Global Times: Il potere di Cina e Russia è in grado di neutralizzare i tentativi egemonici degli Stati Uniti


Il quotidiano cinese Global Times ha avvertito gli Stati Uniti ei loro alleati di non intraprendere alcuna azione provocatoria contro Pechino e Mosca, sottolineando che i due paesi sono ora significativamente più potenti rispetto all’era della Guerra Fredda.

Washington sta giocando con il fuoco e non vincerà mai, osserva il quotidiano cinese. Il potere combinato di Cina e Russia è molto maggiore di quello dell’ex blocco Unione Sovietica-Europa orientale. Il potere economico, scientifico e militare di Cina e Russia non è solo enorme in termini di scala, ma ha anche implicazioni più ampie per il mondo intero. Se qualcuno cerca di ignorare questo fatto e spinge Cina e Russia a unire le forze in una lotta disperata, sarà il loro incubo, scrive il Global Times.

Notando che Mosca e Pechino hanno intrapreso una politica di cooperazione strategica e aderiscono alla Carta delle Nazioni Unite e all’ordine del diritto internazionale. il giornale ha avvertito che il gioco strategico di Washington con il fuoco porterà alla sua stessa rovina.

A questo proposito, il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha recentemente descritto le relazioni tra Mosca e Pechino come le migliori nella storia dei due paesi, e il ministero degli Esteri cinese ha affermato il mese scorso che i due paesi godono di un’associazione globale e si difendono a vicenda per la conservazione di la loro sovranità e integrità territoriale.

Secondo il Global Times, se gli Stati Uniti cercano di isolare Cina e Russia, è perché sanno o prevedono che stanno perdendo terreno in termini di competitività e stanno cercando di eliminare i loro avversari. E il Global Times prosegue affermando che la Cina e la Russia ha resistito alla creazione di un’alleanza militare formale, ma mentre gli stati occidentali rafforzano la loro alleanza ostile (la NATO) contro di loro, Mosca e Pechino saranno ugualmente disponibili a collaborare per contenerla.

Notando che gli Stati Uniti continuano a cercare di costringere le nazioni ad aderire alle loro politiche, il Global Times critica Washington per la sua avidità che la porta ad andare oltre le sue capacità, e anche per i suoi tentativi di dominare il mondo, provocando una crisi senza precedenti.

Guardia d’onore cinese per Putin

Per il Global Times, gli sforzi di Washington per spingere i suoi alleati contro Russia e Cina alla fine falliranno ed è troppo tardi per avere successo nei loro tentativi perché l’asse Pechino-Mosca è più forte che mai.

Cina e Russia potrebbero avviare un’ulteriore cooperazione diplomatica volta a contenere eventuali tentativi di egemonia, così come gli sforzi degli Stati Uniti per creare coalizioni ostili contro entrambi, ha scritto il quotidiano cinese, aggiungendo che i due paesi possono anche utilizzare il loro enorme potenziale economico. E, se necessario. , cooperare maggiormente in campo militare.


A conferma di questo, viene citato l’accordo di cooperazione della Cina con L’Iran, sottoscritto a Marzo per 25 anni, che permetterà all’Iran di rendersi autonomo rispetto ai tentativi di assedio occidentale e contribuirà a rafforzare il fronte dei paesi che si oppongono ai disegni egemonici degli Stati Unti.
Il mese scorso, quando Pechino ha annunciato il suo impegno continuo a lavorare a più stretto contatto con i suoi partner russi, Washington ei suoi alleati hanno intensificato le sanzioni contro i due paesi.

Fonte: Global Times

Traduzione e sintesi: Luciano Lago

3 Commenti
  • antonio
    Inserito alle 14:45h, 12 Maggio Rispondi

    finalmente siiam tornati a giocare tra parii, glii piiaceva troppo viincere facile ai corsari yankees-jewish
    ora cercheranno l’ inganno e il tradimento , veleni , droghe e virus, come i papi con il pugnale e iil vetriolo

  • eusebio
    Inserito alle 19:02h, 12 Maggio Rispondi

    Gli USA sono un paese finito, il 70% dei giovani tra i 17 e i 24 anni non è adatto al servizio militare perchè obeso o senza diploma, il che vuol dire che gli USA mancano pure di manodopera qualificata, la loro economia finanziarizzata e deindustrializzata si regge sulla stampa continua di dollari da parte della FED, solo ad aprile il deficit commerciale con la Cina è stato di 30 miliardi di dollari ed è stato i tre quarti di tutto l’attivo commerciale cinese, appena la FED smette di stampare dollari e rialza i tassi a causa dell’innalzamento dell’inflazione dovuto all’esplosione dei prezzi delle materie prime Wall Street crolla e il disagio sociale esplode, rischiando una rivoluzione chavista come quella che si profila adesso in Colombia.

  • Hannibal7
    Inserito alle 19:05h, 12 Maggio Rispondi

    Gli ameri-CANI,secondo me,hanno solo una opzione per salvare la pelle…e cioè seppellire l’ascia di guerra e cominciare dialogare civilmente con Russia e Cina
    Gli USA economicamente sono alle pezze…militarmente quasi,visti i progressi degli ultimi anni della Cina e soprattutto della Russia
    Se queste due potenze si alleano militarmente per gli ameri-CANI non c’è storia
    Se dovesse scoppiare un conflitto, gli USA potrebbero fare affidamento solamente sul loro potente arsenale nucleare…ma una guerra nucleare globale sarebbe solo la fine dell’umanità
    Quindi yankees, se avete ancora voglia di coca cola e hamburger fareste bene ad abbassare il crestino perché dall’altra parte ci sono persone che mi sa non han più voglia di badare ai vostri capricci….
    Saluti né

Inserisci un Commento