I manifestanti si riversano a Parigi mentre la resistenza al “pass sanitario” di Macron genera una serie di raduni non autorizzati nei caffè all’aperto


L’opposizione al regime vaccinale obbligatorio della Francia e al suo cosiddetto pass sanitario ha scatenato un altro fine settimana di proteste in tutto il paese. A Parigi, i residenti marciano – ma mangiano e bevono anche – sfidando le regole.
Migliaia di manifestanti hanno marciato per la capitale francese sabato mentre la polizia antisommossa vestita con elmetti e giubbotti antiproiettile era al seguito.

La stragrande maggioranza dei manifestanti sembra essere stata pacifica, anche se sono stati osservati diversi incidenti isolati in cui la polizia ha utilizzato spray al peperoncino.


Un lvideo di Ruptly ha mostrato i manifestanti che intonavano slogan e cantavano canzoni mentre attraversavano Parigi. Molti sfoggiavano l’abito iconico indossato dai sostenitori del movimento anti-austerità dei Gilet Gialli, che negli ultimi anni ha causato notevoli problemi al presidente Emmanuel Macron. Altri sventolavano bandiere e portavano cartelli e striscioni su misura che chiedevano il ritorno alla “libertà”.
La marcia ha segnato la quinta settimana consecutiva di manifestazioni tenute a Parigi e in altre città francesi. Secondo un popolare account Twitter che ha documentato le settimane di manifestazioni, decine di eventi hanno avuto luogo in tutta la Francia e nei suoi territori.


La Francia ha recentemente introdotto un regime di vaccinazione obbligatorio per gli operatori sanitari e altri gruppi, nonché un ID di vaccinazione digitale richiesto a tutti i cittadini per l’ingresso a musei, cinema, piscine e altri centri. Il pass è richiesto anche per mangiare al chiuso e all’aperto, una politica che è stata visibilmente contestata dai parigini. In un atto di crescente sfida, i locali di strada “pop-up” non autorizzati hanno attirato folle enormi, nonché l’attenzione della polizia.

Traduzione: Gerard Trousson

Fonte: RT News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus