Grave Provocazione USA vicino ai confini della Russia

Un bombardiere strategico americano ha praticato una prova di attacco a San Pietroburgo ma è stato rintracciato e seguito dall’esercito russo.

Secondo i media russi, l’incidente avvenuto poche ore fa vicino ai confini russi, associato all’apparizione qui di un bombardiere strategico americano B-52, che ha eseguito una manovra caratteristica come per effettuare un attacco con missili da crociera e bombe guidate, era attentamente controllato dall’esercito russo, per cui non esisteva una vera minaccia per la Russia.

“Le forze di servizio della flotta baltica erano a conoscenza del suo volo, hanno seguito l’aereo durante il suo volo vicino ai confini della Federazione Russa e in particolare della regione di Kaliningrad. In tal caso, erano pronti a rispondere immediatamente ”, riporta una fonte accrditata.
Non c’è stata ancora una dichiarazione ufficiale in merito da parte del Ministero della Difesa della Federazione Russa, tuttavia, l’apparizione di un bombardiere strategico americano vicino ai confini russi ha destato serie preoccupazioni, soprattutto sullo sfondo di relazioni piuttosto difficili tra la Russia e il Stati Uniti.

Fonte:avia.pro/news/rossiyskie-voennye-byli-gotovy-k-prilyotu-amerikanskogo-samoleta-b-52-i-sledili-za-nim

Traduzione: Mirko Vlobodic

Nota: La Russia si riserva di praticare altrettanti voli di esercitazione dei suoi bombardieri strategici che saranno posizionati a Cuba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus