I razzi della Resistenza palestinese paralizzano gli insediamenti mentre le forze dell’occupazione effettuano un massacro a Beit Hanoun



Gli aerei da guerra dell’occupazione israeliana hanno preso di mira una casa popolata nel campo profughi di Al-Shati, a ovest di Gaza City, e un appartamento residenziale nel quartiere di Al-Rimal nel mezzo della Striscia. Il corrispondente di Al-Mayadeen riferisce che le sirene stanno suonando negli insediamenti circostanti .
Il corrispondente di Al-Mayadeen a Gaza ha riferito che le sirene hanno suonato più di una volta negli insediamenti che circondano la Striscia di Gaza e ha detto che i missili della resistenza hanno preso di mira il sito militare di Karm Abu Salem oggi, martedì.
Le “Brigate di Gerusalemme” hanno annunciato ufficialmente, attraverso le loro piattaforme, il lancio del missile “Badr 3” ad Ashkelon.

A loro volta, le Brigate Martyr Abu Ali Mustafa hanno preso di mira le vicinanze dell’occupazione militare della Torre Rossa a est di Rafah, e le Brigate Ansar, l’ala militare del Movimento di Liberazione Palestinese, hanno annunciato che Ashkelon aveva preso di mira Ashkelon con tre missili al mattino.

Il nostro corrispondente ha rivelato che l’esercito di occupazione ha convocato 8 squadre di riserva, indicando la sua perdita di controllo sul campo, in un momento in cui i media israeliani hanno detto che Hamas aveva informato il Cairo che la risposta sarebbe stata più severa e con armi che non erano mai state usate prima, se gli occupanti non risponderanno alle sue richieste.

Il corrispondente di Al- Mayadeen ha riferito che l’occupazione ha preso di mira il sito dell’amministrazione civile della resistenza a est di Jabalia, nel nord della Striscia di Gaza, e le cannoniere israeliane hanno bombardato aree separate di Gaza.

Nel frattempo, il corrispondente di Al-Mayadeen ha riferito che ulteriori colpi di razzi sono stati lanciati dalla resistenza da Gaza verso gli insediamenti israeliani.

Un raid israeliano ha preso di mira anche un appartamento in una delle torri residenziali nel quartiere di Al-Rimal nel mezzo della Striscia, dove il nostro corrispondente ha riferito che due persone erano morte e sono rimaste ferite negli attacchi israeliani.

Il nostro corrispondente ha detto che una serie di raid israeliani sono stati lanciati nel quartiere densamente popolato a nord del quartiere di Al-Zaytoun ora.
E il Ministero della Salute palestinese nella Striscia di Gaza ha annunciato che il bilancio delle vittime dell’aggressione israeliana è salito a 25.

Gli aerei dell’occupazione israeliana hanno preso di mira , all’alba di oggi, martedì, una casa popolata nel campo profughi di Al-Shati, a ovest di Gaza City, che ha provocato la morte di 3 martiri, tra cui una donna e un uomo.

Gli aerei da guerra hanno bombardato un appartamento in un edificio residenziale di 8 piani nelle vicinanze della Moschea Al-Sousi, senza preavviso.

Più di 250 razzi palestinesi
La resistenza palestinese ha lanciato diversi lanci di razzi, sotto il nome di “la spada di Gerusalemme”, in direzione degli insediamenti israeliani.
I razzi della resistenza hanno seminato il terrore nei cuori degli israeliani, così i coloni sono fuggiti, mentre i parlamentari hanno evacuato l’edificio della Knesset.

Le Brigate Al-Qassam hanno rivelato che l’attacco missilistico diretto contro Gerusalemme ieri pomeriggio “è stato effettuato con missili del modello A120 intitolato al Comandante Qassam Raed Al-Attar. Questi missili trasportano testate esplosive con un’elevata capacità distruttiva, e hanno un’autonomia di 120 km ed entrare in servizio per la prima volta “.

La resistenza ha preso di mira un’enclave militare con un missile Kornet e ha continuato a lanciare razzi, nel momento in cui Hamas ha annunciato il lancio di oltre 100 razzi da Gaza verso i territori occupati.

Edifici a Gaza sotto bombardamento

Per il secondo giorno consecutivo, l’occupazione israeliana continua la sua aggressione contro i residenti della Striscia di Gaza lanciando una serie di raid che hanno preso di mira aree agricole vuote e una serie di siti di resistenza.

È interessante notare che 24 civili sono stati uccisi, inclusi 9 bambini, e altri 95 sono rimasti feriti, a seguito del bombardamento di un certo numero di comunità palestinesi nella Striscia di Gaza settentrionale e centrale.

Il ministero della Salute di Gaza ha annunciato le ferite, descritte come moderate e gravi, a seguito della continua e crescente aggressione dell’occupazione nella Striscia di Gaza, dal pomeriggio di ieri, lunedì.

I media israeliani hanno affermato che da martedì mattina sono stati lanciati circa 250 razzi da Gaza e due colpi diretti sono stati registrati sugli edifici di Ashkelon.

Fonte: Al-Mayadeen

Traduzione: Fadi Haddad

6 Commenti
  • Mario
    Inserito alle 17:58h, 11 Maggio Rispondi

    BASTARDI ASSASSINI EBREI
    STATE AMMAZZANDO UN INTERO POPOLO E TANTI BAMBINI
    INFAMI

  • Niko
    Inserito alle 18:50h, 11 Maggio Rispondi

    si ammazzano in nome dello stesso dio ??

    • Anonimo
      Inserito alle 20:47h, 11 Maggio Rispondi

      ma che stai a di

    • Giorgio
      Inserito alle 08:39h, 12 Maggio Rispondi

      Ogni tanto è necessario precisare concetti ovvi e scontati ……
      Non confondiamo i colonialisti con i colonizzati …… non per niente gli ebrei ultraortodossi si autodefiniscono arrogantemente coloni ……

  • Eugenio Orso
    Inserito alle 22:13h, 11 Maggio Rispondi

    Gli ebrei sono uno dei cancri del mondo, da molti millenni.
    Saranno anche la causa di un conflitto nucleare in piena regola?

    Cari saluti

  • atlas
    Inserito alle 02:13h, 12 Maggio Rispondi

    i razzi palestinesi sono quelli prodotti a San Giorgio a Cremano ? Erano quelli che servivano per le feste patronali e che sono stati messi da parte causa covid ? Certo che l’Iran ne ha di soldi da buttare

Inserisci un Commento