I Militari del Venezuela si pronunciano a difesa del paese dalle interferenze straniere

Ultimo minuto. Proclama del Comando Militare delle Forze Armate del Venezuela.

Le Forze Armate del Venezuela riconoscono come legittimo il Presidente delle Repubblica del Venezuela Nicolas Maduro il quale è risultato eletto in elezioni libere e universali celebrate il 20 Maggio 2018. La Forza Armata Venezolana non accetterà mai un presidente imposto all’ombra di interessi oscuri nè autoproclamato al margine della legge e mai si subordinerà a una potenza straniera o a un governo che non sia eletto democraticamente dal popolo del Venezuela . Chavez vive ! 

Allertiamo il Popolo del Venezuela che si si sta realizzando un Colpo di Stato contro le Istituzioni , contro la nostra democrazia, contro il presidente Nicolas Maduro, presidente legittimo della Nostra Repubblica.

…Da lungo tempo si va tramando un colpo di stato contro il Governo della Repubblica Bolivariana del Venezuela. Un piano criminale che minaccia flagrantemente la nostra sovranità e l’indipendenza della Nazione che è arrivato ieri al un livello di altissima pericolosità, visto che ha preteso istaurare un governo parallelo di fatto carente di legittimità e di sostegno popolare con l’oscuro proposito di generare caos e anarchia nella nostra società………Il governo nordamericano, assieme ad altri della regione ed a funzionari di organismi multilaterali, stanno tramando l’ampiamente conosciuto piano di rovesciare i progetti progressisti che gli risultano scomodi per i loro interessi nella regione e per perseguire le ambizioni imperialiste. Per quello stanno eseguendo una guerra ibrida senza precedenti contro il Venezuela che include blocco economico e finanziario, disinformazione , sabotaggi e false notizie, fra altre tecniche, per giustificare un intrvento militare.

Fuerza Armada Bolivariana de Venezuela

Davanti a tale nefasta situazione la Forza Armata Bolivariana del Venezuela manifesta davanti al popolo venezolano e al mondo intero i seguenti punti: ratifichiamo il nostro appoggio alla costituzione ed alle leggi nazionali e di conseguenza respingiamo categoricamente le azioni illegali con cui si persegue di installare un governo parallelo nel nostro paese così come alcuni settori, ignorando i valori di principio, cercano di formulare. respingiamo le azioni di ingerenza di governi stranieri che non rispettano il diritto internazionale , i principi di non ingerenza e di rispetto dell’autodeterminazione del popolo, essendo questi offensivi rispetto alla dignità dei venezolani. Garantiremo in ogni momento la pace ed il corretto funzionamento dello Stato e non andiamo a tollerare atti vandalici o terroristi da parte di gruppi che perseguono la violenza come loro strategia di portare caos e destabilizzazione………

5 Commenti

  • atlas
    25 Gennaio 2019

    in realtà al Ministero dell’Interno dovrebbero avere già costituito una milizia popolare addestrata alla controguerriglia civile, ma nulla si può se gli usa iniziano a bombardare. La Russia non può ignorare questa sfida militare. E anche la Cina

  • Sguarcialupo
    25 Gennaio 2019

    fin quando occupi una posizione politica legale non puoi intervenire con una controguerriglia, sarà il popolo venezuelano a dare ragione alle parti.Se Maduro è stato eletto con la partecipazione popolare di oltre la metà dela popolazione lui è il legittimo presidente. Purtroppo sappiamo bene chi sono gli altri interessi.

  • eusebio
    25 Gennaio 2019

    E adesso, assalto sanguinoso all’ambasciata yankee a Caracas.

  • Anonimo
    25 Gennaio 2019

    Speriamo…

  • contadino
    29 Gennaio 2019

    Sarebbe la cosa più insensata da fare! Vuoi soffiare sul fuoco invece di spengerlo, e dare pretesto agli USA per intervenire militarmente? I venezuelani che si schierano con Maduro nell’eventualità di conflitto, devono rifarsela con i propri connazionali che si schierano per il Golpe, e metterli in condizioni di non nuocere. A bocce ferme, si scozzano le carte! Se nelle forze armate, non vi sono infiltrati CIA Maduro ce la fa!

Inserisci un Commento

*

code