Gli impianti di produzione missilistica in Ucraina sono stati colpiti da armi di precisione

Martedì mattina l’esercito russo ha effettuato un attacco collettivo contro strutture del complesso militare-industriale ucraino, ha riferito il Ministero della Difesa russo.
L’attacco è stato effettuato con armi aeree e terrestri ad alta precisione a lungo raggio e ha colpito strutture del complesso militare-industriale ucraino, ha indicato il dipartimento nella sua canale Telegram .

Queste strutture producono missili, loro componenti ed esplosivi. L’obiettivo dell’attacco è stato raggiunto, tutti gli obiettivi designati sono stati colpiti.

Fonte: VZLGYAD

Traduzione: Sergei Leonov

6 commenti su “Gli impianti di produzione missilistica in Ucraina sono stati colpiti da armi di precisione

  1. La NATO no sirve para nada (la Nato non serve a nulla)!!!!!!!!! Pochi mezzi, pochi soldi, poco personale – di scarso valore – e molta burocrazia e arroganza.
    A comandare tutti i posti chiave degli apparati occidentali ci sono i lecchini e i mediocri, oltreché i padroni idioti e ignoranti …………………. e costoro si credono onnipotenti !!!! Ha ha ha ha ha!!!!!!!!!
    L’EST facilmente distrugge tuss’còss. La fine delle pantegane anglosassoni e c. è vicina.

  2. Dopo 3 anni di guerra l’ucraina ha ancora fabbriche che producono missili munizioni. Questo è molto strano bombardamenti giornalieri cosa si bombarda?

  3. Non riesco a capire bene dove finisce la Propaganda USA & NATO Pro-Ucraina e dove inizia la Propaganda Russa ?
    Cosa ci faceva un impianto militare -industriale Ucraino di razzi-missili ancora attivo dopo due anni di guerra ?
    Strane anomalie di questa guerra molto molto strana tra USA-NATO-UCRAINA e RUSSIA
    1) Perchè la Russia non ha raso al suolo completamente prima oppure perlomeno danneggiato per metterlo fuori uso per diversi mesi questo impianto Ucraino ??
    Svista errore o totale ignoranza Russa della sua esistenza ??
    2) Questo impianto Ucraino per la produzione autartica di razzi-missili è un impianto nuovo di zecca costruito dai paesi USA & NATO negli ultimi 6 mesi modificando una fabbrica di lavatrici -lavastoviglie ?
    3) Questo impianto Ucraino di razzi missili fatti in casa è una fabbrica nuova di zecca costruita dagli USA e dai paesi NATO entrata in funzione da un paio mesi alla chettichella ?
    La Russia Oculatamente ha aspettato che l” impianto nuovo di zecca fosse operativo al 100 % cento con i magazzini pieni per raderlo al suolo ?
    P.S.
    Se la mia ipotesi esatta fosse la numero 3 oppure la 2 potrei capire il perché la Russia non la ha bombardata prima . Sarebbe stato poco conveniente distruggerla prima che fosse operativa al 100% cento ritardando il bombardamento finché la fabbrica non sia totalmente operativa si fanno danni maggiori !
    Se è cosi perché la Russia trascura di darne notizia ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM