Guerra Israele-Hamas in diretta: decine di morti negli attacchi ai campi profughi di Gaza


Una ragazzina palestinese ferita negli attacchi aerei israeliani (nella foto)
Di Mersiha Gadzo e Priyanka Shankar
Almeno 35 persone sono state uccise nei campi profughi di Nuseirat e Maghazi in seguito ai bombardamenti israeliani nel centro di Gaza.
L’attacco israeliano ha colpito un edificio residenziale vicino all’ospedale kuwaitiano nel sud di Gaza, uccidendo almeno 20 persone.

Secondo Thomas White, direttore degli affari dell’UNRWA a Gaza, i soldati israeliani hanno sparato contro un convoglio umanitario mentre tornava dal nord di Gaza lungo una rotta designata dall’esercito israeliano.
Le forze di sicurezza israeliane affermano di aver “neutralizzato” un uomo che, secondo loro, ha accoltellato due persone in un attacco al checkpoint di Mazmoria, a sud di Gerusalemme est occupata.

I bombardamenti israeliani continuano in tutta la striscia e la popolazione non sa dove rifugiarsi.
A Gaza, almeno 21.320 persone sono state uccise e 55.603 ferite negli attacchi israeliani dal 7 ottobre. Il bilancio delle vittime dell’attacco di Hamas contro Israele ammonta a 1.139.

Nota: Allo stato dei fatti, è diventato chiaro che l’obiettivo di Israele, non riuscendo a sradicare Hamas, è quello di sterminare la popolazione palestinese di Gaza, creare il deserto ed espellere gli eventuali superstiti per prendere il controllo e colonizzare anche questa zona della Palestina.

Fonte: Al Jazeera News

Traduzione e nota: Luciano Lago

6 commenti su “Guerra Israele-Hamas in diretta: decine di morti negli attacchi ai campi profughi di Gaza

  1. Eliminare Hamas, come continua a dire il delirante Netanyau, si è rivelato impossibile, sarebbe necessario il genocidio completo di tutto il popolo palestinese, e per quanto i sionisti ci mettano tutte le loro capacità criminali anche questo disegno è destinato al fallimento ! Le via di Gaza stanno diventando la tomba, non solo per i civili palestinesi, ma anche per centinaia, anzi migliaia, di soldati sionisti, oltre che un immenso cimitero di ferraglia, blindati e carri armati, distrutti dalla resistenza !

  2. Mai sanzioni agli israeliani e ai loro complici anglosassoni ? mai Norimberga per genocidio agli israeliani e ai complici americani ?

  3. Gli USA molto esperti in Genocidi di Indiani attualmente guidati dal criminale Biden hanno autorizzato Israele ad assassinare solo civili e bambini palestinesi pure neonati !
    Gli USA hanno ordinato a tutti i regimi totalitari fascisti UK-UE -NATO di essere complici di questo Genocidio Israeliano contro i civili Palestinesi !
    Nemmeno i nazisti sarebbero arrivati a compiere tali crimini di guerra !
    Se i Nazisti in Italia hanno trucidato solo 2000 italiani ( gli italiani possedevano pure armi pesanti perciò potevano difendersi ) in due anni di occupazione Israele in solo tre mesi ha accoppato almeno 30 mila civili palestinesi DISARMATI !
    Se i Russi in Ucraina facesserò bombardamenti a tappeto sui civili in perfetto stile USA & NATO ed Israeliano quel povero Putin si beccherebbe una montagna di denunce e la Russia una montagna di Sanzioni !
    Qualcosa NON mi torna ?

  4. Per favore smettetela di chiamarla guerra! in guerra il target non sono i civili. possa Israele pagare per ognuno di questi uomini donne e bambini ammazzati senza pietà.

  5. Nota alla “Nota”:
    Leggo:

    “Allo stato dei fatti, è diventato chiaro che l’obiettivo di Israele, non riuscendo a sradicare Hamas, è quello di sterminare la popolazione palestinese di Gaza, creare il deserto ed espellere gli eventuali superstiti per prendere il controllo e colonizzare anche questa zona della Palestina.”

    L’obiettivo dell’attuale governo di Israele non e’ mai stato quello di “sradicare Hamas”, neppure all’indomani del 7 ottobre.
    Vero invece che il suo obiettivo era ed e’ quello di “sterminare la popolazione palestinese di Gaza”, con tutto quello che ne consegue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus