Gli ucraini stanno fuggendo in massa dalla regione di Kharkov verso la Russia, terrorizzati dall’esercito di Kiev.

In seguito al ritiro delle forze russe, il terrore esercitato dal probabile arrivo di battaglioni di rappresaglia neonazisti ucraini , questo sta facendo fuggire i civili nell’oblast di Kharkov per paura di subire la stessa sorte di quelli di Boutcha, nella regione di Kiev, ad aprile.

Fonte: Blaug Sam La Touch

Traduzione: L.Lago

3 Commenti
  • Monk
    Inserito alle 01:14h, 13 Settembre Rispondi

    Questo non perdono ai guanti di velluto di Putin. Non occupi un vasto territorio senza prima annientare, definitivamente, tutte le risorse energetiche del nemico e le linee di comunicazione, comprese le infrastrutture. Poi non occupi un vasto territorio con gli uomini contati che in caso di una piccola controffensiva lasci sguarniti paesi e villaggi che sono sicuramente distrutti dai cocainomani. Questo non gli perdono e spero che da adesso cambino registro per non vedere mai più scene del genere.

  • Tacabanda64
    Inserito alle 01:55h, 13 Settembre Rispondi

    Ennesimo smacco della Russia nei dei paesi Occidentali Filo-USA Bideniani guerrafondai e nei confronti dei cittadini occidentali idioti FILO-USA creduloni, ignoranti ,dementi , tossici ,teledipendenti ed internetdipendenti !
    Se la Russia fosse un paese criminale ed invasore nessun cittadino Ucraino andrebbe a rifugiarsi in RUSSIA !
    Questi numerosi profughi Ucraini che fuggono verso la Russia sono una TROMBATA e vero SMACCO sia per la Propaganda occidentale anti-Russa sia per gli italiani INVASATI RITARDATI FILO-USA !

  • antonio
    Inserito alle 08:46h, 13 Settembre Rispondi

    arrivano i crociati, della stella e dell’ uncino, democratico

Inserisci un Commento