I codici ideologici della mercificazione

di Fabio Falchi


Ieri in un articolo pubblicato sulla Verità Claudio Risé ha spiegato quali sono i codici ideologici che generano il Forteto e Bibbiano. Una questione ben più complessa delle responsabilità politiche del PD e che comunque riguarda una costellazione di pensiero prodotta da una griglia strutturale che caratterizza in generale i codici ideologici della sinistra neoliberale.
Sotto questo aspetto, il freudo-marxismo, la microfisica del potere, la biopolitica, la macchina desiderante, l’esaltazione del perverso polimorfo, l’economia libidinale, la decostruzione dell’identità di genere, l’ideologia no border , l’anarchismo libertario, ecc. sono parti costitutive di tali codici, contraddistinti non dalla ostilità contro il capitalismo predatore (ossia il Potere) bensì dall’ostilità nei confronti della famiglia, della “personalità autoritaria” (il padre, il poliziotto, il maestro, ecc.) e in pratica nei confronti di ogni identità che non sia espressione del flusso “anarchico” dell’energia pulsionale, che la microfisica del potere, “incarnata” in primo luogo dalla famiglia, reprimerebbe, favorendo così lo sviluppo di una personalità aggressiva, conformista e autoritaria.


Invero si tratta di codici ideologici che, negando di fatto il principio di realtà (dato che la realtà sarebbe solo il risultato di giochi linguistici senza alcun rapporto con la “cosa stessa”, cioè l’essente, ossia sarebbe solo interpretazione, sì che, ad esempio, non si è mamma ma si fa solo la mamma), hanno promosso l’individualismo più sfrenato e la bramosia di possesso (definita “amore” proprio come la guerra di aggressione si definisce “guerra umanitaria”), generando nuove e di gran lunga peggiori forme di autoritarismo, che però in quanto “politicamente corretto” non è neppure possibile criticare.
Pertanto, i dispositivi del Potere (quello con la P) vengono sempre più rafforzati, tanto da colonizzare e mercificare quelle zone in cui ancora vige il valore d’uso anziché quello di scambio (predominio quindi dell’economia libidinale). Certo, il Forteto e Bibbiano sono casi particolari, e non si deve generalizzare. Ma sono poi così diversi dall’ideologia genderless, dal “genitore n+1”, dalla distruzione di ogni legame comunitario o dall’odio verso il concetto stesso di “patria”? In definitiva, non si tratta sempre di mercificazione, al punto da ritenere che si possa scegliere la propria identità così come si sceglie una marca di birra?

LGBT nelle scuole

PS. Spiega Meluzzi che sono 50000 i bambini strappati alle famiglie e 100000 quelli affidati ai comuni, per un giro d’affari di 5 mld (in pratica uguale a quello dei migranti). Si può arrivare infatti anche a pagare 400 euro al giorno per ogni minore. Togliere un bambino ai genitori è estremamente facile: basta il decreto di un giudice e una relazione negativa degli assistenti sociali. Le famiglie più penalizzate sono ovviamente quelle povere, che hanno ben pochi mezzi per difendersi,mentre le famiglie cui si preferisce affidare i bambini ormai sono quelle benestanti e in particolare quelle omogenitoriali.

Peraltro, enorme è il numero degli psicologi in rapporto alla popolazione (circa 104000) che avrebbero difficoltà a mettere insieme il pranzo con la cena senza gli incarichi nelle istituzioni o le convenzioni con lo Stato e i suoi servizi.
Fonte: Fabio Falchi

23 Commenti

  • kaius
    22 Luglio 2019

    Ormai la propaganda pedo/omofila e’ arrivata perfino negli asili.
    Adesso quei perversi abomini schifosi senza dignita’ e psico sessualmente malati potranno stuprare e seviziare chissa’ quante anime innocenti.
    Nell Occidente la pensa di morte e’ necessaria ormai,non se ne puo’ piu’ far almeno e non deve solo essere riservata a omofili,pedofili ecc.,si deve espandere a infanticide,immigrazionisti militanti,politici transgenderisti/globalisti e forse anche a tutta la feccia pseudo comunista che gira oggi.

    Il politicamente corretto deve sparire,chi osa solo esere nella sua linea di pensiero deve essere assolutamente querelato e rieducato.
    Devono tornare dominanati la logica,la ragione,il buon senso,il buon costume.
    Bisogna insegnare di nuovo al rispetto per se stessi,per la patria,per la famiglia,per la religione,i ”crimini morali” andrebbe severamente puniti;

  • kaius
    22 Luglio 2019

    andrebbero

  • Max Dewa
    23 Luglio 2019

    Ma mi scusi kaius ma Basta guardare su internet con tutta LA pornografia e depravazione che gira ormai e’ tutto lecito tranne criticare chi si cela dietro a tutto gli Ebrei , ad azzardarsi a criticare quell’etnia di depravati strozzini padroni di Tutto si Rischia di ritrovarsi LA polizia in casa alle 5 del mattino , inutile prendersela tanto quando ci sta quel demente Di salvini che vuole reintrodurre l’ora di Educazione civica a scuola mentre fuori dappertutto ci stanno Negri e musulmani che spacciano cagano e pisciano ovunque , non volete I fascist I e allora tenetevi LA democrazia giudaica che vi riempie di feccia colorata

    • atlas
      23 Luglio 2019

      io sono Musulmano e non spaccio droga, non orino e defeco ovunque; e sono Fascista praticamente sin da bambino, educato così in Famiglia dal nonno e dal bisnonno

      certo è da Giugno che sono rientrato dalla Tunisia e ci ritornerò solo a Ottobre e siccome le donne di qui ‘ alla larga ‘, ogni tanto un giro di video di thailandesi, negroidi e sud americane me lo faccio. Meglio che essere omosessuale

      se non ti puoi mangiare la carne ti bevi il brodo

  • kaius
    23 Luglio 2019

    La pornografia si puo’ bloccare facilmente come fanno in Russia,i negri,i sinistri e tutto lo schifo appresso si potrebbero cacciare fuori con le armi se solo il popolo si svegliasse.
    Io piu’ per il fascismo sono sempre stato per la monarchia(non simpatizzo per i savoia)in quanto e’ la forma di govermo che si avvicina di piu’ a Dio.

    • atlas
      23 Luglio 2019

      nemmeno i piemontesi simpatizzano per i Borbone. E allora ? Pensiamo a noi, alle Due Sicilie, unico Stato veramente esistito; pensiamo prima di tutto a ritornare grandi e meglio degli altri come eravamo prima dell’invasione, quando nessuno emigrava per andare a sottomettersi a T’orino o Milano e c’era cultura, occupazione e civiltà. Ora invece non si pensa più, tutti impegnati a vedere il ‘lavoro’ non come ‘ruolo di costrizione sociale’ qual è realmente

      SVEGLIAAA, altrimenti per quella gente saremo sempre una colonia di cui annullarne anche l’identità

    • atlas
      23 Luglio 2019

  • atlas
    23 Luglio 2019

    continua. Nel senso che la polizia continuerà a fare il proprio dovere, ma il traffico continuerà. La liceità la darà chi presto scarcererà. Poi chi fa ricaricare il telefonino nella presa di corrente di un’ospedale pubblico viene processato e condannato mentre chi indaga il ministro dell’interno perchè è un ‘sequestratore’ mette in moto dispendiose energie e denaro dello stato impunemente. Così funziona. Perchè la gente anzichè scioperare compatta continua. Continua a produrre per la democrazia romana e di Soros, un sistema politico ingiusto e violento che reprime i diritti umani fondamentali (vedi usa e giudei che occupano la Palestina)

    https://it.sputniknews.com/italia/201907237910329-business-immigrazione-a-catania-falsificavano-permessi-di-soggiorno-10-arresti/?fbclid=IwAR0504ohakFMUUMU_9vrU-CSdh0ePE9PPrObbviwNUwSCTm9oiCmRRL0kLU

  • atlas
    23 Luglio 2019

    non tutto mi piace di ciò che fa la milizia di regime democratico oggi, ma questo è un bel colpo: una sfascista affossata ! Bologna, città ‘medaglia’ …

    https://www.localteam.it/video/-la-rabbia-della-manifestante-bologna-serata-di-tensione?jwsource=fb&fbclid=IwAR1Jt8btyK2_uTebYDi8g0V_WIx4ICyi7OHgAfX6awwvcw1OEvC75fwiIiA

  • atlas
    23 Luglio 2019

    qui invece un ‘giornalista’ … mischiato col casco tra i sinistri, irriconoscibile, le prende. E si lamenta pure …

    https://www.localteam.it/video/genova-cariche-della-polizia-feriti-intervengono-ambulanze

    • kaius
      23 Luglio 2019

      I sinistri….
      Sporchi,rozzi,perversi e sopratutto molto molto ipocriti e ignoranti.
      Io a quella strega coi capelli rossi le avrei spaccato la testa e l avrei gettata sul resto della marmaglia per dare l esempio.
      Ma si arrivera’ anche a quello.

      • atlas
        23 Luglio 2019

        hai capito allora perché non ho più una divisa … e da tanti anni ormai. Mai pentito di quella scelta. Quanto sarei durato oggi … ? E anni fa era ancora peggio in città come Genova e Bologna

        a Genova e Bologna Duo Siciliani in divisa, la maggior parte (e tanta pazienza, costretti per un tozzo di pane), e tanti fotografi pronti a dargli addosso, cioè come disarmarli legalmente e darli in pasto alla folla “antifascista”

        a Napoli una manifestazione popolare del genere PER IL PANE e le Due Sicilie LIBERE sarebbe stata repressa nel SANGUE (da stessi duosiciliani, ma con altre disposizioni). E nessuno si sarebbe scandalizzato di nulla. Perché un Duo Siciliano non vale un emiliano romagnolo per il regime di Roma

  • Sed Vaste
    23 Luglio 2019

    Ma lei atlas fa dei calderoni da far venire le ansie ,sembra blondet I’ll tuttologo che passa da un argomento all’altro e lascia tutto a meta’ con i 3 puntini di sospensione come una meretrice che continua ad alzarsi proprio sul piu bello per and are ad aprire la porta al nuovo cliente , allora 1 che LA pornografia sia un male necessario e’ scontato che lo sia. , tutti devono farsene una sorniona ma da qui a 24 ore accessible a tutti e’ da galera, second I Russi , con internet non so ma di certo le loro donne passano direttamente al lato pratico le russe fanno le zoccole dapppertutto si puo dire che sono l’esercito di nuovi coloni di Putin hanno colonizzato nazioni intere, 3 e’ inutile men are I’ll torrone con le due sicilie ricordo. Che sono stati I generali borbonici a farsi corrompere e a non combattere contro 1000 straccioni garibaldini della val brembana e sono stati sempre I Siciliani a far entrare gli Americani indicando loro LA mappa di tutte le mine in mare , in quel modo le navi Americans arrivarono sbarcarono e vennero accolti dai Sicilian I come I nuovo padroni ,LA mafia Siciliana gongolava volevate diventare il 50/stato Americano ,vergognatevi che l’etna sussulti a sentire le cazzate del musulmano atlas

    • atlas
      24 Luglio 2019

      ma pensi che i Siciliani siano tutti uguali ? Nemmeno in emilia lo sono, ma il rigetto per la Roma Fascista lo avete sempre avuto in maggioranza. Voi e i liguri, i lombardi etc.

      perché non accettate un sistema Mediterraneo salutare come quello Fascista, ma neanch’io voglio mescolarmi con voi. Ovunque vado all’estero spiego con pazienza che sono DUO SICILIANO. Con la gentaglia sinistra dei video che ho postato, di Bologna e Genova non ho nulla a che fare. E devono ringraziare Iddio che non ero lì io con la divisa perché gliene avrei date TANTE, ma TANTE (come feci e ho sempre fatto, vadano poi a piangere da un’altra parte dopo aver ripulito il sangue dalle pareti della caserma però. E non sono fantasticherie, ma verità di vita; nel 1985 quando avevo la divisa io ero più delinquente di loro … )

    • atlas
      24 Luglio 2019

      poi CAPRONE, dov’è che avete mai combattuto voi. Quale 50mo stato degli usa. Io mi ricordo solo che alla carnevalata di Venezia ai primi anni ’90 un legaiolo in p.zza san marco si prese un ceffone da un carabiniere del gis che ancora non ci sente da un timpano

      ma tu lo sai cosa fu l’EVIS ? E cmq io sono Siciliano Citrafaro, di Popolo Napolitano, la mia Capitale è Napoli e sono per le DUE Sicilie, non per l’Isola soltanto, la Ultrafaro

  • Sandro
    23 Luglio 2019

    Dal libro “CONTROMANO” di Fabrizio Marchi, un personaggio che, di certo, non teme la dittatura del “politicamente corretto”(un frammento abbreviato): “Se condividiamo l’assunto marxiano ……………. in base al quale la famiglia …………. è in ultima analisi la rappresentazione , in quanto microcosmo familiare, dell’ordine sociale dominante, cioè macrocosmo sociale, dovremmo necessariamente………….. giungere alla conclusione che la famiglia non tradizionale, sia essa gay, lesbica, trans, allargata ecc. verso la quale si sta marciando a passo spedito, null’altro è se non la rappresentazione del macrocosmo sociale ultracapitalistica attualmente dominante.”

    E’ quanto, in altre parole, cerco di allertare da oltre trent’anni, in tempi non sospetti, chi mi legge.

    • atlas
      24 Luglio 2019

      concordo, essendo in una cittadina di mare delle Sicilie sono sin da bambino ‘controcorrente’ non contromano

      contromano lo lascio fare a quelli come sed

      neanch’io temo la dittatura del “politicamente corretto”, io temo che sed metta al mondo figli. Ormai credo di conoscerlo un po’: anche se a volte diverte gli eventuali suoi figli chi cazzo se li tiene ? Come verrebbero educati ? Questo è il problema, non che scriva cretinate sconclusionate di cui non sa nemmeno il significato. Ma cosa può aver fatto mai di buono questo essere nella sua terribile esistenza…dalle mie parti lo prenderebbero a pietre

      io ogni tanto (e sono quasi l’unico) lo consolo per umanità, ma è un perfido di prima categoria, quasi come un giudeo. Ma da dove viene fuori, ma in quale società potrà mai vivere uno che si alza al mattino per disturbare il prossimo; ma che muoia presto, io non sono poi così tollerante come sembro anche se ho il cuore buono

  • kaius
    23 Luglio 2019

    Suvvia la famiglia la fanno solo un uomo e una donna.
    Il resto e’ uno schifo,un abominio.
    Il resto e’ dare delle anime innocenti impasto a dei pervertiti sessuali psico sessualmente malati,pedofili,omofili,zoofili,trans che siano.
    Tanto il bambino fara’ sempre una brutta fine e per sua fortuna una fine l avra’.
    Chiamiamo le cose per quello che sono,

  • Sed Vaste
    24 Luglio 2019

    Grazie per le belle parole spese per me atlas ,di gente come lei ne faccio una tutte le Mattine e tiro lo sciacquone , sul fatto che dalle mie Parti siano comunisti e’ vero ma e’ altrettanto vero che stanno bene molto ma molto bene quindi in cuor Loro pensano xche’ dover cambiare , e poi sempre dalle mie parti a onor del vero tutti erano fascisti fino all’8 settembre , l’emilia Romagna idolatrava I’ll Duce era LA regione piu fascista d’italia non come lei ceceno musulmano atlas che si permette di dare dei bastardi agli Italian I quando lei viene dalla Sicilia Terra di incroci ignominiosi purulenti ,ci vuole un bel coraggio a dire cazzate del genere dopo che avete avuto normanni Greco Arabic Africani aragonesi fenici Americani ebrei ecc non c’e’ una regione piu imbastardita e meticciata Della Sicilia !

    • atlas
      24 Luglio 2019

      infatti i fatti di Bibbiano dimostrano qual’è il livello sinistro della vostra società. State davvero bene a coscienza personale e collettiva, a valori spirituali e morali cristiani, MOLTO bene. Che più bene non si può

      e lascia stare i ‘comunisti’ che ce ne sono di Social Nazionali, che non hanno nulla a che fare con i giudeo marxisti materialisti

    • atlas
      24 Luglio 2019

      Che Guevara era ‘sovranista’ o Comunista. O Nazionalista. O Socialista (Nazionale). O un Socialista Patriottico. Forse era vicino idealmente a Simon Bolivar ? O sicuramente sei tu ad essere un filoameric ano da centri sociali di destra e di sinistra come quelli dei video, funzionali solo al giudaismo internazionale, che si dice ‘fascista’ solo all’indomani del perché il ladyboy di Pattaya si è abbottonato la patta e ti ha abbandonato. Perché puzzi ? Non ti fai il ‘bidet (termine francese che uso solo per pigrizia nello scrivere) ? Normale, visto che ve lo abbiamo insegnato noi Duo Siciliani a farvelo con la forza della ragione

      se Ernesto Guevara era COMUNISTA allora sono Comunista anch’io perché francamente non vedo dove sta lo scandalo, ma tu rimani sempre un barbaro. Senza alcuno scandalo

    • atlas
      24 Luglio 2019

      • Max Dewa
        24 Luglio 2019

        Lei atlas non e’ comunista e nemmeno nazista anche se e’ sempre a farci vedere video su Hitler e sui nazisti musulmani ecc e non e’ nemmeno un duo siciliano ,glielo dico io che cos’e’ lei e’ un cialtrone una bandieruola ,si corichi in Un loculo a pensare prima di sparare belinate

Inserisci un Commento

*

code