Il contratto Pfizer costringe i governi a riconoscere che il vaccino non è stato provato e gli effetti collaterali sono sconosciuti


Ma se ripeti lo stesso sei un ‘cospiratore ‘ o un ‘negazionista’

di Marko Marjanović


Il contratto standard per il vaccino Pfizer-governo è in vigore da gennaio 2021:

Ci sono molte parti incerte, ma ecco quella più interessante:

“L’acquirente riconosce inoltre che gli effetti a lungo termine e l’efficacia del vaccino non sono attualmente noti e che potrebbero esserci effetti negativi del vaccino che attualmente non sono noti”.

Pfizer fa sì che i governi riconoscano esplicitamente che gli effetti a lungo termine non possono essere conosciuti in questo momento COME CONDIZIONE PER VENDERE LORO . Eppure i governi salgono sul podio per dire che i vaccini sono “sicuri ed efficaci”. Come possono saperlo? Sono chiaroveggenti? Cosa sanno che anche i produttori di vaccini non lo sanno?

Nello stesso contratto che firmano, concordano sul fatto che attualmente non sono noti né l’efficacia né gli effetti collaterali. Ma se come privato sottolinei questa ovvia verità sei pazzo/stupido/cattivo.

Mi dispiace, ma mi sentirei molto più stupido a credere alle stronzate che i governi stanno vendendo ma non ci credono nemmeno loro.

Questo renderebbe coloro che acquistano effettivamente stupidi come il governo crede che siano.

Fonte: Anti-empire.com

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM