Il comando americano ha paura delle attività della Russia nel Mediterraneo

Il comandante della Marina degli Stati Uniti in Europa e in Africa, l’ammiraglio James Foggo, è preoccupato per l’attività dei sottomarini russi nel Mediterraneo. Le sue parole sono citate nell’edizione Stars and Stripes .
Il comando americano ha riferito di aver paura delle attività della Russia nel Mediterraneo

Ha osservato che i sottomarini diesel moderni e silenziosi in Russia sono equipaggiati con il sistema di lancio di un calibro che può “colpire qualsiasi capitale in Europa o in Africa”. Foggo concluse che questa era un’opportunità per espandere la presenza americana in Europa.

“Questo dimostra la necessità di una presenza marina permanente e altamente efficiente nelle acque europee”, ha affermato.

L’ammiraglio ha anche affermato che i sottomarini russi in Crimea e Tartus siriano rafforzano significativamente la posizione di Mosca mell’area.

Basi USA in Mediterraneo

Secondo lui, gli Stati Uniti devono sviluppare una nuova strategia che consentirà al Pentagono di avanzare nel contesto di un “paesaggio geostrategico sempre più complesso”.

Fonte: New Front

2 Commenti

  • Teoclimeno
    29 Giugno 2020

    Il Mare Nostrum è l’Onfalo del Mondo, ma l’Italia sta a guardare. Anzi peggio: sta col nemico anglo-sionista.

    • atlas
      30 Giugno 2020

      noi delle Due Sicilie non sappiamo che farcene dell’italia: andatevene con le buone

Inserisci un Commento

*

code