Hezbollah pubblica video della distruzione di un carro armato Merkava e del bombardamento di diversi siti israeliani

La Resistenza in Libano, il braccio armato di Hezbollah, ha trasmesso questo venerdì 17 novembre all’alba, le immagini video di un’operazione contro un carro armato israeliano di tipo Merkava vicino alla caserma Branit, al confine meridionale del Libano con la Palestina occupata.

La Resistenza Islamica ha anche annunciato, questo venerdì, di aver preso di mira assembramenti di soldati d’occupazione vicino al triangolo di Al-Taihat, al sito di Al-Marj e alla caserma Ramim (villaggio libanese occupato di Hounin), causando perdite confermate tra i loro ranghi.

Ha inoltre annunciato di aver effettuato una quarta operazione contro obiettivi israeliani al confine: “A sostegno del nostro fedele popolo palestinese nella Striscia di Gaza e a sostegno della sua coraggiosa e onorevole resistenza, i combattenti della Resistenza Islamica hanno preso di mira, alle 11:30 questo venerdì 17/11/2023, il sito israeliano di Al-Malikiyah con armi appropriate, causando danni diretti”.

Giovedì 16 novembre i media della Guerra della Resistenza hanno trasmesso diverse operazioni contro i siti dell’esercito di occupazione israeliano al confine libanese-palestinese.

La resistenza ha preso di mira una forza di fanteria israeliana sulla collina Karantina, vicino ai siti “Hadab Yaron” e “Harmon”, con armi appropriate, causando danni. ‏

Combattenti della Resistenza hanno bombardato con armi appropriate i siti di ‘Miskav Am’, ‘Bayad Blida’ e le caserme di Yiftah (il villaggio libanese occupato di Qadas) e Metulla.

I media israeliani hanno riferito che la rete elettrica nell’insediamento di Metulla è stata danneggiata dopo gli attacchi di Hezbollah. E ha aggiunto: “L’esercito israeliano rifiuta di consentire ai lavoratori di avere accesso ai guasti”.

Sempre secondo le stesse fonti, gli insediamenti adiacenti al confine con il Libano non possono ricevere comunicazioni perché la maggior parte delle antenne cellulari sono state danneggiate dopo gli attacchi di Hezbollah.

Fonte: Al Manar

Traduzione: Luciano Lago

Un commento su “Hezbollah pubblica video della distruzione di un carro armato Merkava e del bombardamento di diversi siti israeliani

  1. I video diffusi da Hamas e Hezbollah, oltre che essere un piacere per gli occhi, smontano il mito della invincibilità sionista, e perciò, naturalmente, non vengono mai trasmessi dai nostri media !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM