I britannici armano gli albanesi: vengono dati dei missili, Vučić chiede spiegazioni a Johnson

Nel bel mezzo della guerra in Ucraina e delle tensioni politiche nella regione, la Gran Bretagna ha deciso di buttare benzina sul fuoco.

Come scoperto da “Novosti”, Londra ha consegnato alle autorità di Pristina missili “Javelin” e “NLAW”, che le forze ucraine usano per combattere le truppe russe.
Come abbiamo appreso, nelle prossime 48 ore il presidente Vučić chiederà a Boris Johnson una spiegazione ufficiale.
È stato inoltre concordato un addestramento gratuito dei membri dell’KSF (Kosovske Bezbednosne Snage – Forza di Sicurezza del Kosovo) per l’uso di tutti questi dispositivi bellici.
Il missile terra-aria Javelin è un proiettile che viene lanciato dalla spalla.

“NLAW”, (Next Generation Light Anti-tank Weapon), è l’abbreviazione di “Arma Anticarro Leggera di Nuova generazione”, è un missile anticarro “spara e dimentica”, che può “attaccare” i carri armati sia dall’alto che direttamente. Il prezzo di un sistema “NLAW” per uno stato fittizio sarà di circa € 40.000, leggermente inferiore al valore di mercato.

Fonte: https://www.novosti.rs/c/vesti/politika/1107788/britanci-naoruzavaju-albance-daju-rakete-vucic-zahteva-objasnjenje-dzonsona

Traduzione di Eliseo Bertolasi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM