Il Coronavirus dovrebbe aumentare le possibilità per la nomination di Bernie Sanders


di Deena Stryker

Gli Stati Uniti stanno iniziando a pagare soltanto adesso le conoscenze scientifiche di secondo grado del presidente Trump, poiché il mercato azionario, che si pretende che comprenda meglio di chiunque altro, sta crollando per causa del virus Corona.
Tra il Presidente che non crede nei cambiamenti climatici, e il suo vicepresidente, Mike Pence, evengelico il quale crede che siamo nelle mani di Dio e ci troviamo nella punizione divina se siamo gay, la misura in cui “la superpotenza solitaria” sta fallendo i suoi doveri di base per la sua gente, è sconcertante.

Con Trump che “ritiene” che le persone possano andare a lavorare anche se sembrano essere colpite, il pasticcio organizzativo quasi incredibile dell’amministrazione arriva quando gli esperti Know-Nothing si chiedono se qualcuno degli organi di governo cinesi sia “eletto dal popolo” mentre critica Gestione cinese dell’epidemia.
Non importa che senza l’autoritarismo di Xi, che gli ha permesso di organizzare test di massa e di evocare maschere per 1,3 miliardi di persone, molti più cinesi sarebbero morti a causa del virus corona, che ormai avrebbe travolto il mondo intero. Mentre cercano di giustificare la capacità di un miliardario di acquistare le elezioni del 2020, non riescono a considerare se il Coronavirus convincerà gli elettori americani che è dovere del governo fornire assistenza sanitaria gratuita, facendo aumentare i voti di Bernie Sanders meglio di qualsiasi pubblicità politica.

Il presidente Trump ha così tanta paura di stringere la mano che un suo aiutante si fa immediatamente avanti con un disinfettante per le mani, ma ha diretto i suoi amministratori sanitari a mandare i dipendenti a contatto con le vittime senza addestramento o equipaggiamento protettivo, secondo Rachel Maddow. E nella sua determinazione a salvare il mercato azionario, ha recentemente suggerito che la malattia potrebbe essere così lieve che le persone potrebbero continuare a presentarsi idonee per il lavoro!

Mappa diffusione virus negli USA

Se la mancanza di controllo da parte del governo americano sull’assistenza sanitaria, nonché la mancanza di incentivi del libero mercato per rispondere alle minacce di morte o di vita, si dovessero tradurre in qualcosa di simile a una diffusione incontrollabile della malattia, l’incentivo per i leader repubblicani a manovrare Trump fuori dalla corsa del 2020 dovrà crescere da solo, mentre il notevole numero di casi in Iran dovrebbe rafforzare i sospetti che il Coronavirus sia stato programmato in un laboratorio di guerra di biogenetica da quegli stessi leader.

Mentre la presenza del virus negli Stati Uniti, finora protetti da due oceani, è un altro avvertimento del fatto che “quello che accade intorno si diffonde”, la sua diffusione in tutto il mondo, sebbene per fortuna non devastante come la” Morte Nera “del Medioevo, dovrebbe causarne l’aggiunta alla guerra nucleare e ai cambiamenti climatici come prova della necessità di qualche forma di governance mondiale.

Paura coronavirus negli USA

*Deena Stryker è un’esperta, autrice e giornalista internazionale nata negli Stati Uniti che ha vissuto nell’Europa orientale e occidentale e ha scritto sul quadro generale per 50 anni. Nel corso degli anni ha scritto numerosi libri, tra cui “Russia’s Americans” . I suoi saggi si trovano anche su Otherjones . Soprattutto per la rivista online ” New Eastern Outlook “.

Traduzione di Luciano Lago

4 Commenti

  • Birratarelli
    9 Marzo 2020

    Che bello aver sentito su youtube che la RAND CORPORATION fa un video che chiede di fare un trattato per bandire le armi ipersoniche.
    Secondo i guerrafondai siccome gli costerebbe lun’ iradiddio sviluppare le armi ipersoniche e che svela che gli stati uniti per sviluppare tali armi sono arrivati ai limiti di spesa dedicati a queste armi.
    Inoltre significa anche che i loro ordigni in prova non sono un granché a dispetto invece degli ordigni russi e cinesi peraltro già a disposizione dei loro arsenali.
    Be che soddisfazione vedere sgretolarsi la protervia degli yankee che se l’ avessero avuti prima loro non si sarebbero fatti scrupoli ad usarli in nome della democrazia e liberta.
    Tanti cari saluti ai dispensatori di democrazia

  • Birratarelli
    9 Marzo 2020

    Mi piacerebbe poi ricordare che i generali dell’ usaf sono 30 anni che chiedono un missile siperpesabte come il sarmat ma le varie amministrazioni gli hanno sempre risposto picche perché costerebbe troppo.
    E il ricondizionamento degli MX e degli Atlas costerebbe ro ancora di più……….
    Quindi ecco un’ altra ragione perché la RAND CORPORATION chiede un’ accordo.
    Addio potere del dollaro

  • eusebio
    9 Marzo 2020

    Il modo truffaldino in cui hanno rilanciato Biden, facendo ritirare Buttigieg e la Klobuchar subito prima del SuperMartedì, per poi fare pressione sulla Warren affinchò NON si dichiari per Sanders la dice lunga sul terrore che ne hanno.
    Dato che Biden è già in preda alla demenza senile forse vogliono appioppargli la Clinton come vice, poi poco prima delle elezioni ammazzano Trump, Biden viene eletto, un pò di veleno e la Clinton è presidenta.

  • Anonimo
    10 Marzo 2020

    Toro Seduto sta riprendendo quota , i discendenti dei banditi europei e i discendenti degli schiavi africani verranno espulsi .

Inserisci un Commento

*

code