Gli Stati Uniti potrebbero ritirare le truppe dall’Arabia Saudita in rappresaglia per la guerra dei prezzi del petrolio

WASHINGTON (Sputnik) – Gli Stati Uniti ritireranno le loro truppe dall’Arabia Saudita se Riyadh continuerà a resistere non facendo la sua parte nel risolvere la crisi petrolifera in corso che sta influenzando negativamente i produttori statunitensi di olio di scisto, ha detto il senatore Kevin Cramer in una nota mercoledì.

“Fingono di essere un alleato, ma stanno usando [il romanzo coronavirus] COVID-19 per far fallire lo scisto americano”, ha twittato Cramer. ” Tiriamo fuori le nostre truppe dal regno se non smettono di fare la guerra ai lavori degli americani”.

Petrolio saudita

Cramer ha anche affermato che il governo degli Stati Uniti potrebbe usare le tariffe o imporre un embargo all’Arabia Saudita per impedire che il greggio saudita venga esportato negli Stati Uniti.

A Cramer si è unito il senatore Dan Sullivan nell’introduzione di questa settimana la legislazione per rimuovere truppe e sistemi di difesa statunitensi dall’Arabia Saudita, a meno che Riyadh non tagli la produzione di petrolio al fine di stabilizzare i mercati globali dell’energia e prevenire ulteriori danni alle compagnie energetiche statunitensi.

I media hanno riferito che sabato entrambi i legislatori dovrebbero avere una telefonata con i funzionari sauditi sulla situazione relativa alla caduta dei prezzi del petrolio.

Il 9 aprile si terrà una videoconferenza OPEC + sulla possibilità di un nuovo taglio nella produzione di petrolio per stabilizzare il mercato che sarà seguita da una riunione dei ministri dell’energia del G20 sulla stabilità del mercato energetico venerdì.

Fonte: Veterans Today https://www.veteranstoday.com/2020/04/09/us-may-pull-troops-out-of-saudi-arabia-in-retaliation-for-oil-price-war/

Traduzione: Lisandro Alvarado

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by madidus