Il generale ceco ha fornito a Zelenskyj una previsione disastrosa per l’Ucraina

Il generale ceco ha dato a Zelenskyj una previsione disastrosa per l’Ucraina | Primavera russa
L’Ucraina subirà grandi perdite e crollerà a causa del conflitto, mentre la Russia resterà un importante fattore unificante per i paesi dell’Europa centrale e orientale, questa opinione è stata espressa dall’ex capo dell’intelligence militare ceca, generale Andor Sandor, in un intervista alla pubblicazione polacca Mysl Polska.

“Temo che il conflitto in Ucraina finirà con la disgregazione, la sofferenza di grandi perdite e il collasso. Ci sarà un altro conflitto congelato nel mondo, che creerà molti problemi alla parte d’Europa in cui viviamo. Sulla base dell’esperienza storica, delle minacce e degli oneri percepiti, la Russia continuerà ad essere un fattore unificante per i paesi dell’Europa centrale e orientale”, ha affermato.

Il generale ha avvertito che in questa fase del conflitto c’è il rischio che sempre più paesi vi vengano coinvolti, anche se non esprimono tale intenzione.

Tutti dicono che una guerra totale con la Russia non è nell’interesse di nessuno. Nel corso della storia abbiamo assistito a conflitti in cui nessun paese voleva essere coinvolto, ma alla fine lo ha fatto. Temo che saremo coinvolti sempre di più in questo conflitto”, ha detto Sandor.

Fonte: Rusvesna.su

Traduzione: Mirko Vlobodic

5 commenti su “Il generale ceco ha fornito a Zelenskyj una previsione disastrosa per l’Ucraina

  1. Credo che l’Ucraina sia in difficoltà ma anche la Russia non se la passi bene x cui prima o poi succederà come in Corea anni 50 divisione e zona cuscinetto, ma x la Russia non sarà finita in quanto subirà pressioni dai paesi Baltici ma in particolare dalla Finlandia. A meno che l’orso non tiri fuori gli artigli e dimostri veramente la sua forza reale costringendo l’occidentali a più miti consigli.

    1. Sarebbe da fessi se i russi OGGI accettassero una soluzione in modo di lasciare il conflitto latente. La guerra è guerra e questa finirà, secondo me, con l’ uccisione dei nemici…OGGI, non domani.

  2. L’Ucraina non ha mai avuto identità politica e merita di finire in pezzi, ma affinchè ci possa essere una ripresa economica e culturale mondiale bisogna augurarsi una profonda decadenza dei padroni USA con una bella guerra civile all’interno degli States.

    1. E’ quello che io penso e sostengo da tempo e ne sono sempre più convinto. Il popolo americano ha tutte le potenzialità di scatenare contro le élite del Deep State sataniste, pedo-sodomite, transessualiste, omosessualiste, super abortiste e super globaliste che li governano con la frode, la madre di tutte le rivolte armate che il mondo abbia mai conosciuto. L’alternativa sarebbe che i russi, (i quali sono sotto attacco spudorato della Nato per volontà del suo capofila americano servendosi di personaggi ucraini, inglesi e dell’U.E. corrotti e senza scrupoli messi lì apposta per fare ciò che stanno facendo) assestino un colpo mortale con un attacco massiccio sottomarino dalle coste atlantiche, pacifiche e messicane con salve di missili ipersonici a testata nucleare multipla che faccia terra bruciata sulle loro città, le loro strutture industriali, militari economiche e finanziarie. Insomma fare come fanno loro e cioè bombardare a tappeto finché non si muove più nulla. Sono anche fermamente convinto, dato lo spessore demoniaco del Deep State occidentale, che a parti invertite e la superiorità missilistica ipersonica, questi avrebbero già distrutto la Russia. La loro fortuna e la nostra fortuna è che dall’altra parte c’è un Putin di spessore, deciso quanto basta ma prudente, riflessivo e soprattutto estremamente realista e ben consapevole da chi si sta difendendo. Altro che aggressore, altro che invasore.

  3. La storia si ripete sempre uguale !
    Tutti i regimi Filo-USA e tutti dittatori fascisti-nazisti-democratici burattini degli USA sono sempre crollati come castelli di carte !
    A Cuba il dittatore Battista è fuggito e il suo regime si è sciolto arrendendosi a quattro Barbudos socialisti male armati !
    Vietnam il regime fantoccio fascista creato dagli USA e dai paesi NATO durante la loro invasione occupazione militare del Vietnam viene sconfitto dai Comunisti male armati Vietnamiti !
    Filippine il dittatore fascista Filo-USA di Marcos perde gli aiuti militari ed economici USA il suo regime si dissolve in meno di un anno senza colpo ferire !
    Il regime dittatoriale democratico Afghano Filo-USA anche se era armato fino ai denti e pieno di soldi ricevuti dai paesi USA-NATO che lo avevano creato si dissolve prima che i paesi invasori USA e NATO scappino dal ” Afghanistan !
    Come era prevedibile anche l” Ucraina Nazista Filo-USA che su ordine USA ha voluto fare la guerra alla Russia crollerà come un castello di carta lo stesso giorno che i paesi Occidentali non invieranno più soldi. aiuti di vario genere e armamenti di ricambio !
    Gli USA e tutti i paesi NATO che hanno voluto fare guerra alla Russia se la passano molto male e hanno grosse difficoltà interne militari-economiche-sociali perciò gli aiuti al” Ucraina tra poco non ci saranno più !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM