Il leader di Hezbollah denuncia il crimine di Israele con l’assassinio della giornalista palestinese

Sayyed Nasrallah, leader di Hezbollah: la martire Shireen Abu Akleh è stata testimone dei crimini del nemico israeliano e dell’ingiustizia praticata contro il popolo palestinese. I primi che devono vergognarsi sono quelli che normalizzano i legami con Israele e cercano di convincere il nostro popolo che la presenza di Israele è qualcosa di naturale.

Immagini del funerale della giornalista palestinese

lI messaggio più forte del martirio di Shireen Abu Akleh è che è cristiana. Il messaggio del martirio di Shireen Abu Aqleh è che il nemico israeliano ha ucciso cristiani e musulmani [allo stesso modo], ha attaccato i loro luoghi sacri e distrutto le loro case.
Il messaggio del martirio di Shireen Abu Akleh è che tutti sono in pericolo a causa dell’apartheid del regime israeliano e delle sue politiche disumane.

Fronte: Fronte della Resistenza al Mondialismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM