I droni russi guidano gli attacchi dell’esercito siriano sull’ Idlib meridionale

BEIRUT, LIBANO – L’esercito arabo siriano (SAA) ha continuato i suoi attacchi lunedì a sud di Idlib, poiché le loro unità di artiglieria e missili hanno preso di mira pesantemente le posizioni dei ribelli jihadisti a Jabal Al-Zawiya.

Secondo i rapporti locali, l’esercito siriano, con l’aiuto dei droni da ricognizione russi, ha lanciato una serie di proiettili di artiglieria e missili verso le difese jihadiste attorno alla città di Al-Bara’a, che si trova lungo la linea del fronte.

Nelle ultime settimane, i droni da ricognizione dell’aviazione russa hanno aumentato i loro voli sulle campagne meridionali del Governatorato di Idlib; questo ha coinciso con l’intensificazione degli attacchi di artiglieria e missili da parte dell’esercito siriano nella regione di Jabal Al-Zawiya.
L’esercito siriano ha anche colpito una serie di siti all’interno della vicina pianura di Al-Ghaab, che è diventata uno dei principali obiettivi per i militari da quando i ribelli jihadisti del gruppo Hurras Al-Deen hanno tentato di infiltrarsi due volte nelle loro posizioni negli ultimi due mesi. L’esercito arabo siriano (SAA) ha bombardato le posizioni dei militanti sostenuti dalla Turchia nei villaggi di Deir Sonbol, Kansafra e Barah;

Deir Ezzor forze Esercito siriano vittorioso

Domenica, droni turchi sono stati visti circondare le posizioni dell’esercito arabo siriano nella regione di Jabal Al-Zawiya e nella parte orientale di Idlib; questo tentativo è stato seguito da bombardamenti condotti principalmente dai ribelli jihadisti ad Ariha e in altre aree.

Fonti: Al Masdar News – South front Traduzione: Luciano Lago

Inserisci un Commento

*

code