Hezbollah lancia attacco sul confine Israeliano in rappresaglia per l’uccisione di un suo militante

Esplosioni e spari sono stati sentiti lungo il confine israelo-libanese nelle ultime ore – video

BEIRUT, LIBANO (16:00) – Lunedì l’area di confine tra Libano e Israele ha assistito a uno scambio di esplosioni ed incendi, mentre l’esercito israeliano ha annunciato un “incidente di sicurezza” in quella zona.
Da fonti locali risuta che Hebollah ha attaccato con missili anticarro una pattuglia israeliana sul confine nell’area della Fattoria di Shebaa (territorio libanese occupato da Israele) in rappresaglia per l’uccisione avvenuta nei giorni scorsi del combattente libanese Alì Kamel Mohsen, per causa di un attacco improvviso delle forze israeliane.


Le fonti hanno riferito che Hezbollah ha dato il via allo scambio sparando un missile contro un veicolo militare israeliano nella controversa area di Shebaa Farms al confine. L’IDF ha quindi affermato di aver contrastato un tentativo di infiltrazione di frontiera da parte di una ” squadra armata ” e che nessun israeliano al momento è stato ferito, Video

Secondo i rapporti, le forze israeliane hanno risposto con il fuoco delle artiglierie e le esplosioni e gli spari sono stati ascoltati nella stessa area e in zone circostanti area al confine con il Libano meridionale, al confine con Israele e Siria.
Secondo i rapporti, diverse proiettili israeliani sono caduti nelle vicinanze della città di Kafr Shuba, nell’area di Sheba’a Farms mentre aerei israeliani stanno effettuando sorvoli sulla zona e si aspettano possibili bombardamenti.
A sua volta, il portavoce dell’esercito israeliano, Avichay Adraee, ha dichiarato: “Sono appena stati segnalati incidenti sulla sicurezza nell’area di Jabal Roos. La situazione è sotto inchiesta. “

Il portavoce ha aggiunto che l’esercito israeliano ha impartito “istruzioni ai residenti della zona di confine con il Libano a seguito dell’incidente di sicurezza nella zona di Jabal Roos. I residenti dovrebbero rimanere nelle case e nei rifugi sotterranei. Tutte le attività nell’area aperta, comprese le attività agricole e turistiche, sono vietate. I coloni israeliani che occupano illegalmente la zona devono astenersi dall’utilizzare veicoli per scopi non necessari. “
Nel frattempo, anche i media israeliani hanno riferito di uno scambio di fuoco e di artiglierie sul confine settentrionale di Israele, vicino al Libano.
La rappresaglia di Hezbollah era stata preannunciata nei gironi scorsi dalla stesso leader del movimento, Hassan Nasrallah, il quale aveva dichiarato che nessun crimine di Israele sarebbe passato senza una rappresaglia dei combattenti di Hezbollah.

Le riprese video di questo incidente sono state catturate da RT Arabic; mostra fumo che fluttua dalla zona in cui si è verificato il bombardamento. Fonti: RT Arabic Al Masdar News

Traduzione e sintesi: Luciano Lago

Inserisci un Commento

*

code