Gli USA vogliono distruggere la Siria

All’alba di venerdì 26 febbraio, un raid americano ha preso di mira una posizione in Siria al confine con l’Iraq, con l’autorizzazione di Joe Biden.

“Su ordine del presidente Joe Biden, l’esercito americano ha effettuato attacchi aerei contro una struttura usata dalle milizie sostenute dall’Iran nella Siria orientale”, ha detto il portavoce del Pentagono John Kirby, in un comunicato stampa.
Secondo lui, questi attacchi sono stati effettuati “in risposta a diversi attacchi” effettuati contro obiettivi americani in Iraq e diversi edifici sono stati distrutti.
La televisione libanese di notizie al-Mayadeen Tv ha riferito di un martire nelle file delle brigate Hezbollah irachene e di un certo numero di feriti.

Questi attacchi sono stati decisi per indicare che gli Stati Uniti desiderano punire le milizie senza vedere la situazione evolversi in conflitto, ha spiegato un rappresentante ufficiale americano, parlando a condizione di anonimato, riferisce l’agenzia russa Sputnik.

Da parte sua, la Russia ha condannato fermamente questi attacchi aerei americani, assicurando di non essere stata informata dell’attacco fino a 5 minuti prima della sua esecuzione.

“Gli Stati Uniti hanno informato l’esercito russo 4-5 minuti prima degli attacchi contro la Siria, per evitare attriti, ma è inutile”, ha detto il ministro degli Esteri Sergei Lavrov. Ha rivelato di avere informazioni secondo le quali “gli Stati Uniti non intendono lasciare la Siria e vorrebbero distruggere questo Paese”.

Ha proseguito: “Questo riguarda certamente l’aspetto militare della questione. Ma questo non deve in alcun modo essere separato dal fatto che gli Stati Uniti si trovano illegalmente in Siria, in violazione di tutte le norme del diritto internazionale, comprese le risoluzioni del Consiglio di Sicurezza sull’insediamento della Repubblica Araba Siriana ”.

Secondo Lavrov, “a livello diplomatico e politico, dovrebbero essere ripresi i contatti e speriamo che la nuova amministrazione formi presto le sue squadre”.
“Chiediamo il rispetto incondizionato per la sovranità e l’integrità territoriale della Siria. Riaffermiamo il nostro rifiuto di qualsiasi tentativo di trasformare il territorio siriano in un’arena per regolare i conti geopolitici “, ha detto la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.

Il portavoce di Vladimir Putin ha detto che Mosca sta monitorando da vicino la situazione causata dagli attacchi, pur rimanendo in contatto permanente con Damasco.

Siria: Desolazione e d effetti dei bombardamenti

Secondo il presidente della commissione per gli affari esteri della Duma, Leonid Sloutsky, gli attacchi missilistici contro la Siria sono un segno che l’amministrazione Biden continuerà la politica di Barack Obama, che inciderà negativamente sulla stabilità in Siria.
“Biden segue Obama, colui che ha acceso la fiamma della guerra in Siria per cambiare il governo al potere che Washington rifiuta. È chiaro che la pace sul suolo siriano e la lotta al terrorismo non sono tra le priorità della nuova amministrazione americana ”, ha sottolineato.
Secondo lui, nel raid aereo, combattenti di formazioni filo-iraniane sono stati uccisi mentre combattevano a fianco delle forze governative siriane contro i gruppi terroristi.

Distruzioni in Siria, dopo 10 anni di guerra. Il paese è sottoposto anche a embargo e sanzioni da USA e UE, mancano cibo emedicuinali per la popolazione.

In precedenza, il presidente della Commissione internazionale del Consiglio federale russo Constantin Kosachev aveva indicato che il comportamento americano in Siria potrebbe peggiorare la situazione nella regione e mettere a repentaglio l’accordo nucleare.
In Iraq, il vice membro del Comitato per la difesa e la sicurezza in Parlamento, Katea al-Rokabi, ha assicurato che il raid americano nella Siria orientale non ha causato perdite, definendolo un atto inammissibile.

Negli Stati Uniti, il deputato Ran Paul ha criticato violentemente il raid americano definendolo su Twitter “una stupida avventura militare”, considerando che il fatto “di trascinare gli Stati Uniti nella “guerra civile” siriana (guerra per procura n.d.r.), rappresenta un grosso errore”.

fonte: https://french.almanar.com.lb/

Traduzione: Gerard Trousson

14 Commenti
  • Farouq
    Inserito alle 13:31h, 27 Febbraio Rispondi

    Non sono d’accordo, qualsiasi escalation è favorevole alla Siria, le torme di americanoidi non possono subire perdite a lungo mentre i siriani e i loro alleati sono motivati e temprati da anni di guerra

    Se notate bene i codardi sionisti tendono al logoramento ma mai al confronto aperto, perderebbero

  • Fratello Marcus
    Inserito alle 15:23h, 27 Febbraio Rispondi

    La prassi di avvisare solo pochi minuti prima è inoltre sintomo di non essere un vero Impero (altrimenti avviseresti in tempo), nonché di mancanza di coglioni perché altrimenti te ne fotteresti e non avviseresti proprio……un guappo di cartone insomma.

  • Eugenio Orso
    Inserito alle 17:03h, 27 Febbraio Rispondi

    Come sostengo sempre, gli elitisti sono all’attacco furibondo da molto tempo: diffusione del covid-19, accerchiamento della Russia, guerra commerciale con la Cina e proiezioni di potenza nel Mar Cinese, sanzioni anti-iraniane e minacce (con gli ebrei)attacco dei loro mercenari nela Donbass indipendente, “manovre” nato previste questr’anno, ripresa delle axzioni pirata (con gli ebrei) in Siria e Iraq, rinnovato sostegno all’isis, al-nusra e simili, tentativi di destabilizzazione interna della Russia (la spia navalny e la sua scrofa) eccetera eccetera.
    La bestia ferita è la immonda e pericolosa.

    Cari saluti

  • Pippo
    Inserito alle 17:43h, 27 Febbraio Rispondi

    Solamente il 3° Reich avrebbe avuto la capacità di fare a polpette quell’arrogante potenza d’oltreatlantico.La Russia attuale invece, continua ad abbozzare e fare continue figure di palta e rimediare umiliazioni giornaliere.
    Pensare che è per colpa di Mussolini se il 3° Reich è stato annientato.Certamente non per merito dell’Armata Rossa, o per i bombardamenti inglesi o lo sbarco in Normandia.E’ stata bastante l’imbecillità del “Duce” italiano e la sua cricca di traditori.

    • Eugenio Orso
      Inserito alle 19:14h, 27 Febbraio Rispondi

      Sono un po dubbioso sul fatto che sia stato Mussolini, con il fascismo italiano, a determinare la rovisona caduta della germania …
      Il peso militare dell’Italia era contenuto e poi, c’è da dire che Hitler non smaniava per l’entrata in guerra dell’Italia nel 1940, non fosse altro perché le risorse petrolifere dell’Asse erano piuttosto limitate e l’Italia dipendeva dall’esterno, per le forniture petrolifere, crica al 90%. Quindi, la germania evrebbe dovuto dividere le già scarse risorse con l’Italia.
      Inoltre, qualcuno afferma che se l’Italia non fosse entrata in guerra, la seconda guerra mondiale avrebbe potuto concludersi già alla fine del ’44, in Europa.

      Cari saluti

      • Riki
        Inserito alle 08:21h, 28 Febbraio Rispondi

        Fare un affermazione del genere é superficiale; non era una guerra di condominio. Bisogna analizzare i fatti, i luoghi, i tempi, le forze in campo e lo spirito, l’animo, dei protagonisti. Dar la colpa a una persona dell’esito della guerra é assurdo.

        • Eugenio Orso
          Inserito alle 08:58h, 28 Febbraio Rispondi

          Inoltre, Mussolini si è “accodato” a Hitler (non richiesto) convinto che avrebbe avuto una porxione abbondante del territorio francese con poco sforzo, ma così non è stato, perché sono stati i tedeschi a dettare alla Francia le condizioni, ridimensionando drasticamente le mire italiane … Vedi armistizio di Compiègne di fine giugno 1940..
          Mussolini intendeva condurre “una guerra parallela” rispetto a quella di Hitler, avendo suoi obbiettivi (ad esempio nella Grecia di Metaxas o nel cosiddetto Corno d’Africa o ancora nell’Africa settentrionale).
          Poi, però, date le sconfitte italiane, i tedeschi hanno dovuto intervenire, impiegando un po’ di forze per obbiettivi che non erano esattamente i loro.

          Comunque. la cosiddetta Battaglia d’Inghilterra, d’importanza fondamentale, l’ha persa il maresciallo Göring con la Luftwaffe e qui l’Italia in guerra centra poco, per fare un esempio.

          Cari saluti

      • Fabrizio
        Inserito alle 09:17h, 28 Febbraio Rispondi

        Permettimi di dissentire la Germania stessa si è fatta fuori lo sbaglio è stato invadere l Unione sovietica..se non lo avesse fatto saremmo ancora sotto quel regime.ed è stata sconfitta proprio dall’ orgoglio e dall’ eroismo dell’ armata rossa

  • songanddanceman
    Inserito alle 17:48h, 27 Febbraio Rispondi

    … A proposito , lo sapete che :
    Biden affida il comando anti Isis all’Italia , … !!
    .Ritirati i militari Usa dall’Iraq
    Avrà il contingente militare più numeroso, coordinerà il plotone Nato formato da quattromila militari
    … : https://www.affaritaliani.it/cronache/biden-affida-il-comando-anti-isis-all-italia-ritirati-i-militari-usa-dall-iraq-724701.html

  • Pietro
    Inserito alle 18:31h, 27 Febbraio Rispondi

    Basterebbe buttare giù un paio di aerei americani per vederli sgonfiare, un po come ha fatto l Iran con il drone, ho visto che non hanno replicato, anzi hanno ringraziato perché gli iraniani potevano buttare giù l’altro aereo con persone a bordo, la politica ondivaga Putin con i turchi e gli americani non serve, questi capiscono solo le legnate sui denti .

    • Fratello Marcus
      Inserito alle 00:12h, 28 Febbraio Rispondi

      Assad padre già abbatteva aerei sionisti, il degno figlio ha continuato la tradizione, qualche F-16 lo hanno uccellato anche sopra Gaza….e non parliamo dei droni……non c’è bisogno di scomodare addirittura l’ orso russo per questo.

  • Jill
    Inserito alle 19:05h, 27 Febbraio Rispondi

    Mi pare impossibile che i criminali magna hamburger continuino imperterriti a rompere il cazzo a tutto il resto del mondo e nessuno li ferma. Siamo la maggioranza e questo maledetto paese continua a distruggere ed imperare. Con la farsa covid stanno facendo la guerra pure a noi. Possibile che lo zion. E d ammerika non possa essere fermato ed eliminato dalla faccia della terra?

Inserisci un Commento