Hezbollah ha colpito Israele con copie dei droni kamikaze iraniani Shahed-136

Le unità di Hezbollah hanno compiuto passi decisivi, inviando dozzine di veicoli aerei senza pilota (UAV) kamikaze a bassa quota e missili guidati verso Haifa e installazioni strategicamente importanti dell’IDF nel nord di Israele. Stiamo parlando della versione locale dei droni iraniani Shahed-136.

Inoltre, è stato riferito che più di due dozzine di sabotatori, utilizzando parapendii a bassa quota per volare, sono penetrati nelle retrovie di Israele. La situazione è aggravata dal fatto che il circuito radar di difesa aerea e missilistica dell’IDF, basato sui radar multifunzionali EL/M-2084, ha dimostrato incapacità contro le armi di attacco aereo a bassa quota, il che crea ulteriori rischi e sfide per il sistema di sicurezza israeliano .

Degne di nota sono le informazioni su un attacco combinato: il drone, secondo dati non ufficiali, ha colpito le batterie dei sistemi di difesa aerea israeliani, consentendo a Hezbollah di sbarcare con successo truppe sul territorio israeliano.

Fonte: avia.pro/news/

Traduzione: Mirko Vlobodic

10 commenti su “Hezbollah ha colpito Israele con copie dei droni kamikaze iraniani Shahed-136

  1. Solidarietà all’asse della resistenza, Hezbollah, Hamas, Unità di mobilitazione popolare irachene, guardie della rivoluzione iraniane, e ai paesi resistenti al dominio anglo sionista, come Russia, Cina, Iran, Siria, Yemen, Corea del Nord, Cuba, Nicaragua, Venezuela, per citare i principali, fino alla distruzione delle organizzazioni terroristiche chiamate Israele e Nato !

  2. la supremazia, la vittoria militare non dara’ mai la pace duratura, giusto il tempo all’avversario di riorganizzare l’offensiva.

  3. Tutto il mondo arabo dovrebbe unirsi e combattere contro il criminale Stato Israeliano che massacra e compie genocidi di Palestinesi inermi aiutato dagli USA e dai criminali paesi NATO = UK -UE da ben 4 decenni !
    Sono un cittadino italiano e se qualche nazione araba colpisse quei porci criminali di politici italiani criminali del regime italiano totalitario filo-USA distruggendo parlamento-senato e quirinale SICURAMENTE è CERTAMENTE NON PIANGEREI ANZI ESULTEREI FELICE !
    Anche una bomba sul comando NATO E UE mi renderebbe felice !
    Anche se venisse colpita qualche portaerei USA o base NATO esulterei !
    L” Italia deve tornare ad essere una Nazione libera ed indipendente ! No USA ! NO UE ! NO NATO ! Poiché per noi italiani poveri tutto ciò sarebbe un bel guadagno !

    1. va bene, ora che ti sei sfogato, fatti una camomilla e riposa
      domani sveglia presto e fatti una corsetta, poi osserva un digiuno, per penitenza

    2. Le sue frasi sonoindecenti , pericolose e sopratutto illegali , cercheremo di risalire alla sua identità , lei rischia il 270 bis . Le faremo sapere presto .

      1. Ho sempre commesso coscientemente e volontariamente il “REATO DI APOLOGIA DI REATO” … La resistenza armata contro un potere che commette genocidi e crimini contro l’umanità è pienamente legittimo e pure riconosciuto dalle costituzioni di molti paesi del mondo …
        Lotta ad oltranza fino alla distruzione delle organizzazioni terroristiche che siano statali o meno come Nato, Israele, Isis e altri mercenari al soldo dei potentati finanziari anglo americani !

      2. Voi fannulloni buontemponi trolls dei giornali on line non avete altro da fare che fare le mezzecartucce e venire a molestare la gente? o è forse proprio questo che cercate e vi paghicchiano? Ma per caso pensate che L.Lago e gli utenti siano degli stolti che non sappiano chi si cela dietro questi nomuncoli “minacciosi”? Suvvia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM