Russia invece gli ha rifilato dei confetti missilistici che hanno colpito la beffarda fiera espositiva distruggendo tutti i Droni e fatto fuori il personale militare e tecnico !
    Da come si comportano da stupidi gli Ucraini sembra quasi che fare questa guerra persa contro la Russia se la godono nel morire stupidamente !

  11. Con quest’ultima affermazione anche l’altra metà del mondo lo prenderà per i fondelli. Personaggio da operetta.

  12. l’Europa con la sua storia di pregi e difetti è la nostra patria quindi è con rammarico che ora mi ricorda la Serenissima disarmata e decadente preda delle smanie napoleoniche

  13. L’Europa, colonia degli USA da oltre 80 anni, dovrebbe avere il pudore di tacere, visto che non è costituita da paesi liberi.
    Gli schiavi possono solo servire il padrone. Borrel è un collaborazionista come quasi tutti quelli che sono al potere. Ce ne ricorderemo.

  14. Un’Europa in grado di esprimere in posizioni di vertice personaggi tra farsesco e tragico tali Borrell… Von der Leyen… Macron… Scholz… Conte Meloni Draghi (quello di … non ti vaccini ti ammali muori!)… denota una decadenza così spaventosa da risultare irreversibile!…!!…https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  15. Ogni tanto penso ad una forma di vita intelligente che per la prima volta arriva sul nostro pianeta e si domanda: “Ma per quale motivo gli uomini più idioti stanno al potere e si arricchiscono sulle spalle dei popoli che li tollerano oltre ogni limite di sopportazione?”

    1. Accenno ad una possibile risposta: forse perchè richiede troppo sforzo mentale mettere in discussione le menzogne della propaganda, e soprattutto, perchè agire richiederebbe l’abbandono delle consuetudini quotidiane, cosi “rassicuranti” che ciascuno di noi ha. Ma frigoriferi e conti correnti vuoti daranno la “spinta” necessaria ai popoli !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM