Gli Stati Uniti fanno pressione sull’Ucraina – tutte le notizie sull’operazione speciale: giorno 356


L’operazione militare speciale (SVO) in Ucraina dura da 356 giorni. Entro il 14 febbraio, il suo pronunciato carattere offensivo è preservato. Le forze armate dell’Ucraina (forze armate ucraine) stanno subendo gravi perdite e le autorità ucraine, generosamente sponsorizzate dalle armi dei paesi della NATO, sono state sottoposte alla pressione degli Stati Uniti.

Secondo il Washington Post, la Casa Bianca continua a fare pressioni su Kiev affinché le Forze armate ucraine siano più attive nei combattimenti, altrimenti sarà più difficile ottenere aiuto. Secondo la pubblicazione, gli aiutanti del presidente degli Stati Uniti Joe Biden insistono affinché l’Ucraina riconquisti quanto più territorio possibile nei prossimi mesi prima di sedersi al tavolo dei negoziati.

Le truppe russe, nel frattempo, hanno liberato il villaggio di Krasnaya Gora nella DPR. Più di 80 militari delle forze armate ucraine sono stati distrutti in un giorno nella direzione di Krasnoliman. Vicino alla città di Slavyansk è stato colpito un punto di riparazione e restauro di armi e attrezzature militari della 95a brigata d’assalto aereo delle forze armate ucraine.

Secondo l’ex consigliere del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, il colonnello Douglas McGregor , l’America si trova su un percorso estremamente pericoloso di lotta e confronto con la Russia.
Il 14 febbraio

9:33
Due vettori missilistici strategici Tu-95MS hanno completato un volo di linea nello spazio aereo sopra le acque neutre del Mare di Bering, riferisce il ministero della Difesa e mostra il cinegiornale.

La durata totale del volo è stata di oltre 7 ore.

La scorta di caccia è stata fornita dagli equipaggi degli aerei Su-30 dell’Aeronautica Militare e delle Forze di Difesa Aerea del Distretto Militare Orientale.

I piloti dell’aviazione a lungo raggio sorvolano regolarmente le acque neutre dell’Artico, del Nord Atlantico, del Mar Nero e del Mar Baltico e dell’Oceano Pacifico.

Tutti i voli di aeromobili delle forze aerospaziali della Russia sono effettuati in stretta conformità con le regole internazionali per l’uso dello spazio aereo.

9:09
Due vettori missilistici strategici russi Tu-95MS hanno completato un volo pianificato sulle acque neutre del Mare di Bering, ha affermato il ministero della Difesa russo.

“La durata totale del volo è stata di oltre 7 ore. La scorta dei caccia è stata fornita dagli equipaggi degli aerei Su-30 dell’Aeronautica e delle Forze di difesa aerea del Distretto militare orientale “, si legge nel messaggio.

9:09
Il comandante del reggimento di fucilieri motorizzati delle Guardie, il tenente colonnello Artur Zhumabaev , ha condotto con successo un’operazione offensiva per raggiungere un’altezza strategicamente importante nell’area di uno degli insediamenti sotto il controllo dei militanti, il Ministero della Difesa russo rapporti. Sotto il suo comando, unità delle forze armate RF hanno sfondato le difese rinforzate e si sono trincerate nell’area specificata, distruggendo due carri armati, due veicoli da combattimento di fanteria, molte armi anticarro di fabbricazione straniera, nonché due osservatori di artiglieria e fino a 50 fanti nemici.

Dopo aver occupato l’altezza, Artur Zhumabaev ha organizzato con competenza la sua difesa e, nonostante i colpi di mortaio nemici, ha respinto cinque attacchi di militanti. Successivamente, le sue unità lanciarono un devastante contrattacco al nemico, che creò condizioni favorevoli per l’ulteriore avanzata delle truppe russe.

Durante la difesa di un’altezza strategicamente importante, è stato possibile evitare perdite tra il personale del reggimento di guardia, il tenente colonnello Zhumabaev.

In Ucraina, il ritmo della mobilitazione è aumentato a causa delle perdite al fronte e dell’aumento dell’esercito russo, ha affermato il capitano della 103a brigata della truppa Alexander Ganushchin .

Artemovsk (Bakhmut) viene preparata per la resa.
I residenti di Chasov Yar riferiscono che i mercenari stranieri sono stati evacuati dalla città per il secondo giorno, portati via in veicoli verso Kostyantynivka e Kramatorsk.

Due volte al giorno gli elicotteri volano a bassa quota nella stessa direzione. Probabilmente per evacuare importanti specialisti stranieri e mercenari feriti.

Gli ucraini mobilitati vengono inviati a “compensare” gli stranieri partiti per tenere il fronte.

Fonte: Agenzie

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM