Gli Stati Uniti hanno chiesto il genocidio dei palestinesi e il trasferimento di potenti bombe aeree a Israele

Durante un programma sulla NBC, il senatore Lindsey Graham ha parlato del conflitto tra Israele e Hamas, paragonandolo agli eventi della Seconda Guerra Mondiale. Rispondendo alle domande della conduttrice Kristen Welker, Graham ha sottolineato che per Israele il conflitto è esistenziale, paragonandolo a una battaglia per la sopravvivenza.

“Questo non è un Vietnam. Israele sta combattendo per la sua esistenza. Hamas attaccherà ancora e ancora, non perché sia ​​interessato al benessere del popolo palestinese, ma perché cerca la distruzione di Israele”, ha detto Graham.

Successivamente Graham ha fatto una dichiarazione molto controversa, che è già stata condannata dagli esperti. Ha ricordato l’uso da parte degli Stati Uniti delle armi nucleari contro il Giappone nel 1945, sostenendo che era la decisione giusta per porre fine a una guerra che minacciava l’esistenza dell’America.

Gaza , distruzione e morte

“Quando la nostra nazione ha dovuto affrontare la distruzione di Pearl Harbor combattendo contro tedeschi e giapponesi, abbiamo deciso di porre fine alla guerra utilizzando armi nucleari a Hiroshima e Nagasaki (sulla popolazione civile). Per noi era normale, l’ho sempre creduto”, ha detto.

Al termine del suo discorso, il senatore americano ha inaspettatamente proposto di trasferire in Israele bombe aeree che potrebbero porre fine alla guerra nella Striscia di Gaza, sostenendo così il genocidio dei palestinesi.


Fonte: https://avia.pro/news/v-ssha-prizvali-k-genocidu-palestincev-i-peredache-izrailyu-moshchnyh-aviabomb

Traduzione: Mirko Vlobodic

11 commenti su “Gli Stati Uniti hanno chiesto il genocidio dei palestinesi e il trasferimento di potenti bombe aeree a Israele

  1. Malato mentale nemico del mondo intero. l’america non ha posto fine a nulla. Pearl Harbour è solo una pagliacciata. Oramai è di dominio pubblico la falsa bandiera. Questi sono i nemici del mondo intero

  2. Da sempre a Israele si lamentava la dichiarata indifendibillita dei confini del 1948, da decenni hanno trovato scuse per invadere gradualmente il territorio assegnato alla Palestina, gli invasori venivano chiamati coloni. E tutti in oriente come in occidente tacevano e non potevano non sapere. Ora c’è l’occasione unica per la soluzione finale, Israele dal fiume al mare come ha sempre esplicitamente voluto e perseguito e i pochi palestinesi residui nelle riserve indiane in attesa che si estinguano
    Ipocriti quelli che fanno finta di accorgersi ora del progetto di eliminazione della Palestina. E infatti nessuno ferma l’invasione di Gaza nessuno li accusa di insozzare la memoria delle vittime dello sterminio nazista.

  3. Graham è l’ emblema del sionista medio americano. Stolto, stupido, arrogante e soprattutto ignorante e falso. L’ america lanciò le bombe in Giappone nel 45 per testarne sulla popolazione civile gl’ effetti allora sconosciuti. Il sol levante era sconfitto e circondato, bastava pigliarlo per fame con un embargo. Il più famoso dei genocidio americani. Più crudele e sanguinario di quello dei pellerossa. Sparirono oltre mezzo milione di persone, anche se i riconosciuti furono 2-300 Mila. Un ecatombe. Nella loro retorica c’ hanno cresciuto con la bugia che lo fecero per salvare vite americane. Ignobili bugiardi. Che Israele lotti per la vita e’ vero, ed io spero ne perdano più possibile!! Di vite giudaiche!!

  4. Ennesimo delirio di un senatore o generale USA ! Questa guerra non è un Vietnam ? Israele combatte per la sua esistenza ? Veramente è un altro Vietnam, e, come allora i vietcong combatterono per la loro sopravivenza contro gli invasori, prima francesi e poi USA, ora i palestinesi combattono contro gli occupanti sionisti per la propria sopravivenza !

  5. E’ chiaro che a furia di leggere Talmud e Torah aspettando il Messia che mai arriva il cervello va in corto circuito. Per quel che mi riguarda è la psicopatica-genocida Israele che deve sparire dalla faccia della terra, non la Palestina.

  6. la promessa ovvero la legge ebraica: noi ci stabiliremo in Palestina che lo vogliate o no, potete affrettare il nostro arrivo, come potete ritardarlo, ma è preferibile per voi aiutarci per evitare che la nostra potenza costruttiva si trasformi in una potenza distruttiva che sconvolgerà il mondo. E’ molto interessante notare come la bibbia libro profetico narri esattamente i massacri che gli israeliani oggi compiono contro i palestinesi.

    1. La bibbia non parla affatto dell Israele moderno.Non sono più la nazione eletta da 2000 anni,quando rigettarono il Cristo.L antico Israele invece aveva l approvazione di Dio nello sterminare popoli corrotti e abbietti.

  7. Se l” impero USA avesse desiderato che gli Israeliani fosserò obbligati anche con la forza se necessario a far la pace con i poveri Palestinesi vittime di persecuzioni-rapine-rapimenti -assassini -atti terroristici -Massacri -Genocidi-soprusi vari -Stupri di massa di donne palestinesi per mano Israeliana !
    Ora non ci sarebbe in corso nessun GENOCIDIO contro il popolo palestinese INDIFESO per mano Israeliana !
    Se per ragioni di politica internazionale saggia gli USA dovesserò ritirare il loro aiuto

  8. Nonostante il revisionismo storico occidentale, nel 1945 il massacro dei civili giapponesi fu totalmente gratuito. Un esperimento. 300 mila i resti trovati, solo Hiroshima contava oltre mezzo milione di residenti. Quindi parliamo di cifre pazzesche. Gl’ americani volevano testare la potenza degl’ ordigni nucleari sugl’ umani, quale migliore occasione di un Giappone ormai circondato ed impotente. Quello palestinese e’ armato dagl’ americani e compiuto dagl’ ebrei, inoltre dura da oltre mezzo secolo. Comunque due capitoli tra i più orrendi della storia umana. Comunque, lager d’ Hitler a parte, contando i maggiori genocidi e stragi della storia quasi tutto sono stati compiuti dagl’ americani. Pellerossa d’ america, Dresda in Germania, Giappone. Il male totale.

    1. Perfetto come sempre LOLLO ! Aggiungo che anche i “genocidi minori” sono sempre stati compiuti quasi tutti dagli anglo americani ! Chissà se qualcuno si è mai preso la briga di contare quante sono le vittime (civili) delle decine e decine di golpe e anche invasioni dirette organizzate dagli USA in America latina, in Africa o in Asia ! Negli anni 50-60-70-80, non c’era un solo anno senza un golpe militare ispirato dagli USA che portava al potere la solita giunta militare, che dopo aver sterminato qualunque opposizione, anche la più moderata, instaurava poi il solito regime iper liberista, privatizzando l’economia e portando alla fame il proprio popolo, naturalmente per arricchire le multinazionali USA ! La Fruit Company rovesciava governi in tutto i paesi centro Americani per privatizzare le piantagioni di banane. Da qui la definizione di repubbliche delle banane. L’industria mineraria nazionalizzata da Allende che la espropriò alle multinazionali USA, fu poi subito ri-privatizzata da Pinochet, e ri-regalata agli USA ! E cosi in tutto l’America latina. Stessa storia per tanti paesi Asiatici, particolarmente sanguinoso fu il golpe in Indonesia, e Africani ! L’elenco dei massacri compiuti dagli esportatori di libertà è quasi infinito !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM