Guerra a Gaza in Diretta. la resistenza continua a infliggere perdite all’esercito occupante

Le forze israeliane assaltano l’ospedale Nasser a Khan Younis dopo settimane di assedio al centro medico in quello che le autorità locali hanno definito un altro “crimine di guerra” contro i palestinesi.
Gli attacchi israeliani a Gaza hanno ucciso almeno 28.663 palestinesi e ne hanno feriti 68.395 dal 7 ottobre. Il bilancio delle vittime in Israele degli attacchi guidati da Hamas del 7 ottobre è pari a 1.139.
L’esercito di occupazione riconosce nuovi morti e feriti nelle battaglie nel sud della Striscia di Gaza
Il bilancio delle vittime dell'”esercito” di occupazione israeliano è in aumento, mentre la resistenza palestinese continua le sue operazioni di difesa nel 133° giorno del “Tempestsa di Al-Aqsa.
L’esercito israeliano ha ammesso, all’alba di venerdì, che c’era stata una persona morta e diversi feriti, uno dei quali gravemente ferito in una battaglia nel sud della Striscia di Gaza.

In base alla clausola del “permesso di pubblicare”, l’“Esercito” israeliano ha annunciato l’uccisione del sergente maggiore Noam Haba, un combattente della Brigata paracadutisti (202° battaglione), nonché il ferimento di numerosi soldati, tra cui un soldato della (202° Battaglione) che è rimasto gravemente ferito.

Ieri, giovedì, l’esercito di occupazione israeliano ha confermato l’uccisione del sergente Rotem Hadar , della pattuglia di paracadutisti, in uno scontro con la resistenza palestinese a Khan Yunis, a sud della Striscia di Gaza.

Il portavoce dell’esercito di occupazione ha rivelato che, in seguito alla battaglia in cui è stato ucciso Hadar, un ufficiale e due soldati di una pattuglia di paracadutisti sono rimasti gravemente feriti, oltre ad altri 6 soldati che hanno riportato ferite separate.

Il canale israeliano Kan ha riferito mercoledì che il Ministero della Sicurezza del governo occupante si sta “ preparando ad assorbire circa 20.000 nuovi feriti nell’esercito ”, aggiungendo che “i dati sono duri alla luce della guerra”.

È interessante notare che, ad oggi, l’“esercito” di occupazione ha ufficialmente riconosciuto che 572 ufficiali e soldati sono stati uccisi nelle sue fila dal 7 ottobre, compresi 234 morti in battaglie di terra all’interno della Striscia di Gaza.

Pochi giorni fa, i media israeliani hanno parlato del numero di soldati feriti dall’inizio della guerra , il 7 ottobre 2023, riconoscendo che erano rimasti feriti 2.855 soldati, rilevando che i video pubblicati dalla resistenza ai media militari possono dimostrare che il numero è molto più alto di quello ufficiale.

Il canale israeliano Channel 7 ha spiegato che dall’inizio della guerra sono rimasti feriti 2.855 soldati israeliani, compresi 1.326 soldati feriti dall’inizio della manovra di terra.

La resistenza palestinese continua a confrontarsi e scontrarsi con le forze di occupazione israeliane su vari fronti di combattimento nella Striscia di Gaza, infliggendo pesanti perdite alle sue fila.

Fonte: AL Mayadeen

Traduzione: Fadi Haddad

3 commenti su “Guerra a Gaza in Diretta. la resistenza continua a infliggere perdite all’esercito occupante

  1. Nel suo piccolo, anche Gaza è combattiva e funesta, come dimostrano le perdite israeliane dopo 3 mesi di presunte vittorie. Secondo me, i militari israeliani morti sono 4.000.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM