GLI STATI UNITI STANNO PREPARANDO UN “GOLPE GLOBALE” PER ROVESCIARE TUTTI I GOVERNI INDESIDERATI COME IL VENEZUELA


Gli Stati Uniti stanno usando le tecnologie ed i metodi delle rivoluzioni colorate per abbattere governi indesiderati e sono pronti ad attuare una nuova strategia di guerra chiamata “Cavallo di Troia”, ha detto sabato il capo dell’esercito russo.

Valery Gerasimov, capo dello staff della Russia, ha detto che i paesi i cui governi sono lasciati da parte come ostili da Washington dovrebbero fare attenzione a una combinazione di potere militare e soft. Secondo il generale russo, Washington sta già utilizzando tecnologie delle rivoluzioni colorate e sta lavorando su vari tipi di offensive che l’esperto ha chiamato “Global Strike” e “Multi-Sphere Battle”.

“È avvenuto così in Iraq, in Libia e in Ucraina. Ora vedi attività similari svolte in Venezuela “.

La nuova strategia di guerra “cavallo di Troia” del Pentagono, che è attualmente in corso, sarebbe basata su ‘proteste potenziali sobillate da parte di una quinta colonna “per destabilizzare la situazione in paesi che presentano governi indesiderati da Washington. Allo stesso tempo, le munizioni guidate con precisione sono state schierate con per lanciare attacchi contro le infrastrutture chiave di tali paesi, secondo Gerasimov.

Venerdì scorso, il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha detto che Washington stava prendendo in considerazione l’acquisto di mortai e sistemi di difesa aerea portatili in Europa orientale e invio di carico in aereo vicino ai confini dei luoghi del Venezuela.

Gli Stati Uniti sostengono pubblicamente il leader dell’opposizione, l’impostore venezuelano Juan Guaido, che è stato proclamato presidente ad interim a gennaio dopo le schermaglie nelle strade di Caracas.

L’affermazione di Guaido è supportata dalla maggior parte dei paesi dell’America Latina, Regno Unito, Germania, Francia e Spagna, mentre Russia, Cina, Turchia, Iran e molti altri paesi si uniscono al presidente Nicolás Maduro.

A febbraio, il presidente Donald Trump ha dichiarato che non avrebbe escluso uno scenario di intervento militare, mentre Maduro ha sollecitato gli Stati Uniti. UU. Per riportare la democrazia nel paese.

fonte: RT News

Traduzione: Alejandro Sanchez

2 Commenti

Inserisci un Commento

*

code