Gli USA hanno preparato un nuovo “Piano Condor” per l’America Latina

L’attuale presidente della Casa Bianca, che cercherà la rielezione alle elezioni del 2020, è determinato a porre fine ai governi socialisti e populisti in America Latina, ha affermato l’analista Ben Norton.

Il presidente degli Stati Uniti (USA), Donald Trump, dopo aver partecipato alla trama del colpo di stato in Bolivia, ha rafforzato le sanzioni contro il governo di sinistra nicaraguense e ora indica il Messico, come prossimo obiettivo , visto che questo ha portato ad un governo di sinistra latinoamericana, per mettere in guardia sulla rinascita del piano Condor nel 21 ° secolo.

Trump, coerente con la storia degli Stati Uniti che ha cercato di porre fine a qualsiasi focus contrario alla sua ideologia, ha ripetutamente ribadito che intende sradicare il socialismo nel mondo, specialmente nelle Americhe.

Il giornalista e scrittore americano Ben Norton, in un articolo pubblicato sul sito web thegrayzone.com, ha dichiarato che la vecchia “Operation Condor “è stata riattivata con nuovi meccanismi di sabotaggio e sovversione in gioco”.

Cos’è il piano Condor?
Esperanza Martínez, senatrice socialista del Fronte di Guasú, dall’Uruguay, ha dichiarato sul suo account Twitter: “Oggi nessuno ha più dei dubbi”.

“Esiste un nuovo piano Condor in America Latina: colpi di stato parlamentari, guerre giudiziarie contro l’opposizione, presidenti autoproclamati, colpi di stato militari, repressioni, carcere e omicidi e fanatismo religioso”, ha affermato.

Durante gli anni ’70, i governi militari e di estrema destra di Argentina, Brasile, Bolivia, Cile, Paraguay e Uruguay, in collaborazione con la Central Intelligence Agency (CIA) degli Stati Uniti, hanno coordinato le azioni per annientare i militanti della sinistra e i governi non allineati con Washington.

Secondo gli archivi ufficiali del Paraguay, il piano Condor ha lasciato 50.000 morti, 30.000 dispersi e circa 400.000 prigionieri in tutte queste nazioni.

Bolivia Golpe Miltare, repressione proteste

Pronta l’operazione Condor 2.0 nel 21 ° secolo?

Secondo Norton, la riemissione del Condor Plan è evidente dopo aver analizzato la partecipazione degli Stati Uniti. nel colpo di stato che l’estrema destra ha utilizzato per destituire il presidente della Bolivia, il socialista Evo Morales.

Dopo il colpo di stato nella nazione sudamericana, gli Stati Uniti hanno descritto il Nicaragua come una “minaccia alla sicurezza nazionale” e hanno annunciato nuove sanzioni contro il governo di sinistra di Daniel Ortega, che ha superato un tentativo di colpo di stato da parte della destra nel 2018, ha anche affermato il regista.

Norton ha sottolineato che il giorno dopo Trump ha designato i cartelli della droga in Messico come “terroristi” e ha rifiutato di escludere l’intervento militare.

La decisione è stata presa come una misura di pressione contro il presidente messicano , Andrés Manuel López Obrador, che ha promosso piani per porre fine alla povertà nel primo anno di governo, ridurre il divario sociale, combattere la corruzione e finire con monopolizzare i gruppi mafiosi di potere.

Per Norton, la designazione di “terroristi” concessa ai cartelli della droga “potrebbe aprire la strada all’intervento militare diretto degli Stati Uniti in Messico”.

“Per Washington, un Messico indipendente e di sinistra è un fatto intollerabile”, ha detto Norton.

Trump e socialismo
Il giornalista ha ricordato che, in un discorso per i venezuelani dell’opposizione di destra a Miami, in Florida, lo scorso febbraio, Trump ha dichiarato: “I giorni del socialismo e del comunismo sono contati non solo in Venezuela, ma anche in Nicaragua e Cuba “.

Nota: Lo stesso atteggiamento potrebbe essere preso dall’Amministrazione Trump nei confronti del nuovo governo eletto in Argentina, quello dei peronisti Fernandez e Kirchner, visto che questi sono orientati a riforme sociali e nazionalizzazioni per sganciare il paese dal cappio finanziario ed economico del FMI e delle multinazionali che avevano avuto facile ingreso con il governo neoliberista di Macrì.

fonte:Telesur

Traduzione e nota: Luciano Lago

2 Commenti

Inserisci un Commento

*

code