Il 1 ° battaglione meccanizzato delle forze armate ucraine con veicoli corazzati dei paesi balcanici è stato attaccato e distrutto dalle forze aviotrasportate russe


I paracadutisti russi hanno condotto un’altra operazione di successo nella zona NVO. Ricordiamo che pochi giorni prima, nella direzione di Kherson, i soldati della 76a divisione delle forze aviotrasportate hanno sconfitto la 59a brigata di fanteria motorizzata separata ucraina, circondando le sue unità nell’area dell’insediamento di Dudchany sulla riva destra del Dnepr. Soldati e ufficiali delle forze armate ucraine sono stati fatti prigionieri.

Ora si è saputo della completa distruzione del 1 ° battaglione della 28a brigata meccanizzata separata delle forze armate ucraine.

Secondo RIA News , il battaglione meccanizzato ucraino era costituito da carri armati e altri veicoli corazzati forniti dall’Europa orientale. In particolare, stiamo parlando dei carri armati T-72, nonché del BRDM e MTLB, che sono arrivati ​​in Ucraina da repubbliche balcaniche della NATO come Slovenia e Macedonia, che sono attivamente coinvolte nell’armare il regime di Kiev.

Le suddivisioni del detto battaglione erano avanzate lungo la piantagione forestale. Il loro movimento è stato rilevato, le coordinate degli obiettivi sono state trasferite alle unità d’attacco delle forze aviotrasportate russe, dopo di che il nemico è stato colpito da un fuoco pesante. Diverse unità di veicoli blindati sono state bruciate, altre sono state colpite e immobilizzate. Il personale del battaglione ha cercato di nascondersi nella stessa piantagione forestale lungo la quale si sono spostati. Ma questo non ha aiutato.

È stato riferito che almeno un paio di carri armati e diversi BRDM sono manutenibili, e quindi saranno evacuati dal campo di battaglia per un ulteriore ripristino nell’interesse delle truppe russe.

Sul fronte aereo………..

TU-160

9 bombardieri strategici in grado di trasportare 108 missili da crociera sono decollati in aria
È stato riferito dell’ascesa simultanea in aria di 9 bombardieri strategici.

Secondo i canali ucraini e russi di Telegram, al mattino sono stati sollevati in cielo 9 bombardieri strategici Tu-160, ognuno dei quali è in grado di trasportare 12 missili da crociera di vario tipo, per un totale di 108 missili.

È noto che stiamo parlando solo di bombardieri strategici Tu-160, tuttavia, il che è davvero notevole, la comparsa di informazioni sulla presenza di 9 bombardieri forniti di missili da crociera tattici in aria ha coinciso con esplosioni e l’annuncio di un raid aereo in tutto Ucraina.

“Fonti ucraine riferiscono del lancio di missili X-101 da parte di un bombardiere Tu-160. Ci sarebbero nove (!) velivoli di questo tipo nell’aria ora “, riporta il canale Militarista Telegram.

Se le informazioni sull’ascesa in aria di 9 bombardieri strategici Tu-160 sono vere e questi dati non sono stati ancora confermati dall’esercito russo, allora questa è una delle più grandi sortite di bombardieri strategici dall’inizio dell’ operazione speciale dell’esercito russo. .

È interessante notare che al momento gli aerei militari stanno colpendo dalla direzione di Donetsk e inoltre sono stati registrati lanci di missili dal Mar Nero.

Fonti: Top War -Avia Pro

traduzione: Luciano Lago

6 Commenti
  • Benedetto le donne
    Inserito alle 11:27h, 22 Ottobre Rispondi

    Forza paras e aviazione fate vedere come si fa forza tovarisc

  • Farouq
    Inserito alle 12:00h, 22 Ottobre Rispondi

    Non capisco la mentalità dei poveri ucraini (drogati?), passano all’attacco sulla stessa strada percorsa poco prima dai loro compagni e trovandoli cadaveri ancora caldi, una piccola rivolta interna. no?

  • Giorgio
    Inserito alle 12:17h, 22 Ottobre Rispondi

    BENE COSI !!!!
    Il suicidio militare degli ucraini è l’anteprima del suicidio dell’occidente ….

  • Adriano Tavella
    Inserito alle 17:39h, 22 Ottobre Rispondi

    Era ora che si scatenasse sul” ” Ucraina una tempesta di grossi missili Russa !
    Quando un solo missile demolisce completamente una grossa centrale telefonica oppure un snodo ferroviario o una centrale elettrica ai Nazisti Ucraini gli passa la voglia di combattere !
    108 missili Russi che trasportano una carica di esplosivo ad alto potenziale 4-5 volte più potente del vecchio tritolo a parità di peso ed infine la precisione di tiro sono ben 108 obbiettivi grossi Ucraini distrutti !

  • antonio
    Inserito alle 23:05h, 22 Ottobre Rispondi

    San Giorgio

  • vincenzo
    Inserito alle 08:59h, 23 Ottobre Rispondi

    una atomica tattica dove si trovano gli yenkis ….sarebbe un ottimo arrosto !

Inserisci un Commento