I sistemi antiaerei S-300 già consegnati ed operativi in Siria- Nervosismo in Israele

L’operazione S300 in Siria: le unità consegnate sono già state rese operative.
Pravda: Israele può imparare molte lezioni con l’aiuto dei sistemi di difesa aerea S-300 della Russia in Siria

Israele totalmente fregato
Nota del redattore: il presidente Assad ha annunciato oggi che il sistema di difesa aerea S300 realizzato in Russia è già operativo in Siria, con la prima consegna giorni fa. Ha annunciato che una seconda consegna è dovuta e prevista.

Questo l’annuncio, pubblicato oggi a Pravda:

“A Israele piace bombardare la Siria e farla franca. Tuttavia, con i sistemi di difesa aerea S-300 schierati nel paese devastato dalla guerra, Tel Aviv dovrà negoziare con Bashar Assad, secondo l’esperto militare Andrei Koshkin”.
Fonte: Mil.ru
Il 25 aprile, il ministro della Difesa israeliano Avigdor Lieberman ha affermato che Israele avrebbe risposto di conseguenza , se Damasco dovesse usare i sistemi antiaerei S-300 contro l’aviazione israeliana. Sarebbe meglio che Israele smettesse di bombardare la Siria visto che i sistemi S-300 sono armi puramente difensive?

Secondo il politologo Andrei Koshkin, capo del dipartimento di scienze politiche e sociologia dell’Università russa di Plekhanov, Israele era preoccupato anche nel 2010, quando Russia e Siria si erano accordate sulle forniture dei sistemi di difesa aerea S-300. La Russia ha successivamente annullato l’accordo dopo che i paesi occidentali hanno insistito che Mosca non avrebbe dovuto fornirei suoi sistemi di difesa aerea a Damasco. In questi giorni, tuttavia, è diventato ovvio che la coalizione occidentale ama invadere gli stati sovrani impunemente e punire coloro che vogliono impedire all’Occidente di agire così “, ha detto Andrei Koshkin.

Israele non ha un trattato di pace con la Siria, quindi Tel Aviv ha la sensazione di poter attaccare coloro che rappresentano una minaccia per la sicurezza di Israele.

Il presidente russo Putin ha descritto l’attacco missilistico contro la Siria nella notte del 14 aprile come un atto di aggressione. Le difese aeree siriane hanno distrutto 70 dei 100 missili lanciati dalla coalizione. Indubbiamente, l’attacco di Israele alla base T-4 della Siria, dove le persone sono state uccise, dovrebbe essere considerato anche un atto aggressivo, ha detto lo specialista politico alla Pravda.Ru.

Difesa aerea siriana

Secondo lui, il complesso modificato S-300 Favorit può distruggere tutti i vettori, inclusi i missili. In poche parole, consente di neutralizzare qualsiasi aggressione dall’aria. Secondo l’esperto, la dichiarazione del ministero della Difesa russo sulle forniture di sistemi S-300 alla Siria costringe gli Stati aggressivi, come Israele, a ripensare a se stessi e a negoziare.

“La situazione ispira ottimismo, perché trasforma lo scontro armato in negoziati diplomatici.” Sono i sistemi S-300 che possono far prevalere la ragione sull’illegalità. Solo una dichiarazione dalla Russia è stata sufficiente a rendere calmi tutti in Medio Oriente “, ha detto Andrei Koshkin alla Pravda.Ru.

È interessante notare che il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha dichiarato in un briefing a Pechino che la questione sulla spedizione di sistemi missilistici antiaerei S-300 in Siria non era stata ancora risolta. Tuttavia, l’ambasciatore siriano in Russia, Riyad Haddad, ha affermato che i sistemi missilistici S-300 sono stati consegnati in Siria il mese scorso.

Maggiori informazioni su : Pravdareport.com

(Israel can learn many lessons with the help of Russia’s S-300 air defence systems in Syria)

Traduzione: Luciano Lago

6 Commenti

  • Bruno
    28 Apr 2018

    Amo la pravda verità in russo e odio le bugie del mainstream

  • televisione falsa
    28 Apr 2018

    bene….era ora

  • claudio
    28 Apr 2018

    È VERO ATLAS, I FATTI CONTANO E A CONTI FATTI TU SEI UN VERO COGLIONE CHE, NON AVENDO ALTRO MODO DI RIBATTERE, TI INVENTI SOLO DELLE GRAN CAZZATE.. VOGLIO RICORDARTI CHE QUESTE SONO CONVERSAZIONI SCRITTE E, SICCOME VERBA VOLANT SCRIPTA MANENT, RESTA TRACCIA DI TUTTO.. GLI ALTRI COMMENTATORI SANNO BENISSIMO COSA SCRIVO, CONOSCONO IL MIO PENSIERO E SI TROVANO I TUOI COMMENTI FUORI DAL MONDO.. COSA POSSONO PENSARE DI TE CHE, PUR DI ATTACCARMI, TI INVENTI DI TUTTO?? NON HAI VERGOGNA DI ESPORTI COSÌ AL LUDIBRIO DI TUTTI?? NON HAI UN PÒ DI RISPETTO VERSO TE STESSO?? CON QUALE FACCIA RIESCI ANCORA A SCRIVERE?? NON TI LAMENTARE POI SE I TUOI COMMENTI VENGONO CANCELLATI.. PERCHÈ POI TU PIANGI, FRIGNI COME UNA DONNETTA SE TI CANCELLANO I COMMENTI RITENUTI NON ADEGUATI, STUPIDI O ASSOLUTAMENTE FUORI LUOGO.. HAI ROTTO IL CAZZO MUSSULMANO DEMMERDA.. SEI L’EMBLEMA DELL’INUTILITÀ.. NON SERVI A UN CAZZO, SPARATI.

  • atlas
    28 Apr 2018

    … fascisti … comunisti … Putin ha il copricapo giudeo … falce e martello … Berlusconi (capitalista massone nessuno come lui filoanglosassone americ ano) ‘sarebbe’ amico di Putin … Erdogan caccia gli ameri cani dalla Siria … ecco il suo contributo sociale nei commenti, tutte cose vecchie che non trovano giustificazione se non nella strumentalizzazione

    oggi, 28 APRILE 2018, non c’entrano nulla fascisti e comunisti, o si sta con Trump o si sta con Putin !

    IO STO’ CON PUTIN !

    IO STO’ CON PUTIN !

    IO STO’ CON PUTIN !

    • claudio
      28 Apr 2018

      IO STO CON MUSSOLINI ED HITLER. HAI CAPITO, SI??
      MI HAI ROTTO IL CAZZO MANGIAMERDA E BEVIPISCIO DI UN MUSSULMANO RINNEGATO .CORNUTO E DEMMERDA.

  • Fabio franceschini
    28 Apr 2018

    Ma siete sicuri?

Inserisci un Commento

*

code