Guerra nucleare e catastrofe planetaria: è stato annunciato un terribile scenario del conflitto nel Donbass

Il noto politologo russo Sergei Markov ha delineato lo scenario più pessimistico relativo alle azioni provocatorie delle forze armate ucraine sulla linea di contatto.
“Il peggior scenario della guerra nel Donbass. Bisogna anche parlare di quello. La sua probabilità, ovviamente, non è del 90% o del 50%, ma esiste. E questo è uno scenario di disastro completo.

  1. L’APU inizia l’offensiva. E va a invadere Donetsk e Lugansk. Gli eserciti della DPR e della LPR si stanno ritirando. Molte vittime civili.
  2. La Russia fornisce supporto militare alla DPR e LPR.
  3. L’esercito ucraino si sta ritirando.
  4. In Ucraina, mobilitazione generale. Inizia il massiccio bombardamento delle città del Donbass come vendetta da posizioni lontane.
  5. La Russia fa appello all’Occidente con una proposta per fermare Kiev. Invece di fare pressione su Kiev, l’Occidente sta guidando un’isteria anti-russa e include completamente le sanzioni. Gli Stati Uniti, la Polonia e la Gran Bretagna stanno inviando truppe nell’Ucraina occidentale e Kiev.
  6. La Russia, per salvare la popolazione del Donbass dalla distruzione, circonda l’esercito ucraino fuori dal Donbass con attacchi da nord e sud.
  7. Sorge la domanda sul destino dell’esercito ucraino circondato. È definito dalla superiorità aerea. La Russia domina in quello scenario..
Flotta Naato Mar Nero
  1. La NATO in un vertice di emergenza dichiara chiuso lo spazio aereo dell’Ucraina. La difesa aerea polacca dal territorio dell’Ucraina e la difesa aerea statunitense dalle navi statunitensi colpiscono aerei militari russi.
  2. In risposta, aerei russi colpiscono la difesa aerea della Polonia e degli Stati Uniti. Nave americana affondata.
  3. In risposta, gli Stati Uniti attaccano le navi da guerra russe nel Mar Nero e Sebastopoli.
  4. La NATO dichiara una guerra limitata alla Russia sul territorio dell’Ucraina.
  5. Le ostilità si svolgono.
  6. Col tempo, la parte perdente utilizzerà armi nucleari tattiche.
  7. C’è uno scambio di attacchi tattici con armi nucleari sul territorio dell’Ucraina.
  8. Le operazioni di combattimento si estendono oltre i confini dell’Ucraina
Reparti russi
  1. Non voglio scrivere ulteriormente la sceneggiatura. Ma è chiaro che il mondo è sull’orlo di una catastrofe nucleare. I politici del mondo devono fermare questo scenario catastrofico. Ora è facile: l’Ucraina dovrebbe semplicemente smettere di sparare e tornare all’attuazione degli accordi di Minsk. Gli Stati Uniti devono smetterla di spingere l’Ucraina in guerra e smetterla di provocare la Russia. L’Europa deve smetterla di incolpare la Russia e infine incolpare l’aggressore: il regime di Kiev e i falchi “.
  2. Fonte: Rusvesna.ru
  3. Traduzione: Sergei Leonov

20 Commenti
  • La soluzione
    Inserito alle 22:56h, 10 Aprile Rispondi

    Bisogna fermare questi criminali. Non è possibile malgrado la democrazia tanto osennata rischiare la fine di una civiltà per dei pezzenti fascisti e falliti. L’Ucraina se ne facesse una ragione se vuole sopravvivere.

    • atlas
      Inserito alle 01:38h, 11 Aprile Rispondi

      i democratici non si fermeranno mai. Proprio perchè hanno la democrazia nel sangue. Probabilmente nemmeno sai di che CAZZO scrivi, ma se ‘la soluzione’ è la democrazia …

      eppure, di converso, penso si dovrà pure ringraziare questa ‘pandemia’ del cazzo: nella società si simula continuamente perchè ci si è costretti, se non si vuole finire in galera o in un bidone della spazzatura con la gola tagliata. Ma oggi, è chiaro che io il nemico democratico lo riconosco dal fatto se mette la mascherina (e la impone con convinzione) o meno. Credo saranno tante le persone alle quali toglierò il saluto, quelle infette di democrazia; le spie collaborazioniste. Oggi è tutto chiaro. Come è sempre stato chiaro che io il saluto a una persona non lo dò per prendere per il culo: se la disprezzo come minimo non la saluto più

      sarà una società ancora più di merda quella che si prospetta, e in questo caso una guerra nucleare può fare solo bene. E’ tutta salute. Poi si tornerà alle spade e alla clava

      • Mardunolbo
        Inserito alle 02:02h, 11 Aprile Rispondi

        Atlas, sto meditando che una guerra sia meglio di questa azz-pandemia in cui paiono tutti rincoglioniti, medici compresi ! Eppure la conoscenza scientifico/tecnica del medico dovrebbe permettere di informarsi bene e fare valutazioni corrette su pandemia e “vaccini” organizzati e distribuiti in fretta, troppa fretta ! Invece mi ritrovo colleghi rincoglioniti dalla continua propaganda. Evidentemente i loro studi non erano per imparare ma per conquistare un posto di potere e di guadagno. L’Hanno ottenuto e da quello esercitano non una professione, ma una obbedienza servile alla autorità che emana decreti e disposizioni illogiche per intimidire la gente; ed i medici, dietro con ossequi ed obbedienza…
        Quando per disposizioni governative si imporrà di abbassare i pantaloni e mostrare il culo ad ogni politico di passaggio, i medici saranno i primi a dare l’esempio ?
        Fior di epidemiologi denunciano che durante una epidemia è errato vaccinare perchè si stimola un virus a variare per adattarsi….
        Fior di ricercatori e virologi ammoniscono a non usare vaccini nuovi a rna virale perchè la sperimentazione non è stata ancora sufficientemente lunga e perchè troppe incognite esistono nei TROPPI passaggi dei vaccini che usano questa metodica….
        Eppure la maggior parte dei medici tralasciando quel che il buonsenso e la sana medicina dicono, si gettano a vaccinare ed accettare il “vaccino” dimenticando quelle che sono le basi di preparazione di un vero vaccino.
        Che significa tutto ciò ? Una pandemia di supercoglionaggine, non una pandemia virale ! Del resto la preparazione psicologica effettuata da decenni con i marxistoidi che ora si presentano come antisionisti senza aver capito una mazza della situazione mondiale con le implicazioni terrene ed extraterrene indica che pochi riescono a percepire realmente la situazione.
        Forse persino gli apostati, purchè credenti, riescono ancora a capire meglio di altri…pazzesco !

        • atlas
          Inserito alle 02:14h, 11 Aprile Rispondi

          “la mia amica è morta, io aspetto la verità ma dico sì alla dose bis” (da ‘la repubblica’ di oggi)

          che ci vuoi fare … queste sono le pecore bianche

          e vuol dire che io sono una pecora NERA, anche in religione. Poi si vedrà, tanto tutti dobbiamo andare a finire lì prima o poi

        • Vicenza
          Inserito alle 12:27h, 12 Aprile Rispondi

          MARDUNOLBO, hai spiegato la categoria medica in modo esemplare! Non cambierei nemmeno una parola

      • Ben
        Inserito alle 10:13h, 11 Aprile Rispondi

        La simulazione non è mai rilevabile e definibile con certezza, ma dove c’è detrimento o al contrario interesse c’è simulazione.
        La natura delle persone si evidenzia nel loro stesso comportamento, se, per esempio, una persona è capace di calpestare, passar sopra e gettar via nella spazzatura un’altra da cui ha avuto invece correttezza, giustizia e nobiltà d’animo senza pari, per grettezza, bieco divertimento o addirittura per interesse,
        si può capire, per lo meno la persona intelligente capisce, il vero significato e valore della sua amicizia.
        La democrazia non sarebbe sbagliata in teoria, se non funziona e ci si ritrova in un mondo sempre peggiore e invivibile purtroppo da tutti i punti di vista è proprio per la natura stupida e malvagia dell’uomo medio che è la massa delle persone, che non farà funzionare mai niente.
        Una guerra nucleare dovrebbe eliminare proprio la scimmia umana, altrimenti la merda ricomincia.
        Peraltro anche la vita allo stato naturale, come Natura prevede, di tutti gli altri animali non è un paradiso ma un inferno.
        Il fatto che si nasca alla vita, alla coscienza di sé, senza volerlo, è un inesplicabile mistero che la scienza non riesce a spiegare.

  • Manente
    Inserito alle 23:09h, 10 Aprile Rispondi

    Una piccola cortesia, Nella malaugurata ipotesi che il conflitto dovesse degenerare, spero che, fra gli obiettivi da incenerire per primi oltre a quelli strettamente militari, lo stato maggiore russo non dimentichi di includere le banche centrali inglesi, americane, israeliane e saudite con tutti dollari farlocchi che ci stanno dentro, Wall-street e la City di Londra, Silicon Valley ed i rifugi nei quali si saranno rintanati Bill Gates, Soros, Rothschild, Rockfeller ed i loro sodali neo-con. Sarebbe un vero peccato se i massimi responsabili della distruzione del pianeta fossero fra quelli che la faranno franca come sperano !

  • La soluzione
    Inserito alle 00:32h, 11 Aprile Rispondi

    Manente non c’è ne bisogno, hanno già un età da cimitero. Meglio che colpiscono altri obiettivi più sensibili. Tipo porti, aeroporti militari, e portaerei..vedi che gli americani dopo faranno solo i cauboy a casa loro.

    • Manente
      Inserito alle 23:08h, 11 Aprile Rispondi

      Certo, prima gli obiettivi sensibili come porti, aereoporti, basi militari, centri di comando, rete elettrica e così via, poi bisogna schiacciare la testa del serpente, gli uomini, le dinastie, la progenie, i rifugi ed i paradisi fiscali della cupola finanziaria globale che è riuscita ad accumulare fortune enormi proprio attraverso le guerre !

  • marte
    Inserito alle 01:12h, 11 Aprile Rispondi

    Tutto si fermerà al punto uno, come già successo in passato, le truppe Ucraine si devono ritirare…

  • atlas
    Inserito alle 01:26h, 11 Aprile Rispondi

    mi sono svegliato da poco. Ho sognato. Coloro che si vaccinavano dopo stavano molto male ed erano come degli indemoniati. Non mi va di raccontarlo nei dettagli ma ho mangiato ciò che mangio di solito, non sto scherzando. Così come circa 4 anni fa sognai la città dove affittavo casa in Tunisia deserta (ho sempre pensato alle conseguenze di una guerra nucleare invece…). Sempre nello stesso periodo sognai una donna seviziata indicibilmente da dei militari stesa su un lettino di ospedale (quindi prima di quest’influenza ma probabilmente le cause sono il dissenso odierno). E nemmeno un’anno fa la Russia al confine con l’Ukraina avvolta di enormi nuvole di fumo denso e nerissimo. Miei sogni/incubi a parte noto che non uno straccio di imam o il papa stesso invochino naturalmente il Creatore per ‘farci guarire dalla ‘pandemia’ (falsa come giuda); tutti a ripetere solo di vaccinarsi, vaccinarsi e vaccinarsi. Almeno qualche prete cristiano che dice la verità c’è ma fra i musulmani silenzio assoluto. Mah, mi consola che se è chiaro che sono i tempi dell’anticristo vuol dire che è il tempo pure del ritorno del Messia Figlio di Maria

    • Giorgio
      Inserito alle 19:31h, 11 Aprile Rispondi

      Caro Atlas a proposito di sogno …… ma ad occhi aperti …… il “mio” modello di società ideale prevede la pena di morte per il reato apologia di liberal democrazia …… che equivale ad apologia di genocidi, guerre, sanzioni, rivoluzioni colorate, globalismo, lgbt, colonialismo, golpe, dittatura scientista e sanitaria ……. ecc. ecc. ……

  • La soluzione
    Inserito alle 06:06h, 11 Aprile Rispondi

    Atlas, fattene una ragione e non cercare risposte. Il mondo è marcio e vogliono una guerra. Meglio darsi delle risposte per sopravvivere al disastro imminente.

    • Nik
      Inserito alle 10:01h, 11 Aprile Rispondi

      Esatto tornerà ma in una veste di Ammiraglio in Capo alla Federazione Galattica dei Mondi da liberare con tanto di divisa militare e normi Astronavi da Esodo e Astronavi Ospedali in più milioni di Ricognitori al Plasma per teletrasportare in caso di cataclismi Nik

  • eusebio
    Inserito alle 07:55h, 11 Aprile Rispondi

    Probabilmente l’esercito ucraino in caso di attacco russo si sfalderebbe in poche ore, senza supporto aereo serio e solo con gli scalcagnati droni Bayraktar ad elica non vanno da nessuna parte, ormai è palese che senza una no fly zone NATO sull’Ucraina orientale l’esercito ucraino ha poche ore di operatività, ai russi basta tirare giù i droni ucraini e poi l’esercito del Donbass può contrattaccare vittoriosamente, comincia a venire il sospetto che gli USA abbiano cercato di aggredire la Russia perchè non potevano aggredire la Cina, hanno tentato di rovesciare il regime militare in Birmania, hanno perfino tentato di ripristinare basi militari in Vietnam, non hanno nemmeno il coraggio di riconoscere l’indipendenza di Taiwan perchè seguirebbe subito l’occupazione cinese, e il Kuo Min Tang è a favore, hanno provato con il patetico schieramento dei rimasugli dell’esercito ucraino a spaventare la Russia, ma ormai la Russia è militarmente troppo forte e l’Ucraina sul piano economico tra poco dovrà di nuovo mettersi legata mani e piedi in mano a cinesi e russi, gli americani non possono aiutarla e agli europei interessano Russia e Cina.
    Il segretario di stato USA può girare quanto gli pare, ormai è poco più di un mendicante.

  • Hannibal7
    Inserito alle 09:00h, 11 Aprile Rispondi

    Ora è facile: l’Ucraina dovrebbe semplicemente smettere di sparare e tornare all’attuazione degli accordi di Minsk. Gli Stati Uniti devono smetterla di spingere l’Ucraina in guerra e smetterla di provocare la Russia. L’Europa deve smetterla di incolpare la Russia e infine incolpare l’aggressore: il regime di Kiev e i falchi “.
    Temo che questa conclusione non avverrà.. sarebbe una dura ed amara sconfitta politica per gli USA….l’Europa poi…come potrebbe mai incolpare gli ameri-CANI se ne è schiava…

  • Eugenio Orso
    Inserito alle 10:31h, 11 Aprile Rispondi

    Possiamo fare ipotesi fin che vogliamo, anche quella del bluff usa e dell’uso usa-nato dell’ukraina per saggiare la “volontà” russa.
    Del resto, dopo la fine dell’Urss un militare ex sovietico di alto grado ha rivelato che l’Urss non avrebbe mai invaso l’Europa occidentale, dicendo ironicamente “ci avrebbe fermato il traffico del weekend”, rivelando il bluff al poker geopolitico giocato a lungo fra i “due blocchi”.
    Possiamo fare anche l’ipotesi contraria, cioè che gli usa con il camereiere elitista biden e la fanatica kamala sono effettivamente intenzionati a far scoppiare il conflitto in Europa e nel mondo, se la Russia non si piega alla volontà dei loro padroni “deep”..
    Il fatto è che noi “non vediamo le carte” e non siamo nei centri strategici ….

    Cari saluti

  • antonio
    Inserito alle 12:35h, 11 Aprile Rispondi

    nessun caz…o di giornale in Italia ne parla, siamo in un regime occidentele satanista, von der Jenen

  • Giulio
    Inserito alle 14:49h, 11 Aprile Rispondi

    Manca l oriente. Se parte un conflitto simile entreranno in scena nazioni come Iran, alleati ai russi. E da li ad una grossa guerra mondiale il passo è brevissimo.

  • Sarmata
    Inserito alle 17:07h, 11 Aprile Rispondi

    Bah…. è solo logoramento nervoso….per fortuna

Inserisci un Commento