I bombardamenti del Nord Stream hanno messo la Germania in una situazione disperata


Il sabotaggio, a seguito del quale Nord Stream e Nord Stream 2 sono stati gravemente danneggiati, è stato molto probabilmente organizzato dagli Stati Uniti e dalla Gran Bretagna.

Questi paesi hanno deciso tali misure sullo sfondo di alcune decisioni di politica estera che la Germania intendeva attuare. A questa conclusione è giunto un noto esperto politico, il deputato della Duma di Stato Evgeny Fedorov. In un’intervista con la testata giornalistica Ukraina.ru, ha parlato in dettaglio degli obiettivi di questa provocazione e ha anche spiegato perché gli attentati del Nord Stream hanno messo la Germania in una situazione senza speranza.

Fuoruscita gas mar Baltico

Evgeny Fedorov non ha escluso che, sullo sfondo della crisi energetica e degli eventi che si svolgono sulla scena internazionale, la Germania possa arrivare a determinati accordi di politica estera con la Russia. Quindi, a Berlino, molto probabilmente, avevano pianificato di rifiutare il sostegno all’Ucraina in cambio della ripresa delle forniture di gas naturale. Le autorità tedesche si preparavano a compiere alcuni sacrifici geopolitici per riprendere i contatti con Mosca. Tuttavia, Washington, dopo averlo appreso, ha organizzato un sabotaggio con l’indebolimento del Nord Stream per frustrare i piani dei tedeschi.

Di conseguenza, gli americani e gli inglesi hanno organizzato questo indebolimento in modo che questo tipo di sviluppo di eventi non potesse accadere. In parole povere, hanno messo la Germania in una situazione senza speranza “, ha spiegato il politico.
Fedorov ha espresso fiducia nel fatto che gli Stati Uniti abbiano optato per una tale provocazione per aumentare la pressione su Berlino. Ora la Germania si è trovata in una situazione estremamente difficile, poiché ha perso l’opportunità di ricevere il gas naturale russo, e ha perso anche gli strumenti per normalizzare la situazione politica ed economica del Paese.

Valeria Konkin

Fonte: Ria fan.ru

Traduzione: Sergei Leonov

11 Commenti
  • Farouq
    Inserito alle 16:59h, 02 Ottobre Rispondi

    Questo loro odio per la Germania ha portato a due guerre mondiali ed ora una terza.
    È proprio vero che l’invidia è distruttiva, tecnicamente i tedeschi sono superiori agli inglesi ed agli americani, molte delle loro tecnologie le devono proprio ai tedeschi anche a quelli immigrati in america.
    Ho lavorato in Germania per due anni, hanno una marcia in più, vedremo come se la cavano con i casini attuali

  • Viaggiatore 5
    Inserito alle 17:41h, 02 Ottobre Rispondi

    La Germania dovrebbe reagire contro i veri nemici storici e attuali. Gli USA e.gli Inglesi.

  • benedetto
    Inserito alle 18:04h, 02 Ottobre Rispondi

    la germania è una leggenda senza storia ha perso sempre, il loro vizio è sempre lo stesso dominare gli altri europei e russia bisogna fare quello che non gli fecero gli americani scaricargli 5 bombe tattiche nucleari sulla testa e altre 7 sulla ucraina e staremo in pace per sempre in europa.

  • Gabriella
    Inserito alle 18:37h, 02 Ottobre Rispondi

    Spero che non resti impunito questo vigliacco atto di terrorismo, che parla chiaramente inglese

  • sergio
    Inserito alle 20:10h, 02 Ottobre Rispondi

    La Germania ora e’ a un bivio….o con l’ America o con la Russia.

  • Carlo
    Inserito alle 21:00h, 02 Ottobre Rispondi

    Tedeschi di merda , oleavano fare il doppio gioco. Hanno fatto bene a tagliargli il gas definitivamente….

  • Manente
    Inserito alle 21:17h, 02 Ottobre Rispondi

    Dopo la prima e la seconda guerra mondiale, la cabala anglo-sionista trama per distruggere la Germania e l’Europa per la terza volta in cento anni. Le ascendenze ebraiche di Hitler sono storicamente provate e c’è ancora molto da scoprire sui retroscena del II conflitto mondiale, A distanza di decenni si ripropone oggi lo stesso copione con il nazista Zelensky, che ha ben poco di “ucraino” facendo anche lui parte della tribù dei nasoni, il quale come Hitler vuole fare la guerra totale alla Russia. Come se non bastasse anche i fantocci messi a capo della Polonia e dei Paesi Baltici fanno parte della stessa tribù, per non parlare dei tanti infiltrati in posti chiave dei governi europei ed americano. Solo i servi o i mentecatti possono sostenere che si tratta di un caso e non della prova provata del progetto più volte enunciato della sottomissione dei goyim al domino assoluto del “popolo eletto”. Il progetto criminale graziosamente definito NWO, con i nasoni a capo e con gli “altri” microcippati ed a mangiare insetti !!!

  • enri
    Inserito alle 00:58h, 03 Ottobre Rispondi

    Grande Carlo!
    Hanno fatto bene a sti crauti.
    E magari ci va bene a tutti perché salterà fuori che sono stati gli UKSA, così si capirà che sono
    gli anglosassoni il vero problema dell’umanità, non il concetto Nato o di difesa comune.
    Il problema è che la Nato è guidata dagli USA, ma cosa serve perché sia chiaro a tutti chi sono i guerrafondai? Non è che la storia recente lasci spazio a dubbi.
    E la storia anche si ripete sempre, quindi le hiroshima ci saranno ancora.
    Gli americani son buoni a far la guerra a casa degli altri, vedrai che appena sentono puzza di
    possibili cadaveri a casa loro, cambiano bandiera e fanno i pacifisti.
    I cittadini russi, invece, contano poco per lo zar e quindi lui lancerà le sue bombe anche per far capire che lui non bleffa e ce l’ha più duro di bidet.
    Speriamo che la Meloni vada davvero avanti con gli interessi del paese, che noi italiani
    facciamo anche a meno di tutti sti amiconi, tutto questo globalismo giova poco al nostro paese.
    Da italiano vengo rappresentato da chi dice che bisogna fermare la guerra e invia armi con l’altra mano,
    Speriamo in un po’ di rinascimento e un governo di gente un filo più seria. Ma la vedo dura.
    Erdogas è il più acuto, manco l’ha fatta sedere la merdolaien.
    Se si apriva la botola era anche meglio!
    E pensare che non si credeva potesse andare peggio di quando si pensava al buon vecchio covid.
    Mancano le invasioni aliene, poi abbiamo finito le varianti pro-serenità!
    Buon inverno nucleare a tutti.
    Secondo me in cina stanno già facendo le tute anti radiazioni.

  • enri
    Inserito alle 01:10h, 03 Ottobre Rispondi

    Il mio commento è in attesa di moderazione…

    C’è ben poco da moderarci ormai. Siamo in tempi da definirsi biblici.
    Se devo mettermi una tuta anti cancro per andare a comprare gli spaghetti radioattivi, spendo i miei ultimi giorni a cercarli uno a uno. E non credo nemmeno che sarò l’unico.
    Stiamo varcando la soglia del fare incazzare i buoni e ai limiti del buon senso.
    Si specula sulla salute e sulla morte. Sul clima, sul cibo e anche sul freddo.
    Ci vuole un miracolo per questo mondo e sul web si trovano le peggio nefandezze.
    Non si sente questa grande necessità di moderare un commento.

  • antonio
    Inserito alle 07:33h, 03 Ottobre Rispondi

    riattaccare subito il iNorth Stream 2 – mandare al demonio USA GB ed UE –
    la Germania con e la Russia contro Polonia ed Ucraina

  • EnriqueLosRoques
    Inserito alle 08:33h, 03 Ottobre Rispondi

    Quando l’imperialismo americano ti si ritorce contro!! Prima sei amico, quando cerchi di fare i tuoi interessi diventi immediatamente nemico. Questo è peggio di un attacco in territorio tedesco. Son disposti a tutto questi psicopatici satanisti

Inserisci un Commento