Il Comandante dell’IRGC ribatte a Mike Pompeo circa le Osservazioni sul Generale Soleimani

TEHERAN (Tasnim) In uno scambio a distanza,  il comandante del Corpo delle guardie della rivoluzione islamica (IRGC), Il maggiore generale Mohammad Ali Jafari ha deplorato le dichiarazioni del Segretario di Stato americano Mike Pompeo contro il Comandante della Qasss Force General dell’IRGC, Qassem Soleimani come “ridicole”.

Il Comandante dell’IRGC ha ribattuto alle osservazioni fatte sul Generale Soleimani :
“Sig. Pompeo, se non sei preoccupato per la tua reputazione, almeno pensa al tuo paese “, ha detto il generale Mohammad Jafari, in un discorso indirizzato a Pompeo.

“Perché fai queste dichiarazioni ridicole, che provengono da una posizione di debolezza?”, Ha aggiunto.

“Tu credi davvero che l’Arabia Saudita, che ha le sue mani sporche del sangue di migliaia di persone innocenti nello Yemen e nel Bahrein e anche dei suoi stessi cittadini , stia combattendo il terrorismo?” Ha osservato il comandante.

Il comandante ha inoltre sottolineato l’importanza del ruolo del maggiore Generale Soleimani nel salvataggio e nella difesa delle nazioni irachena e siriana dall’attacco dei terroristi Daesh (ISIS o ISIL) e altri gruppi Takfiri ed ha affermato che gli Stati Uniti e i loro alleati regionali hanno sulle loro mani il sangue dei popoli oppressi della regione .

Rivolgendosi a una conferenza stampa lunedì, Pompeo aveva attaccato il generale Soleimani e aveva detto: “Questo è un uomo che ha sangue americano sulle sue mani. Ha ucciso soldati americani, e non è divertente. ”

“E le azioni che la Repubblica islamica dell’Iran sta prendendo non riguardano le sciocchezze in cui la gente viene coinvolta qui a Washington, ma su questioni molto gravi che hanno un impatto su tutta l’Europa, tutto il Medio Oriente e il mondo, e i nostri giovani uomini e donne che sono in pericolo oggi “, ha aggiunto.

Generale Ali Jafari comandante IRGC

I commenti sono arrivati ​​mentre il generale maggiore Qassem Soleimani aveva risposto venerdì all’annuncio del presidente degli Stati Uniti Donald Trump che “le sanzioni stanno arrivando” con una frase ispirato al ” Game of Thrones”.

Venite pure! Vi stiamo aspettando “, il maggiore Generale Soleimani ha scritto sulla sua pagina Instagram.

“Possiamo fermarvi. La forza di Quds può fermarvi “, ha aggiunto Soleimani. “Iniziate questa guerra, ma noi la finiremo.

Nota: Il generale Soleimani è il comandante iraniano che ha diretto le operazioni delle forze di Mobilitazione Popolari  (conosciute come Al-hashad Al-Shabi ) irachene in Iraq  e in Siria contro l’ISIS e i gruppi terroristi supportati da Arabia Saudita e Stati Uniti. Questo lo ha trasformato in un nemico numero 1 degli USA e di Israele e più volte i servizi di intelligence di questi paesi hanno cercato di ucciderlo.

Traduzionee nota : L. Lago

1 commento

  • Ubaldo Croce
    7 novembre 2018

    Usrael (usa+israele) ha trovato, nel generale Solemaini, pane per i propri denti…

Inserisci un Commento

*

code