Haaretz: “Israele” ha ucciso 5 bambini palestinesi in un raid aereo su Gaza


Israele ammette la propria responsabilità per la morte di 5 bambini palestinesi in un raid aereo al cimitero di Fallujah nella città di Jabalia, nel nord della Striscia di Gaza.

Oggi, martedì, i media israeliani hanno affermato che i cinque bambini martirizzati l’ultimo giorno dell’aggressione israeliana alla Striscia di Gaza sono stati feriti dall’esercito di occupazione israeliano e non dai bombardamenti del movimento “Jihad islamica”, come l’occupazione ha sostenuto.

Il corrispondente per gli affari militari del quotidiano Haaretz , Yaniv Kubovitz, ha citato fonti della sicurezza secondo cui “i cinque minori della Striscia di Gaza, uccisi nell’area di Jabalia l’ultimo giorno dell’operazione Dawn, sono rimasti feriti in un attacco dell’aviazione israeliana Forza.”

L’autore ha sottolineato che “contrariamente alla valutazione iniziale dell’esercito secondo cui sono stati uccisi a causa di un lancio di razzi fallito da parte della Jihad islamica, l’indagine ha rivelato che erano vittime dell’operazione israeliana nella Striscia”.

Ha aggiunto: “L’esercito israeliano ha scelto di non menzionare pubblicamente l’attacco o di pubblicarlo, ma in conversazioni chiuse con la partecipazione di funzionari dell’establishment di sicurezza, condotte nei giorni successivi all’incidente, è stato detto che i cinque sono stati uccisi da un Missile israeliano”.

Il cessate il fuoco nella Striscia di Gaza è entrato in vigore il 7 agosto, giorni dopo l’aggressione israeliana e la risposta della resistenza ad essa bombardando gli insediamenti israeliani.

Secondo il ministero della Salute palestinese, l’aggressione israeliana ha provocato la morte di 48 palestinesi, inclusi 17 bambini, e il ferimento di altri 360.

L’11 agosto, l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, Michelle Bachelet, ha condannato l’uccisione di bambini palestinesi nella guerra di Gaza, chiedendo che i responsabili siano ritenuti tali .

Fonte: media israeliani

Traduzione: Fadi Haddad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM