“I russi sono appena entrati”: i fondi per la difesa del confine ucraino sono stati dirottati verso società false in un massiccio “tradimento”

DI TYLER DURDEN
Scritto da Thomas Stevenson via Human Events
Il capo del Centro anticorruzione di Mezha, Martyna Bohuslavets, ha scritto un articolo sulla Pravda chiedendo: “Dove sono le fortificazioni?” Riferisce che milioni di dollari che erano destinati alla costruzione di fortificazioni in Ucraina sono stati invece “trasferiti all’OAV di Kharkiv a società di avatar di facciata”.

Bohuslavets ha affermato che l’amministrazione militare regionale ucraina di Kharkiv (Kharkiv OVA) ha pagato fondi a società fittizie durante la costruzione e la fortificazione della regione di Kharkiv. Il rapporto arriva mentre le forze russe hanno fatto irruzione nella regione settentrionale dell’Ucraina e gli Stati Uniti continuano a finanziare la guerra.

Secondo i rapporti della Pravda ucraina, l’esercito russo ha iniziato ad avanzare nella regione settentrionale dell’Ucraina, dove i finanziamenti che erano stati fissati per la fortificazione ma in realtà sono stati trasferiti a società false. L’offensiva dell’esercito russo è stata lanciata lunedì con attacchi a città e villaggi, riferisce il Kyiv Post. Un totale di 7 miliardi di grivne sono stati spesi dall’Ucraina, secondo il rapporto (dove sono finiti?).

Ciò avviene mentre la BBC riferisce che un comandante regionale ucraino a Kharkiv ha affermato che la prima linea di difesa è mancata in un massiccio “tradimento” nella regione settentrionale del paese. Denys Yaroslavskyi, comandante nella regione a capo dell’unità speciale di ricognizione ucraina, ha dichiarato: “Non c’era una prima linea di difesa. L’abbiamo visto. I russi sono appena entrati. Sono semplicemente entrati, senza trovare campi minati.”

Ha riferito alla BBC che i funzionari governativi hanno affermato di aver costruito i campi minati come prima linea di difesa a un costo enorme. Ha detto ai giornalisti: “O è stato un atto di negligenza o corruzione. Non è stato un fallimento. È stato un tradimento”. Ha poi aggiunto: “Quando stavamo combattendo per questo territorio nel 2022, abbiamo perso migliaia di persone. Abbiamo rischiato la vita”.

“E ora, poiché qualcuno non ha costruito fortificazioni, stiamo perdendo di nuovo persone”, ha affermato.

A marzo, il Government Accountability Office (GAO) ha riferito della mancanza di supervisione sui fondi destinati all’Ucraina durante la guerra. Il GAO ha rilevato nel suo rapporto di marzo che il Dipartimento della Difesa non è in grado di fornire supervisione sulle risorse inviate all’Ucraina durante la guerra.

Il GAO ha riferito: “Il Dipartimento della Difesa non dispone di dati di qualità per tracciare la consegna di articoli per la difesa all’Ucraina. Le linee guida del Dipartimento della Difesa sul PDA non definiscono chiaramente in quale punto del processo di consegna gli articoli di difesa devono essere registrati come consegnati o forniscono istruzioni chiare su come i rami del servizio DOD devono confermare la consegna.”

Ha aggiunto che manca una documentazione completa dei finanziamenti inviati per lo sforzo militare.

Fonte: “The Russians Just Walked In”: Ukraine Border Defense Funds Diverted To Fake Companies In Massive “Betrayal” | ZeroHedge

Traduzione: Luciano Lago

5 commenti su ““I russi sono appena entrati”: i fondi per la difesa del confine ucraino sono stati dirottati verso società false in un massiccio “tradimento”

  1. Come se fossero pochi i corrotti in Italia siamo andati a sprecare miliardi con i corrottissimi ucraini per colpa di sgovernanti che si occupano degli interessi degli americani e non di quelli di noi concittadini.Cosa ci si poteva aspettare da gente come Mario Draghi, che ha fatto carriera svendendo il nostro Paese ? Condottieri da scrivania come Draghi , Monti , Letta pensavano di riuscire nell’impresa di battere i russi ? pensavano di essere migliori di Napoleone ?

  2. Ma dai…militari e politici ucraini si mettono in tasca soldi dell’ Occidente destinati alle armi? Beh, ad essere sincero, credo che sia l’ unica cosa intelligente uscita da quelle parti in questui ultimi 2 anni..

  3. Le armi ibrida dell’ occidente hanno fatto tutte cilecca, come le classiche. Primo, le sanzioni hanno danneggiato noi compratori e non certi i fornitori russi. Qualunque demente lo avrebbe capito se non gl’ americani ed i loro lacche’. Secondo per quanto ingentigl’ aiuto occidentali non sarebbero stati mai sufficienti per un conflitto di tale portata, su d’ un territorio così vasto. D’ altronde capisco anche i banderisti ladri, perché affannarsi a delapidare fortune in trincee e campi minati? Quando gli stessi sistemi hanno già fallito contro i russi? Logico rubare. La fine per Kiev è sempre più vicina!

  4. Intanto in Slovacchia hanno sparato al presidente Fico. Guarda caso uno dei pochi leader europei contro gli americani e contro l’invio di armi all’Ucraina. Chissà come mai hanno cercato di ucciderlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM