I test missilistici della Russia, le missioni missilistiche e il nuovo caccia stealth lanciano l’offerta della Russia per la supremazia nello spazio e nei cieli

Luglio è stato un mese straordinario per il potere missilistico russo, con Mosca che ha annunciato una manciata di test missilistici di successo, con il paese euroasiatico che ha mostrato i suoi caccia da combattimento al salone aereo internazionale MAKS e ha lanciato il nuovo modulo spaziale Nauka.


Riunendo produttori di armi di tutto il paese e clienti di tutto il mondo, l’annuale spettacolo aereo MAKS fuori dalla capitale ha visto la presentazione del nuovo aereo da combattimento leggero Su-75, nome in codice Checkmate. A detta di tutti, la presentazione del nuovo caccia leggero di quinta generazione è stato l’apice dello spettacolo e gli sviluppatori hanno promesso che Checkmate avrebbe effettuato il suo primo volo prima dell’evento del prossimo anno.
L’aereo, sperano i suoi produttori, ha l’opportunità di diventare un futuro best seller in tutto il mondo. In effetti, al momento non ci sono velivoli leggeri avanzati sul mercato. L’F-35 Lightning II americano è un caccia capace, ma è costoso, relativamente pesante e, soprattutto, “politicamente carico”, poiché le relazioni spesso dettano le esportazioni. Tutto ciò rende lo scacco matto della Russia un acquisto interessante per varie regioni, come parti dell’Asia e dell’Africa e persino dell’America Latina.

Il video promozionale fornito con il nuovo velivolo presentava il caccia alle delegazioni di Emirati Arabi Uniti, India, Vietnam e Argentina. Sembrano questi tutti potenziali acquirenti adatti, soprattutto alla luce delle notizie su un possibile progetto congiunto russo-emirati di cui si vocifera da diversi anni. Inoltre, il Su-57, un caccia di quinta generazione, progettato per le forze aerospaziali russe, è ora entrato in produzione in serie. Tuttavia, è ancora necessario intensificare la produzione e consegnare questi velivoli alle forze armate a un ritmo più rapido, ma alcune delle loro soluzioni tecnologiche verranno utilizzate per accelerare il lavoro destinato al Checkmate.

Gli aerei militari non erano gli unici titoli delle notizie. L’industria dell’aviazione civile aveva di che vantarsi con i suoi progetti Sukhoi Superjet e MC-21. Il lavoro su di essi continua e una particolare area di miglioramento ed è la localizzazione. Sebbene manchino di importanti contratti internazionali, il mercato russo ha abbastanza opportunità per entrambi. È interessante notare che non è stata detta una parola sul progetto russo-cinese che si concentra sullo sviluppo del velivolo a fusoliera larga CR929, destinato a sfidare il dominio dell’UE e degli Stati Uniti sul mercato. Allo stesso tempo, Boeing e Airbus hanno partecipato attivamente allo spettacolo aereo con i loro progetti di aviazione civile.

In secondo luogo, il ministero della Difesa russo ha rilasciato una serie di dichiarazioni che hanno fornito uno sfondo interessante per il MAKS. Il primo progetto presentava un video di un lancio di prova riuscito di un missile da crociera antinave ipersonico Zircon.

I discorsi nello show suggerivano che ci sarebbe stato un altro lancio nel prossimo futuro, questa volta alla massima distanza (oltre 1000 km), e l’obiettivo sarebbe stato una portaerei.

Sebbene questo missile non diventerà la principale potenza d’attacco della Marina russa, che ha celebrato il suo 325esimo anniversario nel fine settimana, ha comunque un grande potenziale nel garantire la distruzione degli obiettivi più importanti e più sicuri, sia a terra che in mare.

La seconda clip è stata accolta con maggiore entusiasmo: l’esercito russo, per la prima volta, ha pubblicato le immagini di un vero e proprio test antincendio del suo avanzato sistema antiaereo S-500. Per il prossimo futuro, questo sistema diventerà uno degli elementi chiave della difesa aerospaziale integrata del Paese, teoricamente in grado di neutralizzare praticamente qualsiasi missile in arrivo, compresi quelli provenienti dallo spazio.

Lo sviluppo e il dispiegamento del sistema sono tempestivi, considerando che affrontiamo costantemente nuove minacce in rapida crescita, soprattutto quando si tratta di attacchi missilistici, e non stiamo parlando solo di quelli provenienti dagli Stati Uniti e da altri paesi della NATO. Una volta che il sistema S-500 entrerà in servizio, le capacità di difesa missilistica della Russia corrisponderanno a quelle degli americani su un nuovo livello e ciò potrebbe aiutare a far avanzare il controllo degli armamenti. Stiamo già assistendo a tendenze simili con le armi a lungo raggio ad alta precisione.

Tuttavia, la discrepanza chiave rimarrà, poiché Washington sta implementando i suoi sistemi a livello globale. Tuttavia, la Russia ha dimostrato le sue capacità missilistiche di “combattimento”; queste armi potevano essere usate come potenza “offensiva” e “difensiva”. La prossima volta, l’esercito russo dovrebbe mostrare anche intercettazioni e obiettivi distrutti, non solo lanci, il che sarebbe ancora più convincente.

Il nuovo caccia russo SU-75 Checkmate

Il terzo notevole progresso è stato il lancio riuscito da parte dell’agenzia spaziale russa Roscosmos del modulo scientifico Nauka sulla ISS (Stazione Spazoiale Internazionale). Non tutto è andato bene, ma tutti i soggetti coinvolti rimangono cautamente ottimisti. Naturalmente, questa puntata è attesa da tempo: la missione di Nauka avrebbe dovuto svolgersi per anni, se non decenni, quindi questa versione non può essere considerata una svolta.

Tuttavia, dobbiamo continuare a lavorare per collegare i moduli nello spazio; questa pratica sarà particolarmente importante se la Russia deciderà di costruire la propria stazione spaziale. È anche necessario per nuovi progetti spaziali su larga scala. Naturalmente, i soliti risultati della “scienza missilistica” sembrano noiosi, non divertenti come le avventure del turismo spaziale dei miliardari, ed è difficile attirare l’attenzione dei media di tutto il mondo su queste storie. In effetti, colpisce anche la NASA, e sembra che anche gli ultimi voli in elicottero su Marte non abbiano suscitato molto entusiasmo da parte del grande pubblico.

La Russia si posiziona sempre più come un attore serio in grado di soddisfare le proprie esigenze nel campo dei trasporti, dello spazio e della sicurezza nazionale, presentando soluzioni competitive per la vendita sui mercati internazionali. Allo stesso tempo, le sanzioni occidentali rimangono un fattore importante che, insieme ad altri, ha rallentato lo sviluppo dell’industria aeronautica e spaziale globale. Dopotutto, una sana concorrenza è stata uno strumento di progresso scientifico e tecnologico molto più efficace dei tentativi di “spingere” i concorrenti fuori da certi mercati attraverso l’applicazione di pressioni politiche. Sebbene in molti settori, in particolare nei contratti di difesa, le considerazioni politiche siano sempre un fattore importante.

Un potenziale ostacolo per una migliore comprensione dei progressi aerospaziali russi è una bozza di ordine pubblicata dai servizi di sicurezza, che include una serie di “informazioni sulle operazioni militari e tecnologiche” che non possono essere divulgate a stati stranieri.

Sebbene questo approccio spavaldo possa salvaguardare i segreti di stato, è difficile per gli analisti e gli acquirenti internazionali sapere quanto stia diventando avanzata la Russia. Risultati pubblici come Checkmate, il missile Zircon e il lancio di Nauka potrebbero essere solo la punta dell’iceberg.

Fonte: RT News

Traduzione: Luciano Lago

30 Commenti
  • atlas
    Inserito alle 16:03h, 28 Luglio Rispondi

    OTTIMO articolo. Il troll democratico sicuramente ha capito che questo sito è stato creato proprio contro quelli come lui. Non leggo l’amico “armin” sa un pò. Che si sia spaventato della faccia del troll ? Io basta che li guardi in faccia e capisco subito che sono il risultato della democrazia. Non preoccuparti armin, ci pensa Dio e io e altri a proteggerti dai democratici omofili pederasti, non riusciranno a fare del male nè a te nè ai nostri bambini, ci siamo noi quì

    • atlas
      Inserito alle 17:03h, 28 Luglio Rispondi

      tu sei il risultato della democrazia, ma dove cazzo vivi ? Ma li leggi gli stessi tuoi italiani ? Tutti a criticare l’italia, tutti a scrivere che l’italia e gl’italiani sono merda, tutti stanchi e stufi della democrazia massone, almeno su questo sito sovranista. E BASTA CON QUESTO TROLL DEMOCRATICO DI MERDA

      • atlas
        Inserito alle 17:33h, 28 Luglio Rispondi

        l’unico modo buono che hai per fare interazione con me sarebbe il mandarmi tua moglie e tua figlia, se fossero pulite e belle, ma siccome ne dubito fortemente ti mando a fartelo ficcare nel culo. La tregua è finita, questo sito è un porcile, coi porci democratici come te andiamo in guerra. Senza leggi nè regole. Giungla di città

      • atlas
        Inserito alle 19:14h, 28 Luglio Rispondi

        solo tu puoi fare incesti. Perchè sei nato da un’incesto. Finchè non finirai in carcere, poi le prendi di Santa ragione, dalle guardie e dagli altri detenuti. Almeno non vieni più a scrivere quì, perchè lì le dita te le spezzano

      • atlas
        Inserito alle 00:07h, 29 Luglio Rispondi

        sei così spaventoso che quando caghi la tua stessa merda dice di fotterti

      • atlas
        Inserito alle 00:20h, 29 Luglio Rispondi

        tua madre é peggio di un canestro da basket, gli entrano tutte le palle

  • atlas
    Inserito alle 17:27h, 28 Luglio Rispondi

    Luciano Lago ha permesso che i commenti formassero un merdoso porcilaio, che conclusioni ne traete ? Non c’è da prendere in considerazione nulla di buono da quello che afferma di voler fare: leggiamoci i suoi buoni articoli e nei commenti vediamocela da soli. Come in strada: io qualsiasi cosa succede i carabinieri non li chiamo mai, sarebbe una contraddizione politica. Accettiamo il fatto che, per quanto riguarda i commenti, è un bugiardo e che non c’è da fidarsi. Non valgono nè raccomandazioni nè avvisi ai lettori nè un cazzo di niente, si va avanti ‘all’italiana’, cioè nel casino democratico più completo, e chi ha rispettato le sue regole, che lui stesso aveva imposto e che sono durate solo qualche giorno, se l’he presa in culo venendo insultato dai troll che lui non cancella, come tutti quelli che si ‘vaccinano’ e pagano le tasse per i clandestini di merda. Luciano Lago cancella e permette a suo piacimento senza seguire nessuna ragionevole regola o logica, che tra l’altro farebbe bene solo al suo sito. Io continuo come prima, educato con le persone competenti e civili e in orientamento con la politica del sito, e criminale e delinquente con la merda della società, i porci democratici. Tenete a mente il mio consiglio per il futuro, Luciano Lago è fatto così e non cambierà mai, è troppo vecchio per farlo, ha perso la mia amicizia solo e proprio per questo, dei commenti se ne fotte, si de-intorpidisce solo quando riguardano direttamente lui. Preparatevi a vedervi cancellati commenti con scritto nulla di male e a leggere futili porcate infamanti provocatorie e insulti, così, alla c.d. ‘cazzodicane’. Lo scrivo perchè sin dal mio primo approccio io personalmente ho sempre prediletto la componente umana a quella prevalentemente tecnica in uso su internet, che sia un forum, un blog, un social o un sito di controinformazione, solo per mera proclivicità al benessere. E chi in democrazia è di norma un delinquente come me mi segua, vaffanculo a tutto viva le belle donne da coricarsi a letto, il mare Mediterraneo, il mangiare e bere bene, fumare, Dio, le Due Sicilie e la mia Famiglia (e i miei amici)

    • atlas
      Inserito alle 19:10h, 28 Luglio Rispondi

      il tuo vero nome è porco e la verità fa male; e io non chiamo nessuno con quello pseudo nome. Perchè tu SEI nessuno. E sei anche figlio di una gran troia … e ti devo far sputare anche il fatto che hai fatto cancellare il mio amico Carmeniello

      • atlas
        Inserito alle 22:51h, 28 Luglio Rispondi

        la ‘redazione’, a firma di Luciano Lago, me lo scrisse chiaramente che la democrazia è aborrita anche solo come termine in un commento giusto di un mese fa. Vattelo a cercare da solo, io nemmeno ti piscio addosso, ti faresti finalmente una doccia. Scrisse anche che avrebbe individuato il troll democratico e che l’avrebbe preso per orecchie e sbattuto fuori con un calcio nel culo. Si vede che ha cambiato idea. Poco male, pochissimo. Dopo un mese sono nel diritto canonico di riprendere a bombardare democratici e troll, stessa merda. Fatti il tuo segno perchè ti ci metto una croce

      • atlas
        Inserito alle 00:09h, 29 Luglio Rispondi

        chiedi a tua mamma se sono frocio

    • atlas
      Inserito alle 11:27h, 30 Luglio Rispondi

      tua madre non l’ho mai toccata, è una scrofa. Per chiedere chi è tio padre ti devi fare un giro allo stadio

  • Hannibal7
    Inserito alle 19:14h, 28 Luglio Rispondi

    Essendo un appassionato di aviazione non ho potuto fare a meno di notare 2 anzi 3 cose…
    Il video promozionale mostra un SU75,fra altri modelli della SUKHOI in allestimento e all’inizio un SU47 Berkut,il famoso aereo da caccia russo con ala a freccia negativa
    Ora…il SU75 presentato in video,solo sottoforma di disegni e immagini virtuali,mostra una piccola presa d’aria che avvolge parzialmente il radome che contiene il radar sul muso.
    Nella foto successiva più in basso,invece,si può notare il modello di SU75 presentato al Salone MACKS 2021
    Se ci fate caso sono due modelli completamente diversi
    La presa d’aria del modello presentato al salone si trova sotto e dietro il muso ed ha una forma differente.
    Inoltre,dalle foto divulgate alla vigilia del MACKS2021 anche il posteriore dei due velivoli è completamente diverso…
    Sempre alla vigilia circolava la foto di un terzo modello di SU75 che a differenza degli altri due non mostrava alcuna presa d’aria al di sotto della fusoliera ma,se non sbaglio,ne aveva due laterali coperte con gli appositi teli per prese d’aria….
    Adesso mi chiedo quale sarà il vero SU75…

    Nell’articolo si parla di una notevole capacità del caccia occidentale F35…secondo me niente di più falso
    Molti piloti si sono lamentati del fatto che è inadatto al combattimento aereo perché dotato di scarsa manovrabilità
    Ricordo che in un combattimento aereo simulato un F35 venne abbattuto da un caccia da addestramento italiano MB346
    Dasvidania gente

  • Hannibal7
    Inserito alle 19:20h, 28 Luglio Rispondi

    Rettifico
    La foto del terzo modello era in realtà un SU57
    Chiedo scusa

  • Hannibal7
    Inserito alle 19:28h, 28 Luglio Rispondi

    ATLAS lascia stare…
    Comportiamoci da signori
    Ovviamente per quanto possibile
    Poi boh…tu solo sai il tuo livello di tolleranza dove finisce
    Il mio è al limite
    Ma non mi voglio abbassare (per adesso) a vomitare parole indicibili verso sti due
    Immagino ci siano un po’ di persone che leggono…e non mi andrebbe di essere appellato per quello che non sono
    Uso le buone maniere e l’educazione finché posso…poi boh…vedremo
    Dasvidania amico mio

    • atlas
      Inserito alle 21:05h, 28 Luglio Rispondi

      hannibal E’ UNO SOLO. Portare pazienza dici ? A me me la suca (sua moglie). Me la vedo anche da solo, se il Luciano continua a dormire https://www.youtube.com/watch?v=RdDO_AbacXo

      • atlas
        Inserito alle 00:41h, 29 Luglio Rispondi

        non sprecare tempo a cercare le parole per giustificare la tua ignoranza: accettati, noi ti abbiamo già classificato

      • atlas
        Inserito alle 11:32h, 30 Luglio Rispondi

        la mia strategia non cambia: continuo a incularmi tua sorella e le sborro in culo. Figli con lei non ne faccio, sangue e razza bastarda di merda

    • Hannibal7
      Inserito alle 22:51h, 28 Luglio Rispondi

      @REDAZIONE basta con queste persone
      Non è più possibile commentare un argomento senza essere continuamente attaccati da alcuni elementi evidentemente dotati di poco cervello senonché di mala educazione
      Vogliamo collaborare?… o sprofondare nella merda degli insulti continui???
      Premetto,ne conosco tante parolacce e termini offensivi,non avrei nessuna difficoltà a difendermi
      È che la trovo una inutile perdita di tempo che potrei invece sfruttare per dialogare con utenti di ben più alta classe ed intelligenza

  • Hannibal7
    Inserito alle 23:10h, 28 Luglio Rispondi

    Per la REDAZIONE
    È un peccato che un articolo,che sia più o meno interessante, questo è un altro discorso, venga rovinato da una sezione commenti a dir poco indegna
    Sono giorni che andiamo avanti così
    Ma voi della Redazione…avete notato che fin’ora su questo articolo non ha commentato nessuno???
    I vari signori Eusebio, Eugenio Orso,Monk,Farouq,Armin è un po’ che non scrive più, persino il sig Arditi non si è fatto sentire…
    Due sono le cose…o l’articolo non interessa a nessuno oppure tanti,come me del resto,si sono rotti il cazzo
    I miei continui appelli di oggi,dovuti a continui insulti appena scrivevo qualcosa, non sono stati ascoltati da parte vostra
    E questo è il risultato…un letamaio
    Avevate scritto che non sarebbero più stati tollerati insulti e linguaggi non appropriati….onestamente ora come ora non capisco cosa intendevate dire….comunque…come ho sempre detto,il sito è vostro e gestitevelo come meglio vi pare…
    Proprio oggi parlavo al cell con un vecchio amico di questo sito che non conosceva e che io gli ho consigliato di darci un’occhiata…spero che non l’abbia visitato….altrimenti sapete che figura…
    Boh…
    Saluti né

  • Hannibal7
    Inserito alle 23:20h, 28 Luglio Rispondi

    Ps: ho dimenticato ahimé di menzionare altri egregi come il nostro amico GIORGIO, i sig GIOVANNI,SANDRO,LUTHER,ANTONIO ecc ecc
    Spero che mi stia sbagliando e che queste persone questa sera abbiano avuto altro da fare e non che se ne siano andate a leggere e commentare da un’altra parte…sarebbe un peccato no?

    • Hannibal7
      Inserito alle 00:14h, 29 Luglio Rispondi

      Ziofà come non detto…
      Ma tu lo sai che a volte è meglio tacere???…
      Porca puttana hai il quoziente intellettivo di una rana…

      • atlas
        Inserito alle 00:36h, 29 Luglio Rispondi

        a chi cornuto, sei cosi testa di cazzo che quando un’uomo pensa a te puo diventare gay

      • Hannibal7
        Inserito alle 07:40h, 29 Luglio Rispondi

        @REDAZIONE basta con queste persone
        Non è più possibile commentare un argomento senza essere continuamente attaccati da alcuni elementi evidentemente dotati di poco cervello senonché di mala educazione
        Vogliamo collaborare?… o sprofondare nella merda degli insulti continui???
        Premetto,ne conosco tante parolacce e termini offensivi,non avrei nessuna difficoltà a difendermi
        È che la trovo una inutile perdita di tempo che potrei invece sfruttare per dialogare con utenti di ben più alta classe ed intelligenza

    • atlas
      Inserito alle 00:32h, 29 Luglio Rispondi

      a tua madre che è come Rowenta, per chi non si accontenta. E dille di smettere di cambiare rossetto, c’ho il cazzo che sembra un arcobaleno, lo sai che non sono democratico no ?

      • atlas
        Inserito alle 00:46h, 29 Luglio Rispondi

        6 come una nuvola, e se ti levi dalle palle è una bella giornata

      • atlas
        Inserito alle 00:51h, 29 Luglio Rispondi

        di solito si dice “scusate le spalle”.. tu invece devi dire “scusate la faccia!”

    • atlas
      Inserito alle 11:34h, 30 Luglio Rispondi

      Giulio, te la sei presa proprio eh ?Che ci vuoi fare, sei nato merda e morirai merdaccia

  • atlas
    Inserito alle 01:15h, 29 Luglio Rispondi

    è Sucamillo il tuo vero cognome ?

    • atlas
      Inserito alle 10:22h, 29 Luglio Rispondi

      anch’io ho un handikap, molto grave. E sono una donna, se proprio vuoi saperlo, lesbica. E sono pure ebrea. Sono democratica e iscritta a una loggia massonica esclusivamente femminile. E mi viene la pelle d’oca a leggerti, mi fai venire i brividi, perchè da sotto tutti i tuoi nomignoli traspare un criminale nazista/fascista, che nel 2021 dovrebbe stare in galera, e non a scrivere liberamente, figlio di puttana

  • antonio
    Inserito alle 14:10h, 29 Luglio Rispondi

    santo Vlad proteggici da zio Satan

Inserisci un Commento