I pericoli della falsa divulgazione o del tradimento degli intellettuali

di Tasio Retortillo Merino.

Ecco la traduzione di un testo in inglese appena steso da un pensatore professionista (che è pagato per pensare):

La Scienza è divenuta una religione
Ebbene, lasciatemi dire che i mercenari della penna al servizio del globalismo selvaggio sono pronti a scompigliarci la testa ad ogni costo. L’obiettivo non è più nemmeno quello di iniettare idee nella nostra mente, ma solo di rendere la nostra percezione dei fatti il ​​più confusa possibile.

Per illustrare ciò, ecco un articolo che, per denunciare il pericolo dell’amalgama tra scienza e scientismo (un discorso apparentemente sufficientemente carico di buon senso da far addormentare la maggior parte di noi perché attualmente vogliamo e abbiamo bisogno di ascoltarlo) del tipo – un grande capo del giornalismo – ti infila inversioni semantiche di inaudita brutalità, così, in mezzo al resto, è un borderline subliminale.

Guarda questo paragrafo, il secondo del testo, camuffato dal resto di commoventi banalità (i miei appunti sono tra parentesi): “ Il problema più ovvio con la chiamata a ‘credere nella scienza’ è che questa non serve a nulla quando eminenti scienziati – cioè esperti in buona fede – sono da entrambe le parti (o da tutte le parti) di una data questione empirica ”.

[obiettivo: confonderci sul fatto che esperti in buona fede, quindi senza conflitti di interesse materiali e non necessariamente “noti”, sono molto spesso d’accordo purché la domanda sia abbastanza precisa, concreta e accessibile con le attuali conoscenze].
” Le parti dominanti dell’intellighenzia potrebbero preferire che non lo sapessimo, ma ci sono esperti dissenzienti su molte questioni scientifiche che alcuni affermano allegramente di essere state “risolte” dal “consenso”, cioè al di là di ogni dibattito. È il caso della precisa natura e delle probabili conseguenze del cambiamento climatico e di alcuni aspetti del coronavirus e del suo vaccino ”.

[Lì mette potenzialmente tutti in tasca rimanendo deliberatamente astratto nella sua formulazione, dal momento che ognuno può vedere “le parti dominanti dell’intellighenzia” in luoghi diversi a seconda delle proprie paure. Qualcuno penserà all’apparato statale, altri alle università e ai centri di ricerca privati, altri ancora a personaggi pubblici considerati “ambientalisti” o addirittura “progressisti” (capiamo “sinistri” o “sionisti” finché siamo un po’ scivolati: vedi dove questo discorso apparentemente molto pulito può portarlo con relativa facilità?) ecc. La sfiducia di tutti è quindi potenzialmente incanalata su un target indeterminato e ambivalente per generare ancora più confusione.
Si noti poi che egli presuppone di passaggio che il livello di divisione sociale e scientifica causato dalla questione vaccinale sia allo stesso livello di quello relativo al tema delle conseguenze del cambiamento climatico. Tuttavia, quest’ultima è proprio una delle questioni che divide efficacemente gli scienziati in buona fede, mentre i vaccini covid sono difesi solo da scienziati con conflitti di interesse.]

laboratory

E ora il fulcro: ” Senza prove reali, i critici accreditati sono spesso accusati di essere corrotti dall’industria, con la tacita fede che gli scienziati che esprimono la posizione stabilita siano puri e incorruttibili “.

[Se questo non è cercare deliberatamente di confondere il lettore eseguendo un’inversione più brutale … non so nemmeno come spiegarlo meglio di quanto possa essere spiegato da solo.]
Quale positività nel dibattito può riemergere attraverso letture come queste?


La meta non è ovviamente da ricercare piuttosto dalla parte della paralisi mentale e dell’opposizione sistematica a tutto e al suo contrario? Le tecniche di castrazione intellettuale non si limitano solo al vocabolario utilizzato, ma a volte rientrano nell’intera sintassi all’opera in una discussione.
Confondere per non dare la spiegazione esatta dei fenomeni e lasciarli all’interpretazione ufficile degli “illuminati” dalla scienza.

Fonte: Reseau International

Traduzione: Gerard Trousson

39 Commenti
  • Farouq
    Inserito alle 16:55h, 03 Agosto Rispondi

    Esatto, confondere
    L’emergenza “virus” è un diversivo per coprire la strage cominciata qualche anno

    Le morti improvvise per cause sconosciute da qualche anno sono aumentate considerevolmente ed in condizioni di normalità non potevano più essere nascosti ecco che è utile un’emergenza sanitaria

    Attenzione, non ci sono solo virus e vaccini, esiste anche un “arma” sconosciuta che opera da diversi anni provocando le morti improvvise di persone sane, alla guida di un auto, in bici, in spiaggia, ecc…

    Purtroppo si vedono solo i suoi effetti ma sulla sua natura solo ipotesi, chimica? biologica? elettromagnetica?

    • SERIO
      Inserito alle 17:56h, 03 Agosto Rispondi

      puoi fornire qualche dato in piu ? e se hai una fonte di tali dati ?

      • atlas
        Inserito alle 15:46h, 04 Agosto Rispondi

        crepa s porco democratico di un troll

  • atlas
    Inserito alle 18:55h, 03 Agosto Rispondi

    puoi andartene troll democratico (non è una domanda).

    https://twitter.com/i/status/1422585993216004099 (2 anni e 4 mesi di GALERA per il gruppo di simpaticoni prezzolati dai democratici come il troll democratico sabotatore che l’anno scorso organizzò sulla metropolitana di Mosca un finto “attacco di covid” per spaventare i passeggeri

    • Keyta
      Inserito alle 19:33h, 03 Agosto Rispondi

      E smettila di offendere che non vali niente.
      Qui l unico troll sei tu.

      • atlas
        Inserito alle 20:34h, 03 Agosto Rispondi

        vattene troll democratico

        • Keyta
          Inserito alle 10:14h, 04 Agosto Rispondi

          Te lo dirò nella maniera più pacata che conosco perché al contrario tuo sono un civilista.
          Sparati.

          • atlas
            Inserito alle 15:08h, 04 Agosto

            crepa s porco democratico di un troll

  • AlessandroV
    Inserito alle 22:00h, 03 Agosto Rispondi

    Vi consiglio di seguire con attenzione la puntata di oggi di passato e presente sull evoluzione del primo fascismo, quello originario dei primi anni del 900, che vide prevalere all interno del movimento sempre di più l ala più intransigente e fanatica su quella moderata e parlamentare ( capeggiata senza successo dallo stesso Mussolini.) Tale ala massimalista fu quella rappresentata, come spiega molto bene quella puntata, dagli squadristi extrsparlamentari delle province che consideravano la violenza l unico strumento di lotta e affermazione politica. Ecco, tutte le violenze e i soprusi che commisero quelle milizie armate, tra corruzione e complicità Istituzionali varie, a livello locale e nazionale , è che portarono in definitiva, solo ed esclusivamente con la Costrizione, alla marcia su Roma e alla dittatura che tuti noi sappiamo com é finita, trovano un parallelo con lo squadrismo mediatico e medico di oggi. Con la differenza che questo gruppo di speculatori è criminali senza scrupoli che vuol far fallire una società, che pur tra 1000 problemi, tra dividi et impera, è ultramillenaria, solo per i loro tornaconto personale. Del Paese e della società a loro non gliene frega niente, ha imposto e tuttora sta imponendo il proprio Fascismo economico con le restrizioni sanitarie e le vessazioni psicologiche causate con il linguaggio aggressivissimo distruttivo, antisociale e antietico dei principali media nazionali. Mentre il fascismo agrario si impose nel Paese ed elimino ogni forma di dissidenza, inclusa quella dello stesso Mussolini, con le bastonate e gli omicidi sistematici degli squadristi armati, Ma i fini totalitari e antidemocratici a cui vogliono portarci con Covidopoli sono gli stessi. Anzi il fascismo economico che si cela dietro al Covid è molto molto peggiore di quello politico e agrario mussoliniano

    • atlas
      Inserito alle 23:46h, 03 Agosto Rispondi

      tu non sei un troll, sei peggio, sei un democratico imbrogliapopolo ancora s porco di melma della fogna dalla quale sei fuoriuscito. Tutto ciò che è attuale di marcio è proveniente dalla democrazia americana è tu colpevolizzi Mussolini ? Tagliati la vena giugulare da solo maiale, meriti 6 mesi in Korea del nord a produrre con la schiena piegata e gli occhi bassi a prendere bastonate sul groppone appena fiati, poi voglio leggere se scrivi ancora di democrazia

      • Giorgio
        Inserito alle 09:32h, 04 Agosto Rispondi

        La mia condivisione è scontata Atlas …… anche superflua …… ma è meglio ribadire anche ciò che è scontato con i duri di comprendonio ……

      • Keyta
        Inserito alle 10:15h, 04 Agosto Rispondi

        Sai siamo in un paese democratico.
        Siamo in Italia non in Arabia.
        Va via invasore.

        • atlas
          Inserito alle 15:11h, 04 Agosto Rispondi

          crepa s porco democratico di un troll

        • Monk
          Inserito alle 15:28h, 04 Agosto Rispondi

          La democazzia ha donato il griicazz!!

          • atlas
            Inserito alle 15:49h, 04 Agosto

            bombardalo monk. Alla Dave Lombardo maniera, a doppia grancassa

  • Monk
    Inserito alle 15:29h, 04 Agosto Rispondi

    “Quando sento la parola cultura, mi scende la mano sul calcio della pistola”.
    Hanns Johst

    • atlas
      Inserito alle 15:48h, 04 Agosto Rispondi

      a me quando sento la parola ‘democrazia’

    • il latitante
      Inserito alle 16:24h, 04 Agosto Rispondi

      wow che fini intellettuali

      • atlas
        Inserito alle 08:55h, 05 Agosto Rispondi

        wow che s porco troll democratico. Latitante. Chi ti cerca, l’accalappiacani ?

  • Labinnah otunroc
    Inserito alle 15:39h, 04 Agosto Rispondi

    Mah, io ho sempre considerato l ideologia scientista una spargitrice di veleno, sotto le rassicuranti vesti della salute popolare di una soubrette a modo.
    Per renderlo più digeribile.
    Un po’ come l OMS

    Stessa immagine rassicurante con la quale instillare continuamente messaggi di corruzione utili al globalismo laicista, fino all’assuefazione.

    Mia opinione, naturalmente.

    • SERIO
      Inserito alle 20:01h, 04 Agosto Rispondi

      a pensar male………
      il nome va letto al contrario, giusto ?

      (non credo sia stata una coincidenza)

      • atlas
        Inserito alle 08:59h, 05 Agosto Rispondi

        e non è una coincidenza che i tuoi commenti non siano cancellati troll democratico giudeo. Hai tutta la democrazia dalla tua parte. Noi invece siamo pochi ma buoni. Buoni con i buoni naturalmente. Ai cornuti come te gli rompiamo le corna. Bovaro

    • Hannibal7
      Inserito alle 15:06h, 05 Agosto Rispondi

      Tu sei un grandissimo pezzo di merda
      Se con me vuoi la guerra,guerra avrai
      Cambi continuamente nome e mi attacchi,tra l’altro senza motivo,dal momento che fin’ora su questo articolo non avevo ancora commentato
      Intanto io,che sono sveglio,ti ho beccato lo stesso
      Qualcun’altro invece dorme
      Sei come gli stronzi della CIA che negli anni 60 nominavano le operazioni segrete scrivendo i nomi degli obbiettivi al contrario
      Coglionazzo

      • plutarco
        Inserito alle 16:21h, 05 Agosto Rispondi

        ecco un altro che attacca la gente aggratis…
        Mimi,Coco e Paperino

        • atlas
          Inserito alle 16:29h, 05 Agosto Rispondi

          crepa s porco democratico di un troll

        • Hannibal7
          Inserito alle 17:22h, 05 Agosto Rispondi

          Vai a cagare
          Io non ho attaccato nessuno
          Anzi,sono stato io ad essere attaccato
          Voltafrittate che non siete altro….tipico dei democratici
          Ma io ME NE FREGO e vi mando a cagare tutti quanti

  • Arditi, a difesa del confine
    Inserito alle 17:05h, 04 Agosto Rispondi

    Roma, 4 ago – A quanto si apprende dal blog del giornalista Ugo Maria Tassinari, è morto Achille Lollo, ex militante di Potere Operaio ed ex terrorista condannato per il famigerato rogo di Primavalle.
    .
    uno in meno

    • Giorgio
      Inserito alle 20:03h, 04 Agosto Rispondi

      Gioirò allo stesso modo quando passeranno a miglior vita i killer del regime democratico che parteciparono alla esecuzione di via Fracchia a Genova ……
      e quelli che uccisero a sangue freddo Valerio Verbano a Roma (22 febbraio 1980) e Pedro a Trieste (9 marzo 1985) …..
      Capisco la nostalgia ma dobbiamo restare fermi a questo ….. ?
      l’attacco che il regime liberal democratico sanitario ci sta portando ….. richiede un passo avanti ……

      • atlas
        Inserito alle 09:34h, 05 Agosto Rispondi

        ho conosciuto TUTTI i Carabinieri partecipanti all’operazione in via Fracchia a Genova nel 1980, compreso il Maresciallo che fu ferito dal colpo di rimbalzo sparato istericamente ma con una reattività eccezionale dalla Ludmann. Prima Sezione Antiterrorismo del Gruppo. Sono stato L’UNICO appartenente all’Arma territoriale ad accedere a quell’Ufficio pur collaborandovi ma non facendone parte ufficialmente (nel 1986, perchè parlando l’Arabo, custodii personalmente in camera di sicurezza di un posto che non venne comunicato a nessuno, nemmeno all’A.G., all’inizio e per 15gg. circa, Aouni Hindawi, figlio del capo del servizio di sicurezza della Giordania che la Sezione arrestò all’università di Genova perchè implicato nell’attentato ai militari ameri cani alla discoteca ‘La Belle’ di Berlino nel 1985, ne morirono 9), lo posso dimostrare quando voglio, anche solo descrivendone l’ubicazione fisica (una mansarda in via Ippolito d’Aste, di fatto inaccessibile se non SOLO per gli appartenenti a quell’Ufficio. Nessuno dei non addetti accede, non solo a quella sezione, ma prima ancora a tutte le altre del Reparto Operativo, omicidi, antirapina, antidroga, catturandi, etc.). Conosco dettagli al di fuori delle relazioni di servizio e degli Atti ufficiali che ancora sino a 20anni fa esposi anche a quella Procura della Repubblica dell’italia (disinteresse completo), ma solo per quanto riguardante i documenti di Moro ritrovati…e basta. Ho rischiato per questo. Sulla ricostruzione dell’irruzione, ancora oggetto di indagini ti scrivo di non dare retta nemmeno a ciò che puoi leggere su wikipedia. Forse tu non sai bene chi fu Riccardo Dura, ad es. Hai scritto una gran cretinata Giorgio. E l’hai fatto anche qualche altra volta su argomenti di cui hai solo flebile conoscenza. Se non si sa meglio non scrivere. E credo sia la prima volta in cui non concordo assolutamente con te dal punto di vista politico/ideale. Capita. E spero anche sia l’ultima volta

        • Giorgio
          Inserito alle 11:20h, 05 Agosto Rispondi

          Atlas su via Fracchia sono stato troppo “sbrigativo” …… ma che mi dici di Verbano e Pedro e altri ?
          Non erano latitanti nè in clandestinità e non erano armati ……. ma sono stati giustiziati di proposito …… come tanti di vari colori politici ……

          • atlas
            Inserito alle 16:28h, 05 Agosto

            di Verbano e Pedro non so, come su tanto altro di quel periodo ma basterebbe informarsi, anche tramite rete, ma conviene ? O meglio andare al mare. Su via Fracchia SO. E non per tramite rete. Io ero organico proprio alla Compagnia di Sampierdarena, non so se ti è chiaro …, dove venni perseguitato …… Emanuele Tuttobene era Siciliano. E Antonino Casu era sardo … da non confondere quei tempi con quelli attuali. Si era in piena epoca P2 democratica di merd, ma anche no

          • Giorgio
            Inserito alle 19:08h, 05 Agosto

            Ricordo che tra le vittime della colonna genovese vi era Guido Rossa e ricordo che esultai per la eliminazione del delatore della Cgil ……
            ma come ho detto ad Arditi che esulta per la morte di Achille Lollo …….
            l’attacco che il regime liberal democratico sanitario ci sta portando ….. richiede un passo avanti ……

  • Monk
    Inserito alle 22:18h, 04 Agosto Rispondi

    Mi avete eliminato un post, bravi

    • atlas
      Inserito alle 09:39h, 05 Agosto Rispondi

      l’unico a non essere eliminato, fisicamente, è il troll giudeo/democratico/omofilo. Ma non arrendiamoci, MAI. E dammi una mano piuttosto …

  • plutarco
    Inserito alle 11:08h, 05 Agosto Rispondi

    La redazione non cancella i commenti del troll musulmano atlas ma i sacrosanti commenti delgli UTENTI ITALIANI E CRISTIANI,questo non e’ un sito di controinformazione ma un ong di musulmani negretti.

    • Giorgio
      Inserito alle 11:28h, 05 Agosto Rispondi

      Falso …… non sono musulmano ma la Redazione non mi ha mai cancellato niente …….
      forse perchè provo ad argomentare a differenza di chi cambia nick name di continuo ……
      Non prendiamoci in giro …..

      • plutarco
        Inserito alle 16:20h, 05 Agosto Rispondi

        Sciocchezze,tu sei solo un altro account del pedofilo musulmano e se non lo sei sei un pedofilo deviato di mente come lui.
        Non prenciamoci in giro….

        • atlas
          Inserito alle 19:00h, 05 Agosto Rispondi

          ah s porco democratico di un troll …… e sei proprio un baby pisciatore lo sai

  • Giorgio
    Inserito alle 19:18h, 05 Agosto Rispondi

    Keita …. Serio ….. Plutarco ……
    Diagnosi :
    disturbo della personalità permanente …….
    ad uno stadio irreversibile con tendenza ad un peggioramento sempre più veloce ……
    fino a giungere ad un esito fatale …..

Inserisci un Commento