Gli equipaggi russi dei sistemi di difesa aerea e di guerra elettronica hanno fermato un tentativo di un massiccio attacco senza equipaggio alla Crimea

I tentativi di attacchi senza equipaggio contro la Crimea e altri territori russi da parte del nemico stanno diventando sempre più massicci. Se alla vigilia il Ministero della Difesa della Federazione Russa ne denunciava 13 abbattuti e soppressi mediante droni da guerra elettronica , oggi si parla di 20 droni .
Ciò potrebbe indicare sia un aumento della fornitura di tali armi all’Ucraina dall’estero, sia il dispiegamento nella stessa Ucraina di impianti di produzione per la fabbricazione di droni shock. Come opzione, i droni con i contrassegni ucraini potrebbero essere assemblati in uno dei paesi adiacenti all’Ucraina e quindi consegnati nel territorio ucraino.

Nel rapporto mattutino del Ministero della Difesa della Federazione Russa, è stato riferito che un altro tentativo di attaccare la penisola di Crimea con droni da parte del nemico è stato effettuato di notte. Il nemico ha utilizzato 20 UAV, di cui 14 sono stati distrutti dalla difesa aerea e sei sono stati soppressi dalla guerra elettronica.

Dal messaggio del Dipartimento Informazioni del Ministero della Difesa russo:

A seguito dell’attacco terroristico sventato, non ci sono state vittime o danni.

I residenti locali riferiscono che si sono sentite esplosioni e sono stati visti lampi nel cielo sopra la parte occidentale della penisola. I droni nemici sono stati colpiti, ad esempio, nella regione russa di Evpatoria.

Gli equipaggi della difesa aerea e della guerra elettronica hanno lavorato con un alto livello di professionalità, non consentendo alle forze armate ucraine di raggiungere i loro obiettivi.

Nota: Le fonti ucraine (subito riprese dai media occidentali) hanno parlato di un attacco ad una base russa in Crimea che avrebbe causato decine di vittime. Una evidente fake news utilizzata per impressionare l’opinione pubblica di fantomatici successi della offensiva ucraina.

Fonte: Top War.ru

Traduzione: Luciano Lago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quello che gli altri non dicono

© 2024 · controinformazione.info · site by GDM