Hezbollah attacca la base militare israeliana nel Golan con 60 razzi

Hezbollah ha riferito del lancio di 60 razzi contro una base militare israeliana in risposta all’offensiva dell’entità occupante contro Baalbek, nel Libano orientale.

Attraverso un comunicato pubblicato questo lunedì, il Movimento di resistenza islamica del Libano (Hezbollah) avverte di aver lanciato “60 razzi di tipo Katyusha contro la base di Nafah”, situata nelle alture di Golan siriane occupate e nella regione geopolitica di Etzba HaGalil nel nord delle terre occupate.

Secondo la nota, i combattenti di Hezbollah hanno effettuato questa operazione militare in risposta agli attacchi che Israele ha effettuato lo stesso giorno intorno alla città di Baalbek, a est di Beirut (capitale libanese).
Dopo lo scoppio degli attacchi israeliani nella Striscia di Gaza, Hezbollah è intervenuto in difesa dei palestinesi nella Striscia assediata e ha effettuato più di 1.100 operazioni militari contro Israele nei territori occupati.

L’entità sionista, sponsorizzata dagli Stati Uniti e da altri paesi europei, continua ad attaccare Gaza e ha ucciso quasi 30.000 palestinesi.

Fonte: Hispan tv

Traduzione: Luciano Lago

6 commenti su “Hezbollah attacca la base militare israeliana nel Golan con 60 razzi

  1. Nonostante l’azione di Hezbollah a nord e di Ansar Allah a sud, per alleggerire la pressione omicida dei nazi adunchi contro i palestinesi nella Striscia di Gaza, il genocidio e le distruzioni di strutture civili non si fermano e gli ebrei armati uccidono in media cento palestinesi al giorno, ormai da mesi, massacrando scientemente un’intera generazione di bambini …

    Sono certo che il genocidio non si arresterà e che, fra non molto, i criminali con la stella di davide, appoggiati dagli usa governati da ebrei (non dimentichiamolo), attaccheranno in forze anche Rafah per completare l’opera, quindi coloro che sostengono attivamente (ma indirettamente) i palestinesi dovrebbero cambiare strategia, anche se è difficile, al momento, capire come …

    Cari saluti

  2. La strapotenza di Hezbollah è confermata. Una macchina da guerra micidiale. Parafrasando un politico Messicano che disse “Povero Messico, così lontano da Dio e così vicino agli Stati Uniti !” Povero Israele, così lontano da Dio e così vicino al Libano! Ha ha ha ha ha!

    1. Caro Armin, sicuramente le milizie/ forze armate di Hezbollah sostituiscono il volutamente debole esercito libanese (scarsamente armato), perché dovrebbero avere oltre cinquantamila uomini – ma c’è chi dice centomila, addirittura – molti missili balistici, droni, artiglieria e armi anticarro ATGM contro i mezzi corazzati sionisti, quindi sono capaci di colpire in profondità il territorio occupato dall’entità sionista illegale, come ha dichiarato di recente il loro capo politico Hassan Nasrallah, che ha preconizzato 2 milioni di profughi ebrei, nel caso il Libano sia attaccato.

      Se gli ebrei attaccheranno proditoriamente il Libano, ne vedremo delle belle e … delle brutte per i nazi adunchi invasori.

      Cari saluti

      1. Ciao, caro Eugenio Orso ! E’ tutto vero! Condivido. Hezbollah e le FF. AA. Siriane e c. hanno dimostrato un’efficienza molto elevata, cioè il rapporto
        – nemici uccisi/amici militari uccisi – è molto alto.

  3. La ” premiata” coppia USA – Israele continua ad occupare in spregio di tutte le norme internazionali anche parti della Siria anche dopo non essere riusciti a rovesciare il governo legittimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM