I preparativi per un nuovo conflitto aperto nell’Europa orientale sono in pieno svolgimento.

La fase attiva della crisi in Bielorussia si sta sviluppando dalle elezioni presidenziali del 9 agosto. L’opposizione bielorussa che cerca di rovesciare il regime politico del presidente Alexander Lukashenko continua a tentare di destabilizzare il paese con il sostegno degli stati occidentali.
La leader formale dell’opposizione, Svetlana Tikhanovskaya, che si nasconde in Lituania, ha rilasciato dichiarazioni ad alta voce chiedendo le dimissioni di Lukashenko e chiedendo sostegno alla “comunità internazionale”. Allo stesso tempo, l’attivo gruppo filo-occidentale della classe politica e mediatica rimasto in Bielorussia continua a organizzare proteste di massa e bloccare il lavoro di grandi impianti in tutto il paese con un aiuto diretto dall’estero. La campagna di protesta contro il governo nelle strade e nei media è apertamente coordinata da una centrale speciale in Polonia .


L’attuale leadership bielorussa dimostra di essere particolarmente preoccupata per il recente aumento dell’attività militare della NATO vicino al confine del paese, compreso il movimento di truppe, equipaggiamento militare e voli di aerei militari. Per decisione del presidente Lukashenko, le forze armate bielorusse sono state messe in stato di massima allerta.
La minaccia dall’Occidente e l’aumento delle possibilità di uno scontro militare sul confine bielorusso occidentale sono apparse regolarmente nelle recenti dichiarazioni del presidente. Solo poche settimane fa, lo stesso governo stava speculando sui “tentativi russi” di destabilizzare la Bielorussia. La situazione reale apparentemente si è sviluppata in una direzione leggermente diversa.

Il ministero della Difesa ha annunciato in precedenza che la Bielorussia terrà esercitazioni tattiche nella regione di Grodno, vicino al confine con Polonia e Lituania, il 28-31 agosto.
Il fatto interessante è che questi sviluppi arrivano in mezzo alla recente isteria anti-russa nei media tradizionali occidentali e nei media locali che coprono le proteste in Bielorussia. Secondo loro, Mosca sta cercando di immischiarsi nel “processo democratico” all’interno del paese per salvare il “dittatore” Lukashenko.
Anche l ‘”opposizione” controllata dall’estero si lamenta delle azioni distruttive del Cremlino. In realtà, Mosca mantiene una posizione molto contenuta nei confronti della situazione in Bielorussia e finora non ha intrapreso azioni dirette riguardo alla situazione. Tuttavia, l’approccio bifronte dei diplomatici e dei media occidentali nei confronti della Russia non è nemmeno un segreto.

In mezzo a questi sviluppi, la Russia è stata anche scossa da uno scandalo politico, questa volta legato all’opposizione neo-liberale / filo-occidentale russa. Il 20 agosto, il leader dell’opposizione “non di sistema” russa (la parte dell’opposizione neo-liberista e filo-occidentale), Alexei Navalny, è stato urgentemente ricoverato a Omsk, in Russia . Il 22 agosto Navalny è stato trasferito in Germania, all’ospedale “Charite”.

I media mainstream e l’opposizione neoliberista russa stanno speculando ferocemente che Navalny potrebbe essere stato avvelenato dal Cremlino, se non personalmente Vladimir Putin. Hanno anche chiesto proteste antigovernative sulla situazione. Allo stesso tempo, l’ospedale russo in cui Navalny ha ricevuto gli aiuti urgenti e la sua vita è stata salvata ha riferito che il caso non è correlato all’avvelenamento e al risultato di una malattia non denunciata. I parenti di Navalny furono informati di questa situazione. Indipendentemente dalla situazione reale con Navalny, i media mainstream e l’opposizione neoliberista continueranno a incolpare il governo russo.

Rivoluzione colorata a Minsk

L’incidente con il leader dell’opposizione filo-occidentale in Russia durante la crisi politica in Bielorussia potrebbe essere solo un incidente. Tuttavia, questo sembra altamente improbabile. Dagli sviluppi del 1993 in Russia, dagli ulteriori sviluppi distruttivi in ​​Serbia e dal colpo di stato in Ucraina nel 2014, il concetto di “sacro sacrificio” è stato uno degli strumenti più popolari delle forze euro-atlantiche per destabilizzare gli stati indipendenti in Europa. In effetti, la creazione di alcuni stati sacrificali è diventata un fattore scatenante comune per il lancio di tentativi di cambio di regime e l’inizio del colpo di stato in un paese mirato.

Nessuna sorpresa, la campagna di censura in corso contro organizzazioni di media indipendenti e attivisti si è intensificata tra i tentativi di destabilizzare della situazione nell’Europa orientale. Le strutture euro-atlantiche censurano e distruggono costantemente tutte le fonti di informazione indipendenti. Le corporazioni tecnologiche occidentali hanno bloccato canali, conti e risorse che potrebbero minare i piani dell’establishment globalista / neoliberista.


È strano da vedere, ma sembra che South Front sia considerata da loro come una delle principali minacce. Venerdì 21 agosto, Google ha persino chiuso l’account Google AdSense di SouthFront e ha rubato i fondi raccolti negli ultimi 1,5 mesi. Ci sono anche rapporti sull’aumento della campagna di censura contro le organizzazioni dei media in lingua russa. Tenendo presente questo, I membri di lingua russa di SouthFront hanno inviato e-mail / reclami sulla nostra situazione alle autorità russe, inclusi il ministero degli Esteri e il servizio federale per la supervisione delle comunicazioni, della tecnologia dell’informazione e dei mass media. Le richieste di assistenza giuridica di SouthFront sono state ignorate o minacciate in modo ostile.

Fonte: South Front

Traduzione: Luciano Lago

58 Commenti

  • Pietro
    23 Agosto 2020

    Povero Navalny, lo hanno voluto portare in occidente, dove è più utile dà morto che da vivo, Putin non ha nessun interesse a volerlo morto , solo un fastidio per lui

    • atlas
      24 Agosto 2020

      intanto hanno messo a segno un’altro colpo, nel rumore del virus, delle onde marine e dell’Estate: il Presidente della Corea del nord è in coma. Era giovane, determinato, come Hugo Chavez …

      i poteri stanno passando gradatamente alla sorella. Che si diano da fare, ora hanno un motivo in più

      • atlas
        24 Agosto 2020

        mi chiedo se non riescano ad arrivare anche a Putin …

      • nicholas
        24 Agosto 2020

        Strano che in questo sito non vi è alcun articolo in merito. Neppure in altri siti ‘militari’ ho letto di sta notizia

        • atlas
          24 Agosto 2020

          questo lo scrive il ‘Sovereign Independent’, così sei più contento

          non posso postarti la foto perchè è presa da VK

          “la popolazione mondiale va verso i 9 miliardi…se facciamo davvero un buon lavoro con i nuovi vaccini, l’assistenza sanitaria e il sistema di salute riproduttiva, l’abbassiamo del 10/15 per cento” Bill Gates

          cmq la notizia di Kim è data anche dalla rai. Ah già, tu sei un controinformatore di quelli duri e puri, tu la rai non la guardi nemmeno, fai bene, bravo

      • Arditi, a difesa del confine
        25 Agosto 2020

        era si giovane, ma dire che fosse in sovrappeso era fargli un complimento
        in quelle condizioni non mi pare che ci vogliano alchimie per avere un collasso, ci pensa la natura
        e a quanto pare e’ successo gia’ da diverse settimane e se la notizia sta uscendo ora e’ perche’ lo ha deciso la Cina

        • atlas
          25 Agosto 2020

          sì è vero, anche Pavarotti entrò in coma per questo …

          certe sparate portano in secondo piano anche le testate nucleari

          • Arditi, a difesa del confine
            26 Agosto 2020

            la notizia non e’ che Kim sia entrato improvvisamente in coma, ma che abbia avuto un collasso e di conseguenza sia stato operato dopo di che sono sorte delle complicazioni ed e’ entrato in coma

            puo’ essere vera come puo’ essere falsa, ma che sia una “sparata” non penso che voi possiate verificarlo o meno per cui il mio intervento e’ sullo stesso livello del vostro che accusate gli ebrei di averlo mandato in coma.

          • atlas
            26 Agosto 2020

            anche Chavez è morto per un tumore. E Berlinguer e Luciano Lama per un ictus

            e i fratelli Bisaglia morirono annegati

            è il dire che i giudei c’entrino qualcosa con le coincidenze a fare esplodere il cervello del netturbino di turno, non le sparate dei qualunquisti. Arditi o meno che siano

            https://www.cronacaqui.it/fratelli-bisaglia-annegati-trame-intrighi-politici/

  • Idea3online
    24 Agosto 2020

    Ricordate la calma di Putin durante le Olimpiadi del 2014, silenzio, nemmeno una parola, ed ad un tratto aiutò la Crimea. Il piano è già pronto, se il Presidente non riuscisse a risolvere il problema, lo stesso chiamerà lo Zio Putin per difenderlo dallo Zio Sam. Lo Zio Sam, dirà, ho provato, anche questa volta niente. Per la Bielorussia la Russia è pronta alla guerra, l’Unione Europea dopo tanto clamore applicherà le sanzioni e farà finta di niente. La stessa cosa che la Russia destabilizzi la Grecia con una rivoluzione colorata, e avvisasse gli USA e l’UE di non interferire……..ma poco mancò che la Grecia non si alleasse alla Russia, lo desiderava il popolo greco. Ma Putin in quella occasione evitò un livello superiore della Terza Guerra Mondiale. Ma adesso la Bielorussia sta subendo un’OPA, tramite dollari vengono mobilitate le masse, soldi senza lavoro, soldi facili, certo la Bielorussia non è il paradiso, ma nemmeno l’inferno, del resto la Sicilia spiega bene tutto, ma nessuna rivoluzione dal basso contro il Covid importato, le rivoluzioni spontanee non esistono, come la Sicilia accetta il declino, la Bielorussia non è a livelli di disoccupazione della Sicilia, ma allora perchè protestano? Bielorussi in Italia lavoro non c’è. C’è solo la possibilità di delinquere e farla franca. Questo sì, in Italia è il paradiso, non fiscale, ma per delinquere(Infrangere le norme stabilite dalla legge penale).

    • Hannibal7
      24 Agosto 2020

      Si amico Atlas ho letto a proposito di Kim…ma come mai?…sta poco bene il cicciobombo cannoniere???
      Peccato…mi era pure simpatico
      Una delle poche figure al mondo che ha dato testa agli ango-sion-ameriCANI
      Spero che sua sorella gli faccia onore e sia anche più determinata di quanto lo fosse lui

      • atlas
        24 Agosto 2020

        a parte la sua pettinatura…era simpatico anche a me

  • Aureliano71
    24 Agosto 2020

    Ci cascano sempre la Russia e i suoi alleati? Fermare una rivoluzione colorata non è impossibile,. Basta mobilitare i sostenitori del governo, ci infili dentro qualche migliaio di poliziotti in borghese e fornisci mazze e bastoni a tutti. Poi lasci che le due piazze si scontrino, la fai passare per guerra civile e ritardi di qualche ora l’intervento della polizia regolare. I soldi per andare a far casino in piazza fanno comodo ma se torni a casa menato forse ti passa la voglia.
    Occupano fabbriche? Mandi un corteo di militanti pro-governativi a fare la stessa cosa e l’ordine lo ristabilisci solo dopo che i “colorati” ne hanno prese abbastanza.
    Poi i finti rivoluzionari li schedina tutti e inizi a vessarli: controlli di polizia continui, multe, li fai arrivare in ritardo al lavoro, li fai rincasare un’ora più tardi, li aspetti fuori dei bar e gli misuri il tasso alcolemico…li sottopone a massicci controlli di polizia ordinari molto frequentemente rendendogli la vita impossibile.

  • Farouq
    24 Agosto 2020

    Piano di sterminio globale
    Tra poco ci saranno le atomiche, sicuramente, altro che virus, vaccini e balle varie

    • atlas
      24 Agosto 2020

      meglio così …

      il Musulmano sa godersi le cose belle della vita, dando il suo diritto al Creatore in modo equilibrato, ma oggi non più, a causa di questi giudei democratici e il loro virus che in – corona il falso messia

      il giudeo no, deve annullare la creazione di Dio, deve far prevalere solo ciò che è brutto e cattivo.. Tutti i più beceri sentimenti li hanno in maggiore percentuale, normale siano invidiosi di chi riesce a vivere serenamente anche solo di ciò che Dio gli ha dato. Esso deve ingozzarsi tutto, come il suino che non mangiano. Sino a quando scoppiano

  • atlas
    24 Agosto 2020

    anche quello hanno tolto (dopo le sigarette sugli aerei, nei caffè. Obbligo di casco, di cintura. L’HIV, chi lo creò ?…)

    è andato tutto a puttane ? Magari

    https://it.sputniknews.com/mondo/202008239447746-doccia-lenzuola-usa-e-getta-e-due-posizioni-sessuali-le-case-di-tolleranza-durante-la-pandemia/

    GUERRA NUCLEAREEE

  • atlas
    24 Agosto 2020

    la verità è che nel mondo c’è ancora molta libertà. Troppi piaceri sono accessibili a tutti. E ai giudei liberali questo non piace

    liberarsi dei giudei ?

  • mondo falso
    24 Agosto 2020

    spero nella guerra , meglio la guerra che un umanita’ di m…. che ha rinunciato a vivere per un influenza

    • atlas
      24 Agosto 2020

      certo che se uno ci pensa … hanno chiuso il mondo, ma come hanno fatto. Eh Beh, 3/4 di ‘classe dirigente’ sono massoni e quasi tutte le banche centrali sono in mani giudee…

      • atlas
        24 Agosto 2020

        Weltanschauung Italia

        L’oms è organizzazione retta da burocrati e non da scienziati. Forse vuole dire che i loro protocolli e primi rapporti hanno mandato fuori strada i medici ?

        “L’Italia ha avuto un tasso altissimo di letalità perché abbiamo ricoverato più del necessario, forse proprio per la drammatizzazione che è stata fatta”. Non vi traduco questa frase in linguaggio corrente perchè vi si apre l’abisso.

        Ha parlato il Presidente della Società Europea di Virologia e queste parole dovrebbero generare un terremoto.

        G. Masala

  • Hannibal7
    24 Agosto 2020

    Spero nella guerra nucleare anch’io ormai…
    Sabato sera sono andato a mangiare in un ristorante a Torino con mia moglie
    Entrare con la mascherina…ok
    Sanificare le mani,con un gel di merda tra l’altro che puzzava da fare schifo…e ok
    Ci danno un tavolo…
    Poi arriva il cameriere,col la museruola, e ci dice che il menù cartaceo per via del Covid non esiste più….si ordina solo con un’applicazione via cell…ma vaff…
    E allora scaricati l’applicazione di mmmerda… intanto i miei testicoli cominciavano a frantumarsi…
    E sembravamo tanti rincoglioniti col cell in mano,io tra l’altro avevo lasciato gli occhiali a casa e non vedevo una sega…
    Odio fare cena col cell sul tavolo cazzo!!!!
    Ma allora.. è così che ci obbligano a vivere?
    Distanziamento, mascherine,gel del cazzo che non sono mai uguali e a forza di usarli ci verrà qualcosa alle mani

    Da oggi a Roma parte la sperimentazione del vaccino sull’uomo….ma io non mi faccio iniettare un bel niente….dovranno venire a prendermi a casa con la forza…
    Ma che venga pure sta guerra nucleare…..

    • Hannibal7
      24 Agosto 2020

      ….per non parlare dei direttori dei media e giornalisti giudei….

    • atlas
      24 Agosto 2020

      DEVE venire Marcello

      che cazzo mettono nei tamponi ? … poi, non ti fai il vaccino volontariamente (per ora) ? Non esci da Torino. Già c’è chi straparla di limitata ‘mobilità interregionale’

      figuriamoci se devi andare in un’altro stato, in un’altro continente, magari a farti un’innocente vacanza, a vedere le donne che più ti piacciono e a pregare nei templi che più ti aggradano. E anche lì, i ‘protocolli’ (del cazzo), saranno uguali

      ci sarà solo fame, pregheremo per farci ‘vaccinare’, basta che ci lascino muovere in pace come prima, nella merda in cui molti erano prima (ma almeno, a fatica, respiravano)

      tutti in ginocchio da lui, sarà l’apoteosi per il gran maestro dell’universo…

      • atlas
        24 Agosto 2020

        questo lo metto in PDF, a memoria

        Weltanschauung

        Codardia.

        E’ più facile drogarsi di sport che capire il nostro desiderio di conflitto; è più facile stordirsi in discoteca e poi preoccuparsi delle rate della macchina che domandarsi perché abbiamo bisogno di ballare o di muoverci; è più facile considerare pazzo (alien-ato, alien-are) un serial killer che andare a vedere che cosa ha in comune con noi.
        I pochi, ricchi e potenti cattivi che molti vogliono vedere dietro la miseria delle proprie esistenze non arrivano dalle stelle, e se anche arrivassero dalle stelle, siamo noi ad averli chiamati perché facessero esattamente questo: decidere delle nostre vite, della realtà e dell’identità che subiamo, semplicemente per evitare a noi di prenderne coscienza e possesso.
        Ray Bradbury l’ha scritto in modo assolutamente chiaro: costoro non ci vengono imposti da nessuno, siamo noi che li vogliamo.

        Viviamo un’epoca di codardia imperante.

        ” LA MAGGIOR PARTE DELL’UMANITA’ E’ PREDISPOSTA ALLA SOTTOMISSIONE. GENTE INCONSAPEVOLE, GESTITA COMPLETAMENTE. CHI HA CAPITO, HA CAPITO, NON HA BISOGNO DI CONSIGLI. CHI NON HA CAPITO, NON CAPIRA’ MAI. IO NON BIASIMO QUESTE PERSONE PERCHE’ LORO SONO STRUTTURATI PER VIVERE E BASTA. COSA VUOL DIRE VIVERE E BASTA ? MANGIARE, BERE, RESPIRARE, PARTORIRE, LAVORARE, GUARDARE LA TELEVISIONE, MANGIARE LA PIZZA IL SABATO SERA, ANDARE A VEDERE LA PARTITA. IL LORO MONDO FINISCE LI’. NON SONO IN GRADO DI PERCEPIRE ALTRO.
        C’E’ INVECE UN PICCOLISSIMO GRUPPO DI ESSERI UMANI CHE SONO “DIFETTI DI FABBRICAZIONE”: SONO SFUGGITI AL CONTROLLO QUALITA’ DELLA LINEA DI PRODUZIONE. SONO POCHI, SONO ERETICI, SONO GUERRIERI. ” (C. CASTANEDA)

        • Kim
          25 Agosto 2020

          Appuno.. .. Magari ci piace proprio l’oriente…

      • Niko
        24 Agosto 2020

        “E anche lì, i ‘protocolli’ (del cazzo), saranno uguali

        ci sarà solo fame, pregheremo per farci ‘vaccinare’,

        Quindi vuol dire che tutti i posti di preghiera a prescindere delle religioni sono stati giudeizzati ? e sono sotto il loro controllo ?? e allora , qualcosa non mi torna su queste religioni , chi sono e cosa vogliono e chi li gestisce ?

        • atlas
          24 Agosto 2020

          guarda che chiamo kaius

          • Kaius
            25 Agosto 2020

            Ahahahah ma lascialo perdere Atlas,lui crede che i suoi nonni erano scimmie incestuose.
            Comunque
            1 Un posto di preghiera in quanto sacro non può essere giudeizzato
            2 Oramai si dice da decenni su siti come questo che tutte le religioni “sane” sono sotto attacco da feccia massonica/giudea/satanista,la quale cerca in tutti i modi di corrompere e diffamare un determinato credo.
            3 Basta leggere i testi sacri delle religioni.

          • atlas
            25 Agosto 2020

            kaius, il 6 Settembre in sha Allah (se vuole Dio), sarò a Napoli, se vuoi ci vediamo. Conta che sarò lì il giorno prima e partirò il giorno dopo. Sò già da chi dormire. Ci beviamo un caffè alla nocciola con paste fresche nella piazza dell’innominabile (Garibaldi) nei pressi di ‘Attanasio’ da dove prima di tornare a Gallipoli prenderò una pastiera, che ne scrivi ?

          • Kaius
            25 Agosto 2020

            Atlas ma perché a piazza Garibaldi e non nei quartieri spagnoli?
            Li le persone sono di cuore,sempre cordiali, se vedono un barbone cadere l aiutano e se lo portano a casa..
            Il caffè come la pizza da quelle parti sono sublimi.

          • atlas
            25 Agosto 2020

            certo kaius, lo so. I quartieri, la sanità e forcella sono il cuore popolare di Napoli. Anche se dove sarà ospite è al rione Belsito, sulla collinetta di Posillipo. Ma non so poi quanto tempo materialmente avrò. Per me sta bene. Poi, se dei miei amici saranno impegnati, ci mangiamo una pizza ‘da Michele’ al rettifilo, che è vicino alla piazza. Poi anche una pizza fritta, che sempre lì vicino la fanno bene. Conta che io non sono in macchina e l’incontro per il quale sto venendo è al Circolo Numismatico Partenopeo, nei pressi del Teatro San Ferdinando (zona via Foria, non ci sono mai stato)

  • Sandro
    24 Agosto 2020

    Ma che strano! Quando una persona diviene centrale per dipanare questioni “misteriose” , nel bene e nel male, la salute di costei diviene misteriosamente e gravemente cagionevole. Il bello, se così si può dire, è che spesso la grande scienza medica, solo in tali casi, non ne comprende le cause.

    Come, ad esempio, la ancora, a distanza di anni, misteriosa morte dell’aitante giovanissima e cocciuta perché refrattaria al “canto delle sirene” Imane Fadil, che doveva testimoniare in merito alle famosi notti del bunga bunga.
    Essere irremovibili anche alle dissuadenti “strizzatine d’occhi “ , risulta poco igienico. Ce gente, poi, che è disposta a danneggiare il suo miglior amico per incolpare di questo il suo peggior nemico

    • atlas
      24 Agosto 2020

      la storia di Imen e della sua fine (si chiamava come una delle mie ragazze in Tunisia, ma molto meno bella) è una grossa chiazza di merda su un lenzuolo bianco che marchierà per sempre tutta Milano e la Lombardia, tutte le donne ‘femministe’ italiane e tutte le femmine in magistratura per la loro inattività. Tutte le giornaliste e tutte le politiche sinistre e destre per il loro silenzio. Tutte le dottoresse che hanno avuto a che fare con quel caso. Tutte le puttane oneste, che sono MOLTO meglio di loro. Tutte le casalinghe benpensanti del cazzo. E’ una merda che non smetterà mai di ricoprirli sino al Giorno del Giudizio

      quando ‘lui’ comparirà innanzi al Creatore. E dovrà scontare questo insieme all’altro

      ‘GRAN PEZZO DIMMERDA, INFAME E VIGLIACCO’

      • Sandro
        24 Agosto 2020

        Non so cosa sia l’invidia. Dico per davvero. Ma qualche volta ho la sensazione di avvicinarmi a questo sentimento. Come in questo caso. Si, perché io non posso godere della tua certezza in merito a chi deve render conto da SUBITO* al Creatore.

        *Perché ho segnalato con un asterisco questo termine Fai attenzione, quello che sto dicendo è una cosa seria anche se difficilmente credibile e provabile. Il tempo è una illusione. Noi tutti abbiamo un concetto completamente distorto del tempo. Tutto ciò che noi viviamo e vivremo è già concluso. Il giovane che guarda al lungo tempo che deve trascorrere, si trova vecchio, ed in punto di spirare si chiede come mai ciò è potuto avvenire così celermente. Nessun morente lo ammette ma avverte questa sensazione. Pertanto, tornando al nostro “amico” io lo vedo già al cospetto dell’Eterno -. secondo credenti.

        • atlas
          25 Agosto 2020

          e non si sa godere la vita. Io coi suoi soldi me ne starei già da tempo in una villa accessoriata di tutto sul mare in Thailandia con 3 ragazze che mi massaggiano dalla mattina alla sera, mangiando aragoste…anzichè studiare la notte come fare il male alla gente

          ma sicuramente vive così perchè in fondo non vale nulla, è un artifizio che crearono le multinazionali ameri cane che ha sempre avuto dietro sin dall’inizio delle sue pagliacciate sulle navi da crociera

          • Sandro
            25 Agosto 2020

            “…perché in fondo non vale nulla,……  “
            Ottima risposta. E per finire un aneddoto: si racconta che nell’antica Grecia un vecchio saggio sapendo che aveva pochi giorni da vivere, affidò il suo unico figlio ad un suo caro amico filosofo e gli disse: Te lo affido perché so bene come lo educherai ad una sana vita; se vedi che apprende il tuo insegnamento, non preoccuparti di null’altro, se constati che non ti comprende fa in modo che possa procurarsi tanti ma tanti soldi, perché, in vita, avrà solo quelli. Chiaro il concetto?

  • Paolo
    24 Agosto 2020

    Ma dove sono gli arresti degli agenti stranieri? Ma che aspettano? Comincio a pensare seriamente che nella stretta cerchia di Lukashenko vi siano alcuni traditori.

    • atlas
      24 Agosto 2020

      ‘ci dev’essere del marcio nella mafia’

      disse Andreotti

  • Monk
    24 Agosto 2020

    Con l’aiuto di Dio sono pronto a fare l’apocalittico tra le montagne di Pian del Re, dove prende vita il Po, ho un buon arsenale tra pistole, fucili, balestra da 200 libbre e coltelli seri. Feci il soldato e ho vissuto sempre alla giornata, ergo, non mi spaventa la vita da primitivo, tanto meno le privazioni necessarie per fare questo tipo di vita. Fanculo a tutti e se qualcuno si vorrà unire formiamo un esercito.

    • Aureliano71
      25 Agosto 2020

      Comandante metto a sua disposizione i miei 3;fucili da caccia e un arco tradizionale.

      • Monk
        25 Agosto 2020

        L’arco tradizionale è bellissimo! Benvenuto, apocalittico!

      • Marco
        25 Agosto 2020

        Io ho un fucile da pesca… mi posso unire?

        • Sandro
          26 Agosto 2020

          No non puoi.
          Di norma si dice a chi si è fatto “fregare” : “ha abboccato” equiparandolo ai pesci che nell’illusione di aver individuato un buon bocconcino tale sono divenuti per il pescatore. Ciò detto, non vorrai mica uccidere i tuoi pari essendo tal fucile adatto a trafiggere chi ha abboccato , e, ora che se ne sono accorti, vogliono liberarsi dall’amo?

          • atlas
            26 Agosto 2020

            ora capisco perchè tua moglie ti ha lasciato in mezzo a una strada

          • Sandro
            26 Agosto 2020

            Per ATLAS, non essendoci un rispondi diretto.
            Buona quella del perché. Anche il filmato è azzeccato. Al lavoro mi chiamavano “dito in culo”.
            E’ facile mettermi di buon umore. Ti ringrazio.

    • Hannibal7
      25 Agosto 2020

      Mi arruolo con voi com.Monk
      Non ho un fucile ma ho una buona mira
      In tempo di leva misi a segno ,con bersaglio a 100m, 88 colpi su 93 ….Atlas che ne dici tu???

      • atlas
        25 Agosto 2020

        ho sempre avuto una buona mira anch’io hannibal

        avevo il porto d’armi e sino a poco prima che mi arrestassero, proprio nelle campagne di Melissano nel 1991 staccavo il collo di una bottiglia con lo SPAS, della SITES di notte, che è una pistola semi-automatica a forma di mitra (che non ho modificato). Se verrai l’anno prossimo c’è chi può testimoniarlo: è un Maresciallo della Polizia Comunale, il migliore “d’italia” per 3 anni di seguito, terzo DAN di Karate stile Kyokushinkay, è ancora in servizio. Venne anche a testimoniare al processo. Avevo anche una 98FS e una P38, tutto sequestrato

        ora non so come andrebbe, penso molto a spararlo nelle donne e non ho le disponibilità materiali che afferma di avere monk. Dopo l’incidente in Algeria nel 1998 non ho più nemmeno tanto le capacità fisiche, però cerco di difendermi bene, soprattutto con il silenzio, che a volte è la prima arma indispensabile

        so solo che in tempi passati i miei proiettili della P38 erano un pò particolari: da quelli perforanti ‘a spillo’ a quelli spezzati sulla cui base facevo una croce sul piombo nudo. Praticamente il calore dell’esplosione lo dilatava e. In un qualsiasi muscolo lo rendeva irrecuperabile. Lo steso piombo avvelenava il sangue anche se colpiva solo un piede. Altri tempi, in cui non consigliavo nessuno di mettersi davanti a me

        oggi, chiacchiere a parte, mi mancano le mie donne tunisine e fra un pò vado al mare. Ma se per le Due Sicilie c’è bisogno io sono pronto, come sempre

        senza chiacchiere

        (qualcosa si sta muovendo anche da noi, il 6 Settembre sarò a Napoli per il Comitato promotore e costituente il Movimento di Liberazione nazionale del Regno delle Due Sicilie, già faccio parte da anni del Parlamento. Vedremo se vivremo)

        • Hannibal7
          25 Agosto 2020

          Che discorsi…certo che verrò a Melissano l’anno prossimo…se ce lo concederanno forse vado già a Capodanno…e poi…dobbiamo vederci a Modena…ricordi???
          Saluti amico Atlas

          • atlas
            25 Agosto 2020

            da Musulmano dico sempre…se Dio vorrà

            beh poi ci potremo mettere d’accordo e scendere insieme da Milano a capodanno se tu vai in auto. Sono anni che non lo passo a Gallipoli. Per il capodanno Napoli è sempre Napoli, come il Brasile per il carnevale

            lo leggi quante cose belle offre la vita ? Eppure, intervenendo semplicemente sulla libertà di locomozione ci stanno opprimendo a tutti. Ma credo che prima o poi ci sarà una reazione. Nel frattempo, con l’augurio di stare sempre bene con soldi e donne, tanti buoni saluti anche a te e ai tuoi cari

        • Monk
          25 Agosto 2020

          Atlas, tu non puoi mancare! Due sicilie o due tette fai stess, dobbiamo isolarci e difenderci se necessario

        • Sandro
          25 Agosto 2020

          Ma che cazz…. . Fucili a pallettoni, fionde, archi tradizionali, balestre, pistole, coltelli, esperti cecchini, semi automatiche, 98FS, P38 ecc. ecc. Tutta ferraglia.

          Quando avevo le galline in giardino, da incompetente feci un buone recinto per preservarle dalle volpi e faine che girano nottetempo.
          Un giorno avvicinandomi la recinto per aprirlo e farle scorrazzare, vidi una strage. Alcune mancanti e le restanti sgozzate. Mi informai e seppi che di norma occorre anche coprire il “cielo” con una rete leggera chiamata pollaiola, perché per i predatori scavalcare i recinti è l’hobby preferito.

          Perché dico questo? Perché anche chi ci rende la vita difficile può subire una disgrazia.
          Il malcontento è talmente generalizzato che persino i piloti di aerei, stressati dal malgoverno, possono provocare disastri deliberatamente.”…. ha deciso di sopprimere la propria vita……. “……Non è possibile fare nessuna psicopatologia del copilota del volo di linea della Germanwings 4U9525, Barcellona-Düsseldorf.” Siccome il parlamento non è protetto da una “pollaiola”, occorrerebbe che i deputati non portassero i loro concittadini all’esasperazione, specialmente se fanno il mestiere di piloti.

      • Monk
        25 Agosto 2020

        Grande hannibal7!!!! Il piccolo esercito prende forma e con Atlas diventiamo più professionali

        • atlas
          25 Agosto 2020

          l’Esercito del Regno delle Due Sicilie c’è già. E anche in uniforme storica. C’è il Primo Reggimento RE, il secondo REGINA…

          credo oggi sì, che si sia cmq pronti a difenderci, se necessario, prima magari no, ma ultimamente si è sempre in crescendo anche se non penso si sia ancora a un livello ‘professionale’ apprezzabile

          ma è sulla politica monarchica di liberazione che, per noi Duo Siciliani, è sempre più fondamentale intervenire. Troppi italianizzati, troppi traditori, troppi ignoranti, il piano credo non sia a breve termine. ‘Salvo complicazioni’

          faccio un augurio anche a te e all’italia monk, se noi non stiamo ancora messi bene come lo eravamo, voi indubbiamente state molto peggio

          ottimismo dai. Ottimismo cmq. E lasciamo gli scatti isterici alle femmine

  • Giorgio
    25 Agosto 2020

    Eccomi, e non importa con quale arma …… non vince il più armato, il più numeroso, ricco, potente …… ma il più motivato …… ricordiamo gli esempi storici …… erano più motivati i 300 alle Termopili o l’imponente esercito di Serse ……. l’armata napoleonica (spesso in netta inferiorità numerica) o la coalizione russo-austro-inglese, gli sgherri di Batista o i Barbudos di Castro, i vietcong o i marines, potrei continuare ……. è un dato di fatto, non solo per darmi – darci coraggio …… comunque il sistema troverà una resistenza forse non numerosissima, ma sicuramente irriducibile ……

    • Sandro
      25 Agosto 2020

      E qui che aspettavo te e quelli come te. Vince “….il più motivato….”. “…….300 alle Termopili….” “….gli sgherri di Batista….” “……i Barbudos di Castro….” ecc. Io aggiungerei l’armata Brancaleone se non fossero stati una banda di disarticolati.

      Credi che ci abbiano fatto litigare in famiglia per niente, con un’apposita legge? Credi che abbiano quasi annientato la formazione scolastica dei giovani per niente? Credi che l’eliminazione dell’art. 18 dal contratto nazionale del lavoro insieme a tutte le tutele di legge faticosamente acquisite anche al seguito di 40 milioni di morti, sostituite con una normativa focomelica chiamata Jobs Act, sia avvenuto per niente? Credi che stiano attaccando ogni forma di religione per niente? Credi che alterino il delicato equilibrio dei bioritmi dei nostri giovani attraverso la moda dei raduni notturni – movida -, per niente? ( Informati cosa accade al fisico quando vengono alterati i bioritmi). Credi che la mescolanza forzata delle razze e, dunque, delle culture sia casuale?

      Posso continuare fino a stremarti. Ma per concludere ti ricordo che un popolo motivato, disposto anche a morire per difendere ciò che ha ottenuto con immensi sacrifici, è quello che condivide gli affetti familiari, religiosi, amicali, economici da lavoro stabile, la propria cultura, la propria lingua, i propri caratteri sessuali ecc. La lotta, come giustamente dici, deve essere motivata, si, ma per difendere, ORA, cosa?

  • Giorgio
    25 Agosto 2020

    Pienamente d’accordo su quali siano i valori da difendere, la propria cultura, religione, tradizioni popolari, sessuali, gastronomiche ….. ecc. ……. tutto ciò che finanza, globalismo, liberismo, sionismo stanno distruggendo ……..

  • atlas
    26 Agosto 2020

    lo associo a te o monk. O apocalittico amico che manda affanculo tutti. O montanaro primitivo

    https://www.youtube.com/watch?v=sGxeOGrd4P4

    (mi è appena arrivato il doppio CD. Non tolleravo una compressione in codec AAC a soli 125 bit di quei morti di sete di youtube per una colonna sonora così sublime. E daltronde ho girato il mondo e non ho trovato da scaricarlo in FLAC)

Inserisci un Commento

*

code