Il capo di stato maggiore iraniano minaccia “Israele” in caso di ripetuti attacchi alla Siria

Il capo di stato maggiore delle forze armate iraniane, il maggiore generale Muhammad Bagheri, ha detto oggi, domenica, che i sionisti credono di poter prendere di mira permanentemente i territori siriani senza una risposta.

A margine del servizio commemorativo per il generale di brigata Hegazy, Baagheri ha dichiarato sui recenti eventi nel sud della Palestina: I sionisti credono di poter prendere di mira permanentemente i territori siriani senza una correre rischi di una forte reazione.

Missili iraniani nei tunnel sotterranei

Ha aggiunto: Certamente le misure prese nei giorni scorsi e le misure future che metteranno a rischio i loro interessi li riporteranno al loro senso della realtà, il futuro del fronte della resistenza è chiaro.

Il maggiore generale Bagheri ha sottolineato nell’anniversario della Giornata dell’esercito iraniano, che “le forze armate iraniane sono pronte a rispondere con decisione a qualsiasi minaccia o azione dei nemici”.

Inoltre il maggiore generale Bagheri ha continuato : Non annunceremo nulla sull’autore degli eventi, e non sappiamo chi sia, ma il fronte della resistenza risponderà con una risposta importante e dura ai sionisti.

Per quanto riguarda la risposta dell’Iran in caso di continue ostilità da parte dell’entità sionista, il capo di stato maggiore, generale delle forze armate ha spiegato: Non ci pronunciamo su come risponderà l’Iran, ma l’entità sionista non godrà di molta calma.

Fonti: Al Alam al Mayadeen

Traduzione: Fadi Haddad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus