Gli Stati Uniti e la NATO hanno lanciato la sfida alla Russia nel Mar Nero, nel cortile di casa di Mosca

Alla frontiera della Russia in queste ore si stanno schierando nel Mar Nero 40 navi da guerra, 4000 militari, 30 aerei e 100 veicoli blindati della NATO, nell’ambito di una esercitazione navale ma che, si sospetta, potrebbe essere una grande montatura per consegnare armi letali all’Ucraina.
La Russia vigila attentamente le manovre della NATO nel Mar Nero e, in caso di necessità. la Russia reagirà in forma appropriata per garantire la sicurezza della Russia, come recita il comunicato del Ministero della Difesa russo.
Nel mezzo delle incessanti accuse della NATO per l’incremento di forze russe alle frontiere dell’Ucraina, la NATO, assieme all’Ucraina, vuole mostrare i muscoli contro la Russia, schierando massicce forze aeronavali, tuttavia la vera finalità di queste esercitazioni potrebbe essere quella di coinvolgere e sostenere l’Ucraina e le sue spinte nazionaliste ad una azione di forza per riprendere il controllo della zona est del Donbass, attualmente sotto la gestione delle due repubbliche autoproclamate dagli indipendentisti filo russi del Donbass.

Sottomarino nucleare lanciamissili


La Russia ha inviato tre sottomarini nucleari per vigilare sull’operativo della NATO e per verificare che non ci siano violazioni delle sue acque territoriali e spazio aereo, oltre ad aver messo in allarme alle sue strutture di vigilanza nella zona.
Non si comprende cosa voglia dimostrare la NATO con questo mostrare i muscoli nel cortile di casa della Russia ma si intende che il piano della NATO è quello di mettere l’Ucraina in grado di agire contro la Russia mediante la consegna di armamento e con l’ addestramento delle sue forze armate.
La situazione è molto complicata e tesa e questa area geografica potrebbe segnare il primo lampo di un grande conflitto.
Prossimi eventi in fase di sviluppo…
..

Fonti Varie

Traduzione e sintesi: Luciano Lago

16 Commenti
  • Mauriz
    Inserito alle 19:39h, 06 Giugno Rispondi

    Nell’ucraina occidentale, terra nazista banderista, si potrebbe intervenire con un paio di atomiche tattiche. Così si invia un messaggio incisivo alla NATO.

  • Pippo
    Inserito alle 19:41h, 06 Giugno Rispondi

    Ma tutte queste esercitazioni militari sono compatiibili con la tanto blasonata filastroccca che le elite finanziarie mondiali danno a bere per cambiare il mondo, a suon di “green economy”, “sviluppo sostenibile”, “sostenibilità ambientale”, “riscaldamento globale”, “efficenza energetica”, “economia sostenibile”?

  • luther
    Inserito alle 20:42h, 06 Giugno Rispondi

    di nuovo? NATO e Ucraina non faranno un bel niente contro laRussia nonostante tutte queste spacconate, è plateale il fatto che siano due cani senza denti. Che altro possono fare se non abbaiare e ringhiare? Niente!… Possiamo dormire sonni sereni…. almeno per un po’.

  • Riki
    Inserito alle 20:53h, 06 Giugno Rispondi

    Missione arcobaleno sul Mar nero. Patetici Hanno il cervello pieno di mosche

  • mario
    Inserito alle 21:27h, 06 Giugno Rispondi

    onore a putin e alla russia il popolo italiano e” al vostro fianco………

    il popolo italiano vi ringrazia di cuore…………………………………………………………….

  • Farouq
    Inserito alle 21:39h, 06 Giugno Rispondi

    Non capisco neanche io cosa vuole la Nato è un vero mistero, guerra atomica? sarebbero dei pazzi

    Comunque se si sono mossi vuol dire che hanno un obiettivo e lo avrebbero già simulato con i loro maledetti calcolatori

    Vogliono che la Russia distrugga l’Ucraina, sapendo che non attaccherà la Nato? è probabile

  • Gio
    Inserito alle 22:59h, 06 Giugno Rispondi

    Ormai la DUSSIA è circondata in tutto il mondo dalla NATO in Libia dalla Turchia,in siria dalla Turchia in Armenia dalla Turchia in ucraina dalla Turchia e dalla nato e così via…questo è colpa dell politica estera russa,che se avessi agito subito contro essi oh avesse fatto alleanza militare con la cina ,tutto questo nn sarebbe successo

  • vincee select...
    Inserito alle 00:58h, 07 Giugno Rispondi

    Vogliono creare un pretesto ,a favore, per dichiarare guerra.

  • atlas
    Inserito alle 06:05h, 07 Giugno Rispondi

    ci sono di mezzo i giudei, soprattutto quelli del PD. Ad inizio anni 2000, come Putin prese potere, in Ukraina già iniziarono a muoversi. Ricordo di più episodi, ‘incidenti’ ed eventi, ma purtroppo non saprei indicare i riferimenti probanti. Erano anche i tempi della guerriglia in Cecenia ad opera dei wahhabiti giudeizzati armati da cia e mossad

  • mondo falso
    Inserito alle 10:34h, 07 Giugno Rispondi

    se guerra sara’ sara’ con il solito falser flag che l’ elite occidentale compresa israele fa da sempre quando desidera’ fare guerra a un paese

  • Hannibal7
    Inserito alle 11:26h, 07 Giugno Rispondi

    Ormai nel Mar Nero ci sono così tante navi che potrei raggiungere la Crimea dalla Turchia senza bagnarmi i piedi…
    Con tutto sto traffico di navi e aerei militari non mi stupirei se un giorno o l’altro si verificasse un “incidente”….
    Saluti né

  • Giovanni
    Inserito alle 13:37h, 07 Giugno Rispondi

    Non succederà nulla…
    L’unico posto dove l’impero è certo di vedere incenerite in pochi minuti le sue forze è il mar nero, e quindi se sono li possiamo stare tranquilli.

  • Enrico
    Inserito alle 16:57h, 07 Giugno Rispondi

    Meno male che non siamo tutti a favore dei russi revanscisti ..post zaristi..e post comunisti…. . L’Occidente deve fronteggiare in maniera adeguata i rigurgiti russi.. e di tutti coloro che da quella parte ci hanno oppresso in 70 anni di storia.

    • Vincenzo Aiello
      Inserito alle 02:39h, 08 Giugno Rispondi

      Enrico, non puoi essere tanto stupido da essere in buona fede!

    • atlas
      Inserito alle 03:13h, 08 Giugno Rispondi

      meno male che ci sei tu. Se no dovevo acquistarmi un’altro zerbino per strusciarmi le scarpe

    • Giorgio
      Inserito alle 08:25h, 08 Giugno Rispondi

      Mamma mia …… un altro anti russo che si beve le fandonie di Cia e Pentagono …… non se ne può più ……

Inserisci un Commento