"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

I “patrocinatori” delle guerre si riuniscono per parlare di pace

I ministri degli Esteri del Regno Unito, degli Stati Uniti, dell’Arabia Saudita e degli Emirati Arabi Uniti (EAU) si sono riuniti lo scorso Martedì a Parigi, per cercare possibili “soluzioni politiche” ai conflitti bellici in Siria ed in Yemen, secondo le fonti ufficiali.
“I conflitti in Siria e nello Yemen hanno creato due delle peggiori crisi umanitarie attuali . Non può esserci una soluzione militare per questi conflitti, soltanto soluzioni politiche pacifiche e ben negoziate possono mettere fine alle sofferenze”, ha affermato Boris Johnson, il cancelliere britannico, in un comunicato.

Le parti parlano quindi di trovare soluzioni pacifiche alle crisi in un momento in cui tutti gettano legna nel fuoco dei conflitti nei due paesi arabi. Il gruppo di attivisti dell’associazione per il Controllo delle Armi ha rivelato, pochi mesi fa, che dall’inizio dell’aggressione saudita allo Yemen, nel marzo del 2015, il Regno Unito ha esportato armi verso il regime di Rijad per un valore stimato in 3,6 mila milioni di lire sterline (circa 4,7 milioni di dollari). Per non parlare dei contratti super miliardari di forniture di armi fatti da Washington con L’Arabia Saudita (110 miliardi di dollari).

La Cancelleria siriana ha anche accusato in varie occasioni Washington, Rijad, Abu Dabi e Londra di inviare sostanze tossiche ai terroristi che operano nel loro paese.

Nota: Sembra strano che si riuniscono per parlare di pace paesi come l’Arabia Saudita, il Regno Unito e gli USA che sono gli autori dell’aggressione e sponsor delle guerre contro lo Yemen e contro la Siria e sono altresì responsabili del blocco aeronavale che sta causando sofferenze ed epidemie di colera nella popolazione yemenita, sono gli stessi che hanno la faccia di bronzo di sostenere la tesi dei negoziati quando la loro intransigenza è la causa prima della peggiore crisi umanitaria che sta colpendo quei paesi e che rappresenta la più grave emergenza umanitaria dal secondo conflitto mondiale.

La prova di questa intransigenza, oltre al massiccio invio di armi, sta nel fatto che si riuniscono tra loro senza invitare le altre parti coinvolte nella guerra che sono la Siria, la Russia, la Turchia, l’Iran e lo stesso Yemen, esclusi da qualsiasi consultazione. La pace e la guerra sono “cosa loro” e riguardano le questioni collegate con i loro interessi, tutto il resto, come il diritto al rispetto della propria sovranità, il diritto alla pace ed alla stabilità dei popoli, quello non conta. L’ossessione a voler stabilire il proprio dominio e affermare la priorità dei propri interessi può essere vista come una manifestazione tipica del peggiore imperialismo che caratterizza questi paesi.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione e nota: Luciano Lago

*

code

  1. animaligebbia 4 settimane fa

    Si siedono a parlare di “pace” solo perche’ non riescono a vincere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. lister 4 settimane fa

    Costoro, quando necessitano di una foto-tessera, si mettono di spalle alla macchina fotografica, a 90°, e si tirano giù le mutande…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Citodacal 4 settimane fa

      A vederli bene in faccia, direi che non è necessario.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. PieroValleregia 4 settimane fa

        … concordo, i geni ereditati confermano la loro faccia come il c …
        Sono fantastici, se la cantano e se la suonano da soli … con un non comune “sprezzo” del ridicolo
        la Patria, pardon, il mercato memore, pose
        un saluto
        Piero e famiglia

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. lister 4 settimane fa

        Sì ma, così facendo, l’immagine riesce più realistica…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. max tuanton 4 settimane fa

    Stanno studiando un Rimedio peggio del Male ,vogliono ulteriori Mattatoi SIAMO sotto Festa bisogna Capirli ! E’il giorno dell’Olotruffa Non sta bene contrariarli ! Per loro e’ un Abuso vederci tranquilli ,su ” altreinfo.org” potete leggere il pensiero di un “mattoide ” come me ,un certo Giorgio Lunardi uno dei pochi spiriti Forti una mosca bianca a confronto Della pletora di controinformatori messi a 90

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Citodacal 4 settimane fa

    Leggiamo in Mt 6:3: “non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra”; in costoro invece la destra sa benissimo cosa fa la sinistra e viceversa: con una operano per la discordia, con l’altra per una concordia di facciata, facendo leva sulle due aste della dualità. Né dovrebbe stupire tanta ipocrisia, poiché esiste fin dagli albori di questo mondo; e ciascuno la porta sulle spalle, pronta a colpirlo qualora si distragga (onde per cui, nell’esempio dell’iconografia cristiana, Cristoforo si abbassa sotto il peso del Cristo, ad indicare non solo l’umiltà, ma anche la forza non indifferente che la rettitudine richiede); com’è noto infatti, il termine greco “diaballein”significa propriamente “dividere”, “essere doppio”, perciò indicando nella doppiezza d’anima, d’intento e di comportamento la radice ontologica della falsità. Si può dunque nascondere la verità per preservarla – e preservare chi ancora non sia in grado di riceverla – senza perciò essere mentitori: oppure sbandierarla tronfiamente al vento con un intento doppio ed ingannevole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Mardunolbo 4 settimane fa

    Peccato, al saperlo che si riunivano, un attentato dinamitardo preparato bene e si eliminavano dei cialtroni criminali !

    Rispondi Mi piace Non mi piace