Il capo della Repubblica cecena ha raccontato come il battaglione Vostok-Akhmat abbia sventato un tentativo di controffensiva delle forze armate ucraine nella direzione di Zaporozhye


In direzione Zaporozhye, il battaglione Vostok-Akhmat è riuscito a impedire un tentativo da parte di una formazione ucraina di attaccare le posizioni russe. Lo ha affermato il capo della Repubblica cecena, Ramzan Kadyrov, pubblicando un corrispondente post su Telegram.
Secondo Kadyrov, a seguito degli scontri, le forze armate ucraine non hanno avuto alcuna possibilità di attuare i loro piani. La formazione in avanzamento è stata sconfitta e la situazione nella zona di responsabilità del battaglione in direzione Zaporozhye rimane completamente sotto controllo.

Il personale del battaglione Vostok-Akhmat, con le sue azioni chiare e ben coordinate, non ha dato la minima possibilità di un’offensiva da parte delle bande ucraine. Il risultato di questa operazione sono i veicoli corazzati distrutti, le perdite tra il personale militare delle forze armate ucraine e molti trofei

  • ha scritto Ramzan Kadyrov.

Il capo della Repubblica cecena ha detto che i mortai del battaglione hanno sparato contro la fanteria ucraina. Di conseguenza, il personale militare delle forze armate ucraine non voleva più attaccare le posizioni russe. Due carri armati distrutti e un veicolo da combattimento di fanteria di fabbricazione occidentale, ha detto Kadyrov.

Secondo Kadyrov, questa è ben lungi dall’essere la prima tale reazione del battaglione all’attività offensiva delle formazioni ucraine. In precedenza, il battaglione ha impedito un altro tentativo di controffensiva distruggendo fino a 10 veicoli corazzati nemici.

Ricordiamo che la direzione Zaporozhye è definita da molti analisti ucraini e occidentali come una delle più probabili in termini di controffensiva su larga scala delle truppe ucraine prevista per la seconda metà di aprile – maggio 2023. In precedenza, il capo ad interim dell’amministrazione della regione russa di Zaporozhye, Evgeny Balitsky, ha annunciato la concentrazione di un gruppo di 40 forze armate dell’Ucraina nella parte settentrionale della regione occupata dal regime di Kiev. Allo stesso tempo, Balitsky ha osservato che la regione era pronta a dare un degno rifiuto alla controffensiva.

Fonte: Telegram

Traduzione: Mirko Vlobodic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM