Il Forum di Davos propone che l’Intelligenza Artificiale limiti le “opinioni odiose”


di Carlos Esteban

Man mano che il progetto globalista fallisce visibilmente in tutto il pianeta, dagli Stati Uniti allo Sri Lanka passando per i Paesi Bassi e l’intera Unione Europea, diventa sempre più imperativo limitare le informazioni scomode , il dissenso nei media e nei social network e le “opinioni odiose”.
Ecco perché il World Economic Forum, meglio noto come Forum di Davos , propone di affrontare le cattive notizie con la censura automatizzata.

È la soluzione che viene avanzata in un articolo apparso sul sito del forum, dal titolo «La soluzione agli abusi online? Intelligenza artificiale più intelligenza umana”, la cui tesi, una volta epurato il testo dei suoi bonari eufemismi, è che né i soli algoritmi né la vigilanza dei censori umani bastano a tenerci all’oscuro di quanto sta accadendo e non conviene da farci conoscere, o su prospettive e voci contrarie al pensiero unico vigente.

È evidente che il flusso di informazioni che viene scaricato quotidianamente sui social network da centinaia di milioni di utenti rende impossibile per un team di censori umani, non importa quanto enorme, controllarlo ed eliminarlo. Questo è ciò che ha reso necessario alle aziende tecnologiche il ricorso al famoso/famigerato “algoritmo”, ovvero schemi linguistici che un programma di intelligenza artificiale può riconoscere e segnalare.

Ma le macchine sono solo macchine, per quanto intelligenti siano, e non sono in grado di rilevare i mille modi a cui ricorrono gli utenti che vogliono aggirare la censura, dagli errori di ortografia deliberati, dall’uso dei segni, dalla separazione delle lettere del proibito parola o parole e altre ancora più ingegnose. Ecco perché il forum propone di combinare il potere della macchina con l’intelligenza umana, facendo in modo che entrambi si rafforzino a vicenda e “imparano” l’uno dall’altro.

“Combinando correttamente la potenza delle ultime tecnologie, la raccolta di dati dalle piattaforme e l’abilità degli esperti in materia che comprendono come operano gli attori delle minacce, il rilevamento intensificato degli abusi online può raggiungere una precisione quasi perfetta”, afferma il forum.

Davos. Bill Gates

I giri di parole che l’autore dà per chiarire di cosa si tratta veramente (e che, naturalmente, non vale solo o soprattutto per le “minacce”) sono tali che bisogna andare oltre nell’articolo per arrivare al punto: “Con il fornire informazioni multilingue e filtrate dagli esseri umani tramite la piattaforma all’intelligenza artificiale, la stessa l’intelligenza artificiale sarà in grado di individuare abusi nuovi e sfumati prima che colpiscano le principali piattaforme. L’integrazione di questo rilevamento automatizzato più intelligente, conbinato con l’esperienza umana per esaminare i casi limite e identificare falsi positivi e negativi e quindi reintrodurre tali risultati nei set di addestramento, ci consentirà di creare un’intelligenza artificiale con intelligenza umana incorporata”.

Da qui ci chiediamo quanto tempo ci vorrà per l’intelligenza artificiale per rilevare l’ironia , perché forse tra non molto sarà l’unica cosa che ci resta per esprimerci liberamente.

Fonte: El Manifiesto

Traduzione: Luciano Lago

10 Commenti
  • Tacabanda1964
    Inserito alle 13:13h, 26 Novembre Rispondi

    Gli USA censurano-controllano -spiano e diffondo false notizie in tutta la rete internet mondiale dalla fine degli anni 80 quando ha iniziato ad essere liberalizzata per usi civili in tutto il mondo !
    Per poter spiare e controllare tutta la rete internet si usavano programmi -terminali-calcolatori tutti prodotti o offerti su licenza gratuita dagli USA che però potevano essere spiati dagli USA .
    Anno dopo anno il monopolio USA del sistema informatico mondiale della rete internet ha perso terreno in tutti i settori : Cina-Russia-India fabbricano in casa i loro PC che oggi non inviano più dati negli USA !
    Cina-Russia-India hanno iniziato ad avere motori di ricerca che non sono più gestiti dagli USA !
    Anche i programmi informatici usati in Cina -Russia-India non sono più MADE in USA oppure fatti nei paesi satelliti USA dei paesi UK-UE !
    Gli USA oggi non possono più spiare i PC di tutto il mondo libero né possono più diffondere notizie false ON-LINE in tutto il mondo come facevano dalla fine degli anni 80 fino alla fino al 2019 .
    La Cina grazie anche alle false sommosse popolari provocate da USA-UK-UE ad Hong Kong ed incitate da false notizie diffuse dalla rete informatica USA mondiale la Cina è corsa ai ripari e ha eliminato tutti i motori di ricerca -programmi -social media USA-UK-UE dalla sua rete on-line Cinese-
    24 ore dopo aver eliminato in territorio Cinese le false notizie ON-LINE diffuse dagli USA e aver eliminato programmi e motori di ricerca USA-UK-UE le proteste ad Hong Kong pilotate dagli USA e C sono stranamente finite di colpo !
    Poiché le dittature democratiche” USA -UK-UE hanno capito di aver perso il MONOPOLIO DELLA RETE INTERNET MONDIALE E DELLA DIFFUSIONE DI FALSE NOTIZIE IN TUTTO IL MONDO OGGI PREVENTIVAMENTE VOGLIONO CENSURARE IN AUTOMATICO TUTTA LA RETE INTERNET !

  • Massimiliano
    Inserito alle 13:51h, 26 Novembre Rispondi

    Ciao a tutti, mi auguro davvero che questi giri di vite al libero pensiero ed alla libertà di espressione, siano sintomatici delle crepe che si stanno formando nel “pensiero unico” martellante dei media, e che non sia invece, il sintomo di uno strapotere che oramai non possa essere più fermato da nessuno, se non dalle armi, come hanno fatto in altri paesi, attaccati dall’impero del male!
    Comunque ci aspettano tempi bui, un nuovo oscurantismo, speriamo di rivedere presto la luce della verità e della giustizia, poiché senza queste, non vi potrà mai essere pace e armonia sociale.

  • luther
    Inserito alle 17:39h, 26 Novembre Rispondi

    Chissà se queste “persone” credono davvero a quel che dicono. Voglio dire, possibile che non sappiano che la maggior parte dei popoli della terra hanno già rigettato questo sistema malato? Penso che questo cambiamento forzato, o, è stato accettato segretamente datutti i governi della terra e siamo perduti, oppure non è così e questi psicotici continuano con questa commedia il più a lungo possibile per conservare almeno qualche brandello di speranza che il progetto si avveri… prima o poi. E non desisteranno, troppo alta la posta in gioco. La rinuncia non è mai stata una opzione e non lo sarà da ora in poi. Siamo di fronte al sadismo più sfrenato, ad una miseria morale mai vista nella storia. Questo essenzialmente porterà la battaglia finale che verrà. È inevitabile, necessario, e tutti, siamo chiamati a fare la nostra parte che ci piaccia oppure no.

  • antonio
    Inserito alle 18:05h, 26 Novembre Rispondi

    Z

  • fifabanda84
    Inserito alle 19:11h, 26 Novembre Rispondi

    Z è la lettera della libertà , usa tre parole di odio disinformazione falsita ‘cose vacue .
    Comunque tramute google che ha gia falsato le lezioni usa vogliono impedire alle persone di essere libere i nasoni.

    • Acquagratis
      Inserito alle 23:23h, 26 Novembre Rispondi

      Vorrei tanto capire se ti riferivi ad Antonio che ficca quelle Z nei commenti dei post. (e francamente non ho inteso il tuo commento in proposito,..

  • andrearossidevrgnano
    Inserito alle 19:20h, 26 Novembre Rispondi

    uela Massimiliano, se andiamo avànti così presto sarà censurata anche la canzone (e chissa’?quante altre canz. simili) che appunto si intitola “” Fight for Your Right (to Hate) (3:39) (TourdeForce band) “”? / con tutti i dialetti che c sn nel mundo, l’intellig. ärt. potrebbe intervenire a censurare anche messaggi scritti in dialetto? / “ci aspettano tèmpi bui, un nuovo oscurantismo” -> forse è dài tèmpi d quando ero bambino e o ado che nn rimanevo così scosso come adesso, infatti x quanto riguarda TheBirds1963 (Alfred Hitchcock) è stato ipotizz. ke Hitch. fosse segrét. animalista -> pianetax.wordpress.com -> 25 9mbre 2022 Il fenomeno degli animali che camminano in O -> “Grandi gruppi di animali, insetti e uccelli sono stati avvistati mentre camminavano in cerchio in tutto il pianeta” /-> MMAA CCHHEE CCOOSSAA SSTTAA SSUUCCEEDDEENNDDOO??

  • EnriqueLosRoques
    Inserito alle 20:13h, 26 Novembre Rispondi

    È possibile che in tutto il mondo non ci sia un magistrato che condanni alla pena capitale questi malati mentali???

  • birratarelli
    Inserito alle 22:40h, 26 Novembre Rispondi

    Ecco il vero volto della democratura mascherata da democrazia gira che tu rigira è sempre la stessa storia le merde anglosioniste hanno la brama del potere incontrastato per i loro sporchi interessi.
    forse è bene augurarci che Zio Vladimir Vladimirovich Putin vinca la guerra e distrugga DEFINITIVAMENTE gli Zhovko blakit servi dei nazisti nella 2 guerra mondiale la carne da cannone degli anglosionisti.
    E comunque rimane il problema che alcune popolazioni hanno sempre bisogno di un padrone che li guidi come un pastore gli dica come deve agire pensare dire il libero arbitrio non esiste la propria volontà non esiste ecco perché le anglomerde imperano in questo globo terracqueo.
    La nostra ultima speranza di libertà vera si incarna in Vladimir Vladimirovich Putin.

    DASVIDANIA TOVARICH
    SLAVA RUSSIA

  • Nuccio Viglietti
    Inserito alle 09:54h, 27 Novembre Rispondi

Inserisci un Commento