I sabotatori ucraini hanno tentato di irrompere nella regione di Kursk, è in corso una battaglia

I sabotatori ucraini hanno tentato di irrompere nella regione di Kursk, è in corso una battaglia
MOSCA, 14 marzo – RIA Novosti. Membri della Guardia russa, personale militare e guardie di frontiera dell’FSB sono entrati in battaglia con membri dei gruppi di sabotaggio e ricognizione ucraini che cercavano di penetrare nella regione di Kursk, ha riferito la Guardia russa sul canale Telegram .

“Le unità della Guardia russa stanno partecipando nella battaglia per respingere un attacco dei DRG nemici vicino al villaggio di Tetkino, nella regione di Kursk”, si legge nella pubblicazione.
Il governatore della regione, Roman Starovoyt, ha riferito del tentativo di infiltrazione dei sabotatori intorno alle 11:45, ora di Mosca.
Ha esortato i residenti a rimanere vigili e a segnalare persone sospette, oggetti abbandonati ed eventuali droni ai servizi speciali.

Nota: Risulta evidente il tentativo della giunta di Kiev di infiltrare sabotatori nella regione per “disturbare ” il processo elettorale che si va a celebrare in questi giorni. L’offensiva colpisce principalmente obiettivi civili nelle regioni di confine ed è sicuramente coordinata dal comando della Nato. L’ultima carta della giunta di Kiev nel conflitto in Ucraina è quella di azioni di terrorismo dirette a diffondere paura e apprensione tra la popolazione. L’occidente applaude al terrorismo quando questo è diretto contro la Russia.

Traduzione e nota: Sergei Leonov

6 commenti su “I sabotatori ucraini hanno tentato di irrompere nella regione di Kursk, è in corso una battaglia

  1. Le elezioni presidenziali nella Federazione Russa si terranno fa il 15 (domani) e il 17 marzo, quindi è sicuro che le azioni suicide e quelle terroristiche ukronazi continueranno almeno fino al 17 del mese, se non un po’ oltre.

    Loro sperano di indurre qualcuno a votare contro Putin, oppure addirittura di sabotare le elezioni e la partecipazione al voto dei russi … Speranza vana.

    Cari saluti

  2. Forza Russi ; nonostante un lavaggio del cervello che ci hanno inflitto per più di due anni, la maggior parte degli italiani sono dalla parte vostra

  3. L’Occidente , “baluardo” (a parole) della democrazia e della lotta al terrorismo, si e’ ridotto a sabotare libere elezioni democratiche e a fare il terrorista. Non ha davvero più carte da giocarsi!

  4. Finalmente abbiamo capito a cosa si riferivano specificamente Macron & Co. quando parlavano di imminente intervento diretto di truppe Nato contro la Russia!! A meno che non si creda alla favoletta dei sabotatori ucraini o ancora più ridicolmente di fantomatici dissidenti russi…

  5. ma perché non radono al suolo edifici istituzionali e il palazzo dove sta quel cocainomane ashkenazita???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM