“Gli Stati Uniti hanno combattuto 227 guerre nei loro 245 anni di esistenza”

Un eurodeputato irlandese accusa la belligeranza dell’imperialismo statunitense per aver sfruttato i paesi deboli e aver utilizzato le sanzioni per raggiungere i propri obiettivi.

“Perché le truppe statunitensi sono ovunque al di fuori dell’America?” ha interrogato Mick Wallace, membro del Parlamento europeo (PE) per l’Irlanda, criticando che “gli Stati Uniti sono stati in guerra per 227 dei 245 anni dalla fondazione del loro Stato”

Gli Stati Uniti hanno trascorso 222 dei loro 243 anni di esistenza in guerra.
Attraverso un messaggio pubblicato venerdì su Twitter , Wallace ha aggiunto che il Paese nordamericano, per i suoi interessi finanziari, continua con la sua politica imperialista, strumentalizzando la loro potenza militare per sfruttare i Paesi più deboli.

In precedenza, l’eurodeputato irlandese aveva criticato l’impatto delle sanzioni statunitensi contro paesi come Iran, Venezuela, Siria, Cuba, Afghanistan, definendoli crimini contro l’umanità.

Sulla stessa linea, ha ritenuto che gli embarghi contro l’Iraq costituissero “crimini di guerra”, che, nel 2003, hanno provocato la morte di quasi 1,5 milioni di iracheni, inclusi 500.000 bambini.

Mick Wallace, membro del Parlamento europeo (PE) per l’Irlanda, denuncia che le sanzioni statunitensi contro paesi come l’Iran sono crimini contro l’umanità.

Gli interventi, le guerre e gli attacchi degli Stati Uniti contro molti altri paesi del mondo, per lo più latinoamericani, asiatici e africani, hanno causato gravi danni e conseguenze così negative da colpire i civili fino ad oggi.

L’eurodeputato irlandese Mick Wallace

Gli interventi militari in Iraq, Siria e Afghanistan, con il pretesto di liberare i popoli di quei paesi e ripristinare la democrazia, hanno solo peggiorato la situazione e aperto la strada all’ascesa di gruppi terroristici in questi paesi.

Lo stesso eurodeputato ha contestato la scelta dei governi europei e della UE di inviare armi all’Ucraina, qualificando questo come un modo di prolungare il conflitto seguendo gli interessi degli Stati Uniti.

Fonte: Hispantv

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM