I carri armati ucraini hanno cercato di sfondare vicino a Kupyansk, è stato visto del fumo sulla città I carri armati ucraini/NATO hanno cercato di sfondare a Kupyansk

.

Nonostante la potente difesa di Kupyansk costruita dall’esercito russo, si è saputo che un gruppo di carri armati ucraini ha cercato di fare una svolta in questa direzione. La situazione non è ancora del tutto chiarita, poiché sulla città è stato visto un denso fumo nero. Informazioni su questo argomento sono fornite dai giornalisti del progetto War Gonzo.

Poche ore fa si sapeva che le truppe ucraine si trovavano a una distanza di 7 chilometri, nell’area dell’insediamento di Grushevka, tuttavia, è ovvio che al momento l’esercito ucraino si trova in periferia di Kupjansk. Allo stesso tempo, si osserva che l’aviazione militare russa sta lavorando attivamente sulle forze ucraine, tuttavia, per ragioni oggettive, i dettagli su questo argomento non sono stati ancora forniti.

“Secondo la squadra di War Gonzo, che ora si trova all’ingresso di Kupyansk, i carri armati delle forze armate ucraine stanno cercando di sfondare in città, c’è una battaglia. Il fumo denso si sta riversando su Kupyansk e l’aviazione delle forze aerospaziali sta funzionando. I residenti locali stanno lasciando la città in direzione di Svatovo”, si legge nel messaggio .

Non è possibile al momento valutare la criticità della situazione nella regione di Kupyansk, tuttavia è noto che l’avanzata delle truppe ucraine è stata quantomeno rallentata.
l gruppo russo ha tenuto le posizioni nella città per più di tre giorni, bloccato dal fuoco dell’artiglieria ucraina. Verso la fine del 7 settembre, è stato riferito che ulteriori forze russe sono riuscite a fare irruzione nella città e garantire l’evacuazione dei feriti. Verso la fine dell’8 settembre, diverse fonti russe hanno confermato che le forze russe hanno lasciato le loro posizioni a Balakleya dopo che la strada per la ritirata era stata assicurata. Allo stesso tempo, alcuni rapporti affermano che alcuni scontri continuano nella periferia orientale di Balakleya. Finora non è stata confermata alcuna avanzata ucraina verso est da Balakleya.

Dalla parte dell’Ucraina combattono intere unità della NATO che stanno combattendo semplicemente dopo essersi cambiate le mostrine e figurano come soldti ucraini.
Il Pentagono ha annuncito un ulteriore invio di armi all’Ucraina per circa 675 milioni di $ che includono howitzers, HARM anti-radar missili, Humvee armored vehicles, etc.

Fonti: Подробнее на: https://avia.pro/news/ukrainskie-tanki-popytalis-prorvatsya-pod-kupyanskom-nad-gorodom-zamechen-dym

South front

Traduzione :Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM