Il controllo delle Idee e della “Democrazia” su Facebook, Twitter, Google, Instagram

di Luciano Lago

Questa settimana Facebook e Instagram, a sorpresa, hanno provveduto a far scomparire dai social tutte le pagine dei siti CasaPound e Forza Nuova, sia le pagine ‘istituzionali’ del movimento, a cominciare dalla pagina principale, ‘CasaPound Italia’, ‘certificata’ da Fb con tanto di spunta blu e con ben 280mila follower, sia decine e decine di profili personali di militanti della tartaruga frecciata. Cancellate anche le pagine di diversi consiglieri comunali e municipali, tra cui Andrea Bonazza, Maurizio Ghizzi e Luca Marsella. Cancellati anche gli account ufficiali di Blocco Studentesco e Solid.
Come i diretti interessati hanno sostenuto, “Facebook è uno strumento ormai sostanzialmente pubblico, usato da milioni di persone, nel quale però non valgono le regole dello Stato ma la legge la fa Mark Zuckerberg. E’ agghiacciante a e questo sembra un comportamento fuorilegge: noi ci siamo candidati, abbiamo consiglieri eletti e Fb deve attenersi alla legge italiana”, ha sottolineato Di Stefano, il presidente di CasaPound.
Ci hanno cancellato tutte le pagine Facebook e il nostro account su Instagram, profili di militanti, simpatizzanti, iscritti: è stata cancellata anche la mia pagina personale che era ‘riconosciuta’ col bollino blu e su cui avevo 150mila iscritti”, dice Di Stefano all’Adnkronos.


Per la verità le lamentele contro Facebook sono tardive e anche piuttosto ingenue perchè forse non tutti avevano capito quale fosse la vera natura delle piataforme come Facebook, Twitter, Google e Instagram.
Bastava seguire le dichiarazioni fatte da Mark Zuckerberg, l’amministratore delegato di FB, pochi mesi addietro (a fine 2018) quando questi aveva pubblicato un avviso in cui illustrava piani straordinari della società di social media per monitorare tutti i messaggi e i post dei suoi utenti, censurare il giornalismo indipendente e utilizzare l’intelligenza artificiale (AI) per denunciare gli utenti alla polizia e alle agenzie di intelligence.
Dopo le dichiarazioni banali e scontate circa la necessità di prevenire le fake news (non quelle dei grandi media naturalmente) e le notizie di odio, le interferenze di altri stati (le ingerenze russe), le notizie sensazionali, ecc.. Zukemberg dichiarava: ” noi abbiamo la responsabilità di amplificare il bene e prevenire i danni. Questa è la mia sfida personale per il 2018. Proseguendo poi nelle sue dichiarazioni, Z. faceva trasperire la volontà di agire in modo aggressivo da allora in avanti per reprimere la diffusione di informazioni online e censurare i contenuti, con il pretesto di combattere “notizie false” e “ingerenze russe”.
Inoltre Zukemberg aveva parlato esplicitamente di una nuova tecnologia impiegata con l’obiettivo di “utilizzare sistemi di intelligenza artificiale per segnalare comportamenti sospetti attorno alle elezioni in tempo reale e rimuovere i contenuti terroristici “.
“Il nostro obiettivo con l’intelligenza artificiale è comprendere il significato di tutti i contenuti su Facebook”, aveva aggiunto Zukemberg.

Di conseguenza ogni singolo post, foto, video, messaggio, commento, reazione e vengono inseriti nei sistemi informatici sempre più potenti dell’azienda per essere analizzati per contenuti “dannosi” e segnalati alla polizia e alle agenzie di intelligence quando ritenuto necessario.

Il vero e sinistro obiettivo delle azioni di Facebook era stato reso ancora più chiaro anche dalle altre iniziative che l’azienda stava intraprendendo. Ancora più significativo, lo stesso Zuckerberg aveva sottolineato la determinazione dell’azienda di assicurarsi che “le informazioni che vedi su Facebook provengano da fonti ampiamente affidabili e di alta qualità, al fine di contrastare la disinformazione e la polarizzazione”.
Quali siano secondo Zukemberg queste fonti “ampiamente attendibili“? Naturalmente i grandi media (i “mega media”) come il Wall Street Journal o il New York Times, aveva scritto il CEO multi miliardario. Secondo il miliardario la gente ha fiducia in quel tipo di media, come in Italia nella Repubblica, Il Corriere della Sera o La Stampa. Ovvero nell’apparato ufficiale dei media orientati al Pensiero Unico, liberal e globalista. Di questi non si può dubitare neanche quando proferiscono gigantesche menzogne come le “armi di distruzine di massa” o sostengono gli “esportatori di democrazia”, giustificano le guerre indotte, ecc. Loro sono secondo Zukemberg dispongono della la “verità ufficiale”.

In altre parole, FB e altri social adottano la politica di promuovere le fonti dei media delle grandi corporations, mentre altre pubblicazioni, anche quelle che “hanno un seguito intenso”, saranno retrocesse. Per quanto riguarda gli altri siti o media che saranno “mostrati un po ‘meno”, quello che Zuckerberg intende è che saranno bloccati dal raggiungere un pubblico più ampio. Più semplicemente, saranno censurati.
Di conseguenza saranno censurati tutti quei post e video che si riferiscono alle violenze commesse ad esempio dalle forze armate di Israele in Palestina o a Gaza, come anche i crimini delle forze USA e alleate in paesi come la Siria, lo Yemen, lraq. I morti per fame derivanti da sanzioni ed embargo in paesi assediati come Venezuela, Yemen, Iran Cuba, ecc..
La crescita della popolarità di Facebook e di altre reti di social media è stata in gran parte dovuta al fatto che questi social hanno permesso ai loro utenti di accedere a informazioni e punti di vista non disponibili attraverso i media principali. Ora, Facebook ha invertito il corso e dichiarato che la sua intenzione è quella di promuovere la narrativa ufficiale e bloccare fonti di notizie indipendenti che la mettono in discussione.

Attualmente si è capito che Facebook, Google, Twitter e altre gigantesche società di social media — che lavorano a stretto contatto con agenzie di intelligence e governi occidentali — stanno cercando di sfruttare il loro ruolo di meccanismi di comunicazione per diventare strumenti di censura e repressione. Nel processo, stanno trasformando uno dei progressi tecnologici più importanti e liberatori del 21 ° secolo, la crescita e l’espansione dell’intelligenza artificiale, in un meccanismo per il controllo della polizia e la dittatura. Neanche Orwell sarebbe arrivato a tanto.

Censura su notizie scomode per l’Impero


Si è visto d’altra parte come le autorità britanniche ed americane hanno trattato Julian Asange e la censura dei grandi media è calata anche sulle manifestazioni di solidarietà svoltesi a suo favore.
Ci sono innumerevoli esempi di altri giornalisti a cui è stata tappata la bocca perchè considerati scomodi.
Oggi la censura colpisce in Italia CasaPound e Forza Nuova, considerati estremisti e seminatori di odio nonostante si presentino ogni anno alle elezioni.
Domani potrebbe toccare ad altri che non siano conformi con i discorsi ufficiali di adesione alla NATO, alle politiche degli USA, di Israele e dell’Arabia Saudita. Fanno senso le ipocrite maniofestazioni di plauso degli esponenti del PD e della sinistra globalista.
La sinistra oggi plaude al ruolo censorio di Zukemberg e soci quali garanti della “democrazia” sui social. Questo la dice lunga su quale sia la concezione della “Democrazia Universale” a cui aspirano gli esponenti dellla sinistra globalista italiana che da sempre si distinguono come i “maggiordomi del vero potere”.

14 Commenti

  • MDA
    10 Settembre 2019

    non uso instagram, non uso facebook ma vk…. uso telegram che è meglio di wazap, presto mi cancellerò da wazap anche se perderò tanti contatti.
    non mi fido dei partiti che lavorano su media americani… se si è alternativi si va sui media alternativi e che non censurano: vk e telegram

    • atlas
      10 Settembre 2019

      VK non è ancora perfetto quì, ma lo è in Russia

      d’altronde è normalissimo che noi si sia simulato (e si continui a simulare) con lo stare per tanti anni su:

      una rete informatica che è americana (è la più grande democrazia al mondo

      fb che è gestito da un giudeo, la più grande democrazia del medio oriente (in una discussione critica con esponenti del ghetto di vari anni fa ci venne scritto: ma perchè state quì che è di un ebreo, fatevi il vostro social no ? Puoi eccepire ?)

      Ma se il sistema fosse Sociale e Nazionale, a partito unico, voi pensate che in una Nazione si permetterebbero idee e dis – valori democratici ? Certo che no

      casapound e FN ? Se riconoscono la democrazia presentandosi alle elezioni sono diventati democratici anche loro. Svendendo miserabilmente un’idea sublime all’0, 000000000000000000000000000000000001 dei consensi. E’ bello questo ?

      Poi redazione: pare che per voi la democrazia non sia il male assoluto …

      invece vi sta dimostrando proprio ciò che è (se ancora non ve ne eravate accorti)

  • Sed Vaste
    10 Settembre 2019

    Il controllo delle idee agli italiani ? Ah ah ah ! L’unico neurone che adoperano gli italiani e’ quello per fottere se va bene e smanopolarsi se va male , figuriamoci se 2 siti ridicoli come casapound o forza nuova possono dar fastidio , ma perpiacere che se solo ti azzardi a dire LA parola Ebrei ti arrivano 20 notifiche da Facebook che sembri Pacciani un mostro , quelli di facebook Sono dei cani da Guardia Giudei digitali , ripeto con internet vi hanno sistemato per Le feste pietra tombale finale sullo spirito di rivolta che ancora covava negli occidentali , gli Ebrei soon dei Genii con I massoni vi fottono quando dove e come vogliono ,unica alternativa emigrare e lasciar spazio ai Negri e ai musulmani

  • Max Dewa
    10 Settembre 2019

    Avere LA Segre l’ebrea nulla facente anzi mentitrice seriale abituale sull’OLOTRUFFA come senatrice a vita vuol dire il caitombolo nella mer… Del pitocco Medio italiano , ormai gli Italian I sono stati oltraggiati in tutti I modi Dai Negri dagli ebrei dai musulmani dai Sinistri e adesso dai pagliacci Traditori come Grillo che non si capisce ancora come possa girare un giuda del genere per Genova senza che nessuno gli tiri una Tavolata in testa

  • Mardunolbo
    11 Settembre 2019

    Concordo in pieno con commento di max Dewa. Aggiungo che altri traditori aspettano una tavolata in testa ! Ma pare che gli italiani siano diventati italioti, tutti con senso “democratico” nel sangue, secondo la vulgata adoperata dai sinistri per fottere meglio gli italioti…Dopo un governo del genere votato in Parlamento ci voleva una marcia su Roma, ma un Benito non verrà mai più. Sono , credo io, gli ultimi commenti che potremo fare su internet. Poi arriverà la psicopolizia manovrata dalla l
    Lamorgese su incarico della Segre e Fiano e tanti saluti a tutti !

    • atlas
      11 Settembre 2019

      si continuerà mardunolbo

      si continuerà a parlare. Mi metteranno in galera ? Importante è saperci stare con Onore

      e continuare a parlare, a dire la Verità. E se ti uccideranno si morirà da Uomini

  • Mardunolbo
    11 Settembre 2019

    Per questo spero di morire combattendo, sul campo di battaglia…mi disturba un po’ morire “suicidato” come Epstein, ma in una cella sudicia. Prego il Signore che, se devo morire per testimoniare della Verità, sia una morte con Onore, combattendo in armi, guardando campi, foreste e la Natura, il Creato.

  • Sed Vaste
    11 Settembre 2019

    Ah io me ne sbatto altamente delle vostre guardie traditrici che si vendono l’anima per difendere quei ministries di satana e quei parassiti di Ebrei che li pagano , qui Dalla mia roccaforte continuo a sparare a zero senza problemi o preoccupazioni , la Mia e’ una missione mi sento in dovere di svuotare I’ll budello ! quando metto I’ll becco fuori ho una svastika gigante che campeggia all’entrata del Tempio godo all Pensiero che Fiano e la sua tribu per un breve periodo si soon nascosti come li sorci E trattati come esseri immondi , W 88 !!!

  • Mardunolbo
    11 Settembre 2019

    In Germania, a ben vedere è in atto da anni la censura e la prigione per i dissidenti…..Il 18% dei tedeschi si sente tranquillo a parlare di tutto; gli altri sono spaventati, con ampie ragioni !
    https://www.andreacarancini.it/2019/05/sylvia-stolz-di-nuovo-in-carcere/

    Ogni tanto, fa bene dare un’occhiata a questo blog dove si racconta “pane al pane” . Lo visito da anni , con molto proficuo. Splendido è il racconto del figlio di Rudolf Hess, per avere una idea ben più chiara di cosa successe e cosa gli fu fatto. Consiglio di scaricarlo e stamparselo per leggerlo in futuro ,nei tempi di censura globale.

    • atlas
      11 Settembre 2019

      scaricati “un Uomo”, sottotitolato, sul compianto Robert Faurisson: lo trovi su youtube. Io quì lo già postato, non posso ripetermi. C’è tutto dettagliatamente sul figlio della buonanima di Rudolf Hess

  • Sed Vaste
    11 Settembre 2019

    No carancini non mi ha mai convinto e’ come blondet fanno dei grandi ” elogi ” critici agli Ebrei ,elogi tipo l’incommensurabile potere ebraico ,oppure I’ll controllo di tutta l’informazione e’ nelle mani dei potentati Ebrei ecc ecc mai che li accusino a muso duro offendendoli a region veduta portando fatti storici fatti successi che tutti sanno tipo i sacrifici di sangue che gli ebrei facevano disossando bambini cristiani per fare l’azzimo pasquale o l’ holodomor in Ucraina avvenuto e causato dagli Ebrei da kaganovic trotskhy yakov yurovsky tutti Ebrei tutte guardie Ebree
    sanguinarie dell’armata rossa che hanno amnazzato decine di milioni di Russian kulaki nei gulag , piuttosto allora preferisco dagoberto belluci huseyn l’apostata come atlas che pero ‘ sugli Ebrei e’ un pozzo di scienza scrive in modo scoglionante pero’ esatto

  • atlas
    11 Settembre 2019

    grazie mardunolbo

    l’art.lo in questione lo condivisi a suo tempo con tutti i miei contatti, ma dimenticai di salvare il sito fra i preferiti per studiarmelo poi più approfonditamente. Fatto

    Dagoberto Bellucci celo. Da anni, come Claudio Mutti.

    Apostati o non apostati però sono i Nazional Socialisti Musulmani ad avere la forza d’animo di parlare. Va beh, come tanti cattolici tradizionalisti del resto. Sarebbe ora anche di unirci quì, sulla comunanza dei veri valori da difendere, come in Siria e nell’Iraq di Saddam Husseyn anzichè sprepuziarsi a vicenda non credete ?

    Sed, offendere non serve a nulla se non a loro; offendere vuol dire provocare. Meglio una scientifica comunicazione ai popoli del mondo sulla causa e poi sugli effetti, delle loro nefaste azioni. Alla fine la soluzione finale verrà da se

  • Mardunolbo
    11 Settembre 2019

    “Meglio una scientifica comunicazione ai popoli del mondo sulla causa e poi sugli effetti, delle loro nefaste azioni. Alla fine la soluzione finale verrà da se ”
    CONCORDO.Ogni verità rivelata fa parte della Verità, quindi è dovere comunicarle, anche “gridando dai tetti” Sed Vaste diffida di tutto e di tutti ma stranamente non diffida della Chiesa (ex)cattolica, ebraizzata a partire dal Concilio vat2

  • Max Dewa
    11 Settembre 2019

    Lei mardunolbo mi vuol far passare per bigotto quando e’ da 20 anni che non vado in una chiesa , dico semplicemente che in in mondo che va a scatafascio per colpa Dei Vincitori Della Guerra xche’ e’ colpa loro sono loro che da 70 anni gestiscono tutto ecco appunto che in una situazione cosi’ all’estremo LA Chiesa Cattolica qiualche barlume di bonta’ solidarieta’ mutuo soccorso valoriale famigliare ecc lo da’ tutto qui

Inserisci un Commento

*

code